Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali frutti supportano le piastrine naturalmente?

Quali frutti supportano le piastrine naturalmente?

0
56

Mangiare frutta ricca di vitamina C, acido folico e ferro può aiutare a sostenere la conta piastrinica. Un basso numero di piastrine aumenta il rischio di sanguinamento eccessivo.

Le piastrine sono le più piccole delle cellule del sangue. Quando un vaso sanguigno è danneggiato, le piastrine si raccolgono e formano coaguli per prevenire il sanguinamento.

Un basso numero di piastrine può verificarsi quando il midollo osseo non produce abbastanza piastrine, il corpo le distrugge o le impoverisce, oppure quando la milza (che ne immagazzina circa un terzo delle vostre piastrine) ne trattiene troppe.

Tra i fattori che possono portare ad un basso numero di piastrine ci sono:

  • farmaci che fluidificano il sangue
  • gravidanza
  • leucemia, linfoma o altri tumori del sangue

  • malattie autoimmuni tra cui trombocitopenia immune, artrite reumatoide e lupus
  • esposizione a sostanze chimiche tossiche come i pesticidi

Un modo per aumentare il numero delle piastrine in modo naturale è mangiare cibi sani, inclusi i seguenti frutti.

Ma tieni presente che alcuni frutti hanno proprietà antipiastriniche, il che significa che aiutano a impedire alle piastrine di attaccarsi le une alle altre. Ciò riduce la capacità del sangue di formare coaguli.

Quali frutti possono aumentare le piastrine?

I seguenti frutti contengono vitamine e minerali che supportano le piastrine come vitamina C, acido folico e ferro.

  • Arance: Insieme alla vitamina C, gli agrumi sono ricchi di folato, o vitamina B9, essenziale per la salute delle cellule del sangue. Una grande arancia contiene 55 microgrammi (mcg) di folato, circa il 14% del valore giornaliero raccomandato (DV) di 400 mcg per gli adulti.
  • Manghi: I mango sono ricchi di vitamina C, che è importante per la funzione e il raggruppamento delle piastrine. Fornisce una porzione da 1 tazza (165 grammi). 66% del DV raccomandato di 90 milligrammi (mg) per la vitamina C.
  • Papaia: Solo 1 tazza (145 grammi [g]) di questo frutto tropicale ha quasi 98% del DV per la vitamina C. Inoltre, un 2019 studio suggerisce che l’estratto di foglie di papaia ha aumentato significativamente i livelli piastrinici dei bambini affetti da febbre dengue.
  • Fragole: Consigliato come buona fonte di vitamina C dal Servizio Sanitario Nazionale (NHS), 3,5 once (100 grammi) di fragole contengono circa 67% della DV per adulti.
  • Ananas: UN tazza di ananas fornisce l’88% del DV per la vitamina C. Ma l’ananas contiene anche bromelina, un enzima con proprietà antipiastriniche.
  • Prugne: La frutta secca come le prugne, i fichi e l’uvetta contiene quantità significative di ferro, che secondo la ricerca è necessario affinché le piastrine funzionino in modo efficiente. Una porzione di 100 g di prugne secche ne contiene più di 3,5 mg di ferro, che rappresenta il 19% del DV. Tieni presente che anche la frutta secca è più ricca di zuccheri e calorie.
  • Cantalupo: UN Porzione da 1 tazza di questo melone fornisce il 19% del DV di vitamina C. Il melone contiene anche acido folico e ferro, ma non in quantità significative.
  • Zucca: Una tazza di zucca fornisce poco più 10% del DV per la vitamina C. Ma, a Studio cileno del 2021 hanno scoperto che i semi della varietà Cucurbita maxima hanno un significativo potenziale antipiastrinico.
  • Melograno: Fornisce un melograno da 4 pollici 32% del DV per la vitamina C. C’è prova che questi frutti hanno un’influenza positiva sulla salute del cuore, compresa la funzione piastrinica.
  • Avocado: Una porzione di questi frutti (sebbene gli avocado siano talvolta considerati verdure) forniscono circa 10% del DV per il folato e il 5% del DV per la vitamina C.

Quali frutti diminuiscono le piastrine?

I seguenti frutti hanno proprietà antipiastriniche, ad esempio la quercetina antiossidante. Se il numero delle piastrine è basso, potresti voler mangiare quei frutti con moderazione o evitarli del tutto.

Queste proprietà antipiastriniche sono benefiche per le persone con un numero elevato di piastrine, una condizione chiamata trombocitemia, o per le persone a rischio di infarto o ictus.

  • mirtilli
  • mirtilli
  • uva spina
  • bacche di Goji
  • pompelmo, che è ricco di quercetina, contenente proprietà antipiastriniche

  • uva
  • kiwi, che è noto per ridurre l’aggregazione piastrinica, secondo ricerca esistente

  • pomodori, soprattutto pomodorini

Altri modi per aumentare le piastrine in modo naturale

Oltre a mangiare alcuni frutti, i seguenti alimenti sono ricchi di vitamina B12, necessaria per la formazione dei globuli rossi può aiutare a sostenere il tuo numero di piastrine:

  • fegato di manzo
  • uova
  • molluschi
  • salmone
  • tonno in scatola in acqua

Questi sono alcuni altri alimenti che ne sono fonti naturali folato E ferro:

  • verdure a foglia verde come gli spinaci

  • asparago
  • cavoletti di Bruxelles
  • arachidi
  • fagioli rossi
  • piselli
  • carne magra
  • pollame

Maggiori informazioni su come aumentare il numero delle piastrine in modo naturale.

Quali sono i segni di un basso numero di piastrine?

Una conta piastrinica sana generalmente varia da Da 150.000 a 450.000 piastrine per microlitro di sangue. Varia a seconda dell’età, del sesso e della razza. I giovani, le donne e i neri non ispanici potrebbero averne qualcosa più alto conta piastrinica. Le tue piastrine possono essere misurate con un emocromo completo.

Un basso numero di piastrine, chiamato trombocitopenia, si verifica quando la conta piastrinica è inferiore a 150.000 piastrine per microlitro di sangue e aumenta il rischio di sanguinamento eccessivo. Alcuni dei sintomi di un basso numero di piastrine includono:

  • minuscole macchie rosso-viola, chiamate petecchie, comunemente sulla parte inferiore delle gambe
  • sanguinamento da ferite lievi che non si ferma dopo 15-20 minuti

  • facilmente lividi
  • sangue dal naso
  • gengive sanguinanti
  • fatica
  • sangue nelle urine o nelle feci
  • flusso mestruale abbondante

Porta via

Un basso numero di piastrine può impedire la coagulazione del sangue, aumentando il rischio di sanguinamento eccessivo.

Puoi contribuire ad aumentare le piastrine seguendo una dieta sana che includa frutta ricca di sostanze nutritive come vitamina C, acido folico e ferro. Ma alcuni frutti hanno proprietà antipiastriniche che impediscono il raggruppamento di queste cellule del sangue, quindi dovrebbero essere evitati dalle persone preoccupate di avere un basso numero di piastrine.