Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi avere la polmonite senza febbre?

Puoi avere la polmonite senza febbre?

0
82

La polmonite è un'infezione respiratoria in cui le minuscole sacche d'aria nei polmoni si infiammano e si riempiono di liquido. Può variare in gravità da lieve a pericoloso per la vita.

Sebbene la febbre sia un sintomo comune di polmonite, in alcuni casi è possibile avere la polmonite senza febbre.

Continua a leggere per saperne di più su questo argomento, i diversi tipi e cause di polmonite e i sintomi da cercare.

Sintomi di polmonite

I sintomi comuni di polmonite includono:

  • tosse che può produrre muco

  • dolore al petto, che può peggiorare quando si tossisce o si respira profondamente

  • respiro affannoso o respiro affannoso

  • febbre
  • sudorazione o brividi
  • sentirsi stanchi o affaticati
  • perdita di appetito
  • nausea o vomito

Polmonite e febbre

I sintomi della polmonite, come la febbre, possono essere assenti o meno gravi in ​​alcune popolazioni, tra cui:

  • neonati
  • neonati
  • adulti più anziani

In queste situazioni, potrebbero esserci altri segnali di avvertimento a cui prestare attenzione.

Gli anziani o le persone con un sistema immunitario compromesso possono effettivamente avere una temperatura corporea più bassa se hanno la polmonite. Inoltre, anche gli anziani con polmonite possono avere cambiamenti nello stato mentale, come la confusione.

I neonati e i lattanti possono avere o non avere la febbre, ma possono sperimentare una respirazione rapida, flaring nasale e grugniti. I segni di un'infezione molto grave possono includere anche non mangiare, bassa temperatura corporea e convulsioni.

Complicanze e fattori di rischio

La polmonite a volte può causare gravi complicazioni e diventare potenzialmente letale. Le potenziali complicanze possono includere:

  • difficoltà respiratorie o persino insufficienza respiratoria, che può richiedere di essere posizionata su un ventilatore per ottenere ossigeno

  • peggioramento delle condizioni polmonari croniche come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • accumulo di liquidi nei polmoni, che possono essere infettati e potrebbe aver bisogno di essere drenati

  • ascesso polmonare, che è la formazione di una tasca di pus nel polmone

  • batteriemia, quando i batteri si diffondono nel flusso sanguigno, portando probabilmente a shock settico

Le persone che possono essere a rischio di sintomi o complicanze più gravi includono:

  • bambini sotto i 2 anni
  • adulti di età superiore ai 65 anni
  • soggetti con sistema immunitario indebolito
  • i fumatori
  • quelli con condizioni sottostanti, come BPCO, asma e malattie cardiache

Tipi di polmonite

Esistono diversi tipi di polmonite. Possono essere classificati in base a come si ottiene l'infezione.

Polmonite acquisita in comunità (PAC)

Questo è il tipo di polmonite che puoi ottenere all'interno della tua comunità e al di fuori di un ospedale o di un ambiente sanitario. Rappresenta tra 5 e 12 percento delle infezioni respiratorie inferiori negli adulti trattati da medici di base.

Polmonite acquisita in ambito sanitario

A volte puoi avere la polmonite mentre sei in ospedale o in una struttura di assistenza a lungo termine. Questo tipo di polmonite può essere più grave perché i batteri resistenti agli antibiotici possono causare l'infezione.

Polmonite associata al ventilatore (VAP)

VAP si verifica dopo essere stato posizionato su un ventilatore. Un ventilatore ti aiuta a respirare fornendo ossigeno attraverso un tubo posizionato nel naso o nella gola o attraverso un foro nel collo.

Mentre i ventilatori possono essere molto importanti per le persone che sono molto malate o che si stanno riprendendo da un intervento chirurgico, possono anche facilitare i germi che causano la polmonite nei polmoni.

Polmonite da aspirazione

La polmonite da aspirazione si verifica quando si inala accidentalmente un po 'di qualcosa come cibo, bevande o vomito nei polmoni. Ciò può portare all'introduzione di germi nei polmoni.

La polmonite da aspirazione ha maggiori probabilità di verificarsi in:

  • persone il cui riflesso del vomito è stato interrotto
  • quelli in uno stato mentale alterato, ad esempio attraverso l'uso di droghe o alcol
  • quelli che hanno vomitato frequentemente

Polmonite a piedi

La polmonite da deambulazione è causata da un'infezione batterica. Potresti anche vederlo indicato come polmonite batterica atipica. È spesso causato da un tipo di batterio chiamato Mycoplasma pneumoniae.

La polmonite a piedi può essere una malattia più lieve. Per questo motivo, alcune persone potrebbero anche non rendersi conto di essere malate.

Quali sono le cause della polmonite?

La polmonite può anche essere classificata in base al tipo di germe che la causa. Questi possono includere cose come batteri, virus e funghi.

Polmonite batterica

La polmonite batterica può essere suddivisa in tipi tipici e atipici. I batteri tipici comuni includono Streptococcus pneumoniae e Haemophilus influenzae.

I batteri atipici possono includere:

  • Mycoplasma pneumoniae
  • Legionella pneumophila
  • Chlamydia pneumoniae

Molti tipi di polmonite batterica comportano sintomi come febbre alta, sudorazione e respirazione rapida.

Le persone con polmonite atipica (a piedi) possono manifestare sintomi più lievi, come febbre di basso grado, mal di testa e tosse secca.

Polmonite virale

Vari tipi di virus possono causare polmonite virale, tra cui:

  • virus dell'influenza
  • virus respiratorio sinciziale (RSV)
  • rhinovirus

Molti casi di polmonite virale sono più lievi di quelli della polmonite batterica. I sintomi possono includere febbre, tosse e dolori e dolori.

Polmonite fungina

La polmonite causata da un'infezione fungina è più comune nelle persone con un sistema immunitario compromesso. Tuttavia, anche le persone con un sistema immunitario sano possono ottenerlo.

I funghi che possono causare queste infezioni si trovano spesso nel terreno o negli escrementi di uccelli e possono essere causati da organismi come:

  • Pneumocystis jirovecii
  • Histoplasma specie
  • Coccidioides specie

In alcuni casi, i sintomi della polmonite fungina possono richiedere una settimana o più per svilupparsi. Possono includere febbre, tosse e dolore toracico.

Puoi prevenire la polmonite?

La polmonite è causata da diversi tipi di germi, molti dei quali sono contagiosi. Ciò significa che possono essere diffusi da persona a persona, causando potenzialmente la polmonite.

Puoi inalare questi organismi attraverso goccioline trasportate dall'aria che si generano quando qualcuno con i germi tossisce o starnutisce. Puoi anche essere infettato toccando oggetti contaminati e quindi toccando il viso o la bocca.

La polmonite fungina in genere non è contagiosa. Invece, viene acquisito tramite l'inalazione di spore presenti nell'ambiente. Tuttavia, le infezioni dovute a P. jirovecii sono stato osservata diffondersi tra gli individui.

Per ridurre il rischio di ammalarsi di polmonite, attenersi alla seguente procedura.

  • Pratica una buona igiene. Lavarsi spesso le mani con acqua calda e sapone. Usa un disinfettante per le mani a base di alcol se il sapone e l'acqua non sono disponibili.
  • Vaccinati. Alcune cause di polmonite hanno vaccini disponibili. Questi includono i vaccini per la malattia da pneumococco, l'influenza e Haemophilus influenzae tipo b (Hib).
  • Evita di fumare. Il fumo può danneggiare i polmoni e ridurre la loro capacità di combattere le infezioni.
  • Mantieni sano il tuo sistema immunitario. Questo può includere fare cose come mangiare una dieta sana e fare esercizio fisico regolare.

Come viene diagnosticata la polmonite?

Per diagnosticare la polmonite, il medico prenderà prima la tua storia medica ed eseguirà un esame fisico. Durante questo esame, possono ascoltare i polmoni per rumori gorgoglianti o rimbombanti che potrebbero indicare la polmonite.

Inoltre, ci sono molti altri test che possono essere utilizzati per diagnosticare la polmonite:

  • Radiografia del torace. Questo controlla i polmoni per segni di infiammazione.
  • Analisi del sangue. Questi possono includere un emocromo completo (CBC) che può far sapere al medico se il tuo corpo sta combattendo un'infezione. Gli esami del sangue possono anche verificare la presenza di batteri nel sangue.
  • Test dell'espettorato. Per questa cultura, il muco viene raccolto da una delle tue tosse profonde. Questo può aiutare il medico a determinare la causa dell'infezione.
  • Pulsossimetria. Questo test misura la quantità di ossigeno nel sangue usando un piccolo sensore.

Nei casi più gravi o in cui si sospettano complicazioni, il medico può eseguire i seguenti test aggiuntivi.

  • Cultura del fluido pleurico. Un piccolo campione di fluido viene raccolto dallo spazio pleurico. Questo campione può quindi essere testato per i batteri.
  • TAC. Questo tipo di tecnologia di imaging fornisce più dettagli di una radiografia. Questo può aiutare a verificare eventuali complicazioni come il fluido nei polmoni o gli ascessi polmonari.
  • Broncoscopia. Un medico usa una telecamera su un piccolo tubo flessibile per esaminare le vie respiratorie e i polmoni. Questo può essere utile per vedere se qualcosa sta bloccando le vie respiratorie o per raccogliere un campione di fluido o tessuto.

È la polmonite?

Ti senti male e non sei sicuro di ciò che hai scoperto? Rivedi le domande seguenti:

  • Hai una tosse persistente che fa apparire il muco?
  • Quando si tossisce o si respira profondamente, si avverte fastidio al petto?
  • Ti manca il respiro mentre svolgi le normali attività?
  • I sintomi si sono sviluppati poco dopo aver avuto un'infezione virale come raffreddore o influenza?
  • Attualmente (o sei stato di recente) in ospedale o in un'altra struttura sanitaria?
  • Di recente sei entrato in contatto con qualcuno che aveva la polmonite?
  • Oltre alla tosse, ti senti stanco, affaticato o dimagrisci?

Se hai risposto "sì" a molte di queste cose, potresti avere la polmonite.

Ricorda, non tutti i pazienti con polmonite hanno la febbre o altri sintomi comuni.

Se pensi di avere la polmonite, fissa un appuntamento con il tuo medico per ricevere una diagnosi e iniziare il trattamento, soprattutto se fai parte di un gruppo a rischio.

Come viene trattata la polmonite?

Se hai la polmonite, il trattamento dipende dalla causa della polmonite e dalla tua salute generale. Rivediamo alcune possibili opzioni di trattamento di seguito.

Farmaci da prescrizione

Il tipo di farmaco che ti viene prescritto dipenderà dal germe che causa l'infezione.

Gli antibiotici sono usati per trattare le infezioni batteriche mentre vengono prescritti farmaci antivirali e antifungini per trattare rispettivamente la polmonite virale e fungina.

ricovero

Il ricovero può essere necessario se i sintomi sono molto gravi o se si fa parte di un gruppo a rischio di sviluppare complicanze. In questo modo, puoi ricevere un trattamento mentre le tue condizioni sono attentamente monitorate.

Se non riesci a respirare bene, potresti essere messo su un ventilatore. Le persone con bassi livelli di ossigeno nel sangue possono anche ricevere ossigenoterapia. Se sei ricoverato in ospedale per polmonite, potresti ricevere i tuoi farmaci via IV.

Assistenza domiciliare

Ci sono diverse cose che puoi fare a casa mentre ti stai riprendendo dalla polmonite:

  • Riposare. Assicurarti di riposare molto può aiutare il tuo corpo a combattere l'infezione.
  • Bevi molti liquidi. Questo non solo ti aiuta sulla strada del recupero, ma può anche allentare il muco nei polmoni.
  • Prendi farmaci da banco (OTC). Questi farmaci possono aiutare ad alleviare i dolori, i dolori e la febbre. Esempi includono ibuprofene (Motrin, Advil) e acetaminofene (Tylenol).
  • Usa sciroppo per la tosse con parsimonia. La tosse in realtà aiuta ad allentare e eliminare il muco dai polmoni. Tuttavia, se ti impedisce di riposare, puoi prendere una piccola dose di sciroppo per la tosse.
  • Evitare aree in cui potrebbero essere presenti fumo o altre sostanze irritanti. Questo può irritare ulteriormente le vie respiratorie e i polmoni mentre stanno guarendo.
  • Bevi bevande calde o usa un umidificatore. L'aria umida può aiutare ad aprire le vie respiratorie e migliorare la respirazione.
  • Segui il tuo piano di trattamento. Prendi tutti i farmaci come indicato dal tuo medico. Se ti vengono prescritti antibiotici, assicurati di seguire l'intero corso anche se inizi a sentirti meglio.

Quando vedere un dottore

Assicurati di consultare il medico se riscontri uno dei seguenti sintomi:

  • problema respiratorio
  • febbre di 102 ° F (38 ° C) o superiore
  • tosse persistente, soprattutto se fa esplodere l'espettorato
  • dolore al petto

Ricorda che in alcuni gruppi, la febbre e altri sintomi comuni possono essere lievi o addirittura non presenti. Potrebbe essere necessario cercare altri segnali di avvertimento come bassa temperatura corporea o confusione.

Qual è la prospettiva per le persone con polmonite?

Il tempo necessario per il recupero dalla polmonite può variare a seconda dell'individuo. Alcuni potrebbero scoprire che possono tornare alla loro normale routine in circa una settimana. Altri potrebbero aver bisogno di ulteriore tempo per recuperare. A volte stanchezza e affaticamento possono persistere per diverse settimane.

La malattia può anche essere più grave nei gruppi a rischio come i bambini piccoli, gli adulti più anziani e le persone con condizioni di base. Questi gruppi spesso richiedono il ricovero in ospedale e un attento monitoraggio attraverso il trattamento e il recupero.

E le diverse cause di polmonite? Il tempo necessario al miglioramento dei sintomi può anche dipendere dalla causa dell'infezione.

Nella polmonite batterica, potresti iniziare a sentirti meglio dopo diversi giorni di trattamento antibiotico. La polmonite virale in genere migliora 1-3 settimane mentre la polmonite fungina può richiedere l'assunzione di farmaci antifungini per settimane o addirittura mesi.

cosa fare durante il recupero

Ricorda, i germi che causano la polmonite possono essere contagiosi. Durante il recupero, assicurati di eseguire le seguenti operazioni:

  • limitare il contatto con gli altri
  • copriti naso e bocca quando tossisci
  • lavarsi le mani frequentemente
  • gettare prontamente tutti i tessuti usati in un contenitore coperto

Assicurati di parlare con il tuo medico di quando puoi tornare alle tue normali attività. Il medico potrebbe anche voler programmare una radiografia del torace di follow-up per assicurarsi che l'infezione sia stata completamente eliminata.

La linea di fondo

Mentre la febbre è un sintomo comune di polmonite, è possibile avere la polmonite senza febbre. Ciò può verificarsi in gruppi specifici, come bambini piccoli, adulti più anziani e persone con un sistema immunitario indebolito.

La polmonite può essere causata da una varietà di germi, alcuni dei quali sono contagiosi. I tempi di trattamento e recupero possono dipendere da ciò che sta causando la tua malattia e dalla tua salute generale.

È importante che la polmonite venga trattata prontamente per prevenire complicazioni. Se sospetti di avere una polmonite, fissa un appuntamento con il tuo medico per discutere delle tue preoccupazioni e ricevere una diagnosi.