Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Qual è la connessione tra diabete e polmonite?

Qual è la connessione tra diabete e polmonite?

0
7

La polmonite è un’infezione respiratoria comune ma spesso grave. Secondo l’American Thoracic Society, solo negli Stati Uniti, circa 1 milione di adulti viene ricoverato in ospedale per polmonite ogni anno e circa 50.000 adulti muoiono a causa di essa.

Il diabete è una condizione cronica con una serie di sintomi da gestire. Può anche indebolire il tuo sistema immunitario e lasciarti a maggior rischio di infezioni gravi come la polmonite.

Livelli elevati di zucchero nel sangue causati dal diabete possono anche rendere più difficile per il tuo corpo combattere la polmonite una volta che si sviluppa. Ciò può portare a casi più gravi di polmonite e complicazioni aumentate, inclusi danni agli organi, insufficienza respiratoria e persino la morte.

Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandare a tutti coloro che hanno più di 2 anni di diabete di farsi vaccinare contro la polmonite per ridurre questo rischio. Scopri di più sulla connessione tra diabete e polmonite.

Perché il rischio di sviluppare la polmonite aumenta con il diabete?

Gli adulti con condizioni croniche come il diabete hanno un rischio aumentato di sviluppare la polmonite. Questo perché il diabete indebolisce il tuo sistema immunitario. Quando si ha il diabete, i livelli elevati di zucchero nel sangue rendono difficile per i globuli bianchi combattere le infezioni.

Il diabete può anche influenzare negativamente il sistema immunitario compromettendo la circolazione e i nervi. Questo ti espone a un rischio maggiore di infezioni, inclusa la polmonite. Inoltre, rende più difficile per il tuo corpo combattere le infezioni quando si sviluppano.

Il diabete aumenta anche il rischio di casi più gravi di polmonite

Oltre ad avere un rischio maggiore di polmonite, le persone con diabete hanno un rischio maggiore di casi di polmonite gravi o addirittura fatali. Il CDC riferisce che le persone con diabete lo sono 3 volte più probabile morire di influenza o polmonite.

Quali sono i sintomi della polmonite?

La polmonite può essere lieve o grave. Tuttavia, la polmonite che non migliora senza trattamento può essere molto pericolosa e portare a gravi complicazioni. I sintomi della polmonite includono:

  • febbre
  • sudorazione
  • brividi
  • battito cardiaco accelerato
  • respirazione difficoltosa
  • dolore al petto
  • tosse
  • perdita di appetito
  • produrre catarro dalla tosse
  • nausea o vomito

  • confusione

C’è differenza tra diabete di tipo 1 o di tipo 2?

Non importa che tipo di diabete hai. Sia il diabete di tipo 1 che quello di tipo 2 indeboliscono il tuo sistema immunitario. Ciò significa che entrambi i tipi aumentano il rischio di polmonite e altre infezioni.

Come puoi prevenire la polmonite?

Il diabete aumenta il rischio di polmonite. Tuttavia, ci sono passaggi che puoi adottare per ridurre il rischio. Questi includono:

  • Fare il vaccino per la polmonite. Il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie raccomanda un vaccino per la polmonite a chiunque abbia il diabete di età superiore ai 2 anni. Raccomandano anche altre due dosi dopo aver compiuto 65 anni. Parla con un medico di cosa è meglio per te.
  • Ottenere un vaccino antinfluenzale. La polmonite a volte si sviluppa come complicanza dell’influenza. Ecco perché è una buona idea fare un vaccino antinfluenzale annuale, anche se hai già fatto un vaccino per la polmonite.
  • Considera di smettere di fumare se fumi. Il fumo indebolisce i polmoni e aumenta il rischio di polmonite e altre infezioni respiratorie. Smettere può aiutarti a prevenire l’infezione.
  • Gestire il tuo diabete. Lavorare per tenere sotto controllo la glicemia può aiutare a rafforzare il sistema immunitario.
  • Mantenimento della salute generale. Seguire una dieta equilibrata e rimanere attivi può aiutare il tuo corpo a combattere le infezioni.
  • Lavarsi le mani. Praticare una buona igiene come lavarsi le mani frequentemente può aiutarti a evitare la polmonite e altre infezioni.

Qual è la gravità della polmonite per le persone con diabete?

Le persone con diabete sono a rischio di casi più gravi di polmonite. Una revisione del 2015 ha rilevato collegamenti tra diabete e degenze ospedaliere più lunghe, aumento delle complicanze e un rischio più elevato di morte per polmonite. Livelli più elevati di zucchero nel sangue durante un’infezione da polmonite aumentano questi rischi.

Inoltre, uno studio del 2016 suggerisce che le persone con diabete hanno a diminuito Tasso di sopravvivenza a 1 anno dopo il ricovero per infezione da polmonite.

Questo non significa che sviluppare la polmonite quando si ha il diabete sia sempre grave. Tuttavia, significa che è importante cercare assistenza medica il prima possibile se si ha il diabete e si sviluppano sintomi di polmonite. Il trattamento precoce può migliorare significativamente le prospettive per le persone con diabete che sviluppano la polmonite.

La tua guarigione dalla polmonite dipenderà dal tipo e dalla gravità della tua polmonite. Alcune persone risponderanno rapidamente al trattamento domiciliare e si sentiranno meglio in una o due settimane. Altre persone avranno bisogno di un intervento medico significativo in ospedale e potrebbero avere un affaticamento persistente anche dopo che l’infezione è scomparsa.

Le persone con diabete potrebbero dover essere monitorate da vicino dopo il recupero dalla polmonite per assicurarsi che non ci siano complicazioni durature.

Quali sono le complicazioni della polmonite per le persone con diabete?

Non tutti coloro che hanno il diabete e sviluppano la polmonite avranno complicazioni. Poiché è più probabile che la polmonite sia grave per le persone con diabete, anche le complicanze sono più probabili.

Le complicanze della polmonite per le persone con diabete potrebbero includere:

  • Ascessi polmonari. Un ascesso polmonare è una cavità di pus all’interno del polmone che deve essere trattata con un antibiotico, un drenaggio o un intervento chirurgico.
  • Versamento pleurico. Il fluido intorno ai polmoni, nelle membrane che rivestono i polmoni e all’interno della gabbia toracica è chiamato versamento pleurico. Questo fluido può essere infettato e dovrà essere drenato.
  • Respirazione alterata. Una polmonite grave può rendere difficile ottenere abbastanza aria durante la respirazione. Potrebbe essere necessario utilizzare un ventilatore.
  • Sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS). L’ARDS è un’emergenza medica. Si verifica quando c’è un accumulo di liquido nelle piccole sacche d’aria (alveoli) nei polmoni. Le persone con ARDS spesso sviluppano insufficienza respiratoria e non sono in grado di respirare da sole.
  • Infezione del flusso sanguigno. Un’infezione nel flusso sanguigno nota come batteriemia può diffondersi e causare bassa pressione sanguigna e shock settico. Nei casi più gravi, può portare a insufficienza d’organo.
  • Danno d’organo. Una mancanza di ossigeno nel tuo corpo può danneggiare i reni, il cuore e il fegato. L’aumento del danno renale è particolarmente probabile nelle persone con diabete.
  • Morte. Una polmonite grave può essere fatale.

Veduta

Il diabete aumenta il rischio di polmonite. Può anche rendere più difficile combattere l’infezione una volta che si sviluppa. Le persone con diabete che sviluppano la polmonite hanno maggiori probabilità di trascorrere più tempo in ospedale e hanno sintomi più gravi, complicazioni aumentate e casi più fatali.

Puoi adottare misure per ridurre le possibilità di contrarre la polmonite. Un ottimo modo per iniziare è farsi un’iniezione di polmonite. Parla con un medico di altri passaggi dello stile di vita, come dieta, gestione del diabete, smettere di fumare e altro, che potrebbero anche aiutare a ridurre le possibilità di contrarre la polmonite.

Rivolgiti immediatamente a un medico se sviluppi sintomi che sospetti possano essere la polmonite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here