Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Post-Breakup Do & # 039; se Don & # 039; ts

Post-Breakup Do & # 039; se Don & # 039; ts

0
61

Le rotture e le emozioni che suscitano sono complicate. Sollievo, confusione, crepacuore, dolore: tutte queste sono reazioni perfettamente normali alla fine di una relazione. Anche se le cose finiscono in modo sano e produttivo, probabilmente rimarrai comunque con dei sentimenti spiacevoli.

Questi suggerimenti possono aiutarti a iniziare il processo di raccolta dei pezzi e andare avanti. Ricordati solo di te volontà superarlo, indipendentemente da come si sentono le cose difficili in questo momento.

Stabilire i confini

A volte è facile evitare di incrociare percorsi con un ex partner dopo una rottura. Ma se vivi in ​​una piccola città o conosci molte delle stesse persone, potresti avere più difficoltà a separare completamente le tue vite.

L'impostazione di confini chiari per i contatti futuri può aiutare a rendere più semplice la separazione per entrambi.

Prenditi un po 'di tempo a parte

Anche se entrambi sapete di voler mantenere un'amicizia, un po 'di spazio per qualche tempo non farà male. Prendersi una pausa dal mandare SMS e uscire può aiutare entrambi a iniziare la guarigione.

La terapista del matrimonio e della famiglia autorizzata Katherine Parker suggerisce di aspettare tra 1 e 3 mesi prima di tornare in contatto con il tuo ex se è qualcosa che ti interessa.

Questo ti dà il tempo di concentrarti su te stesso, dice. Può anche aiutarti a evitare di cadere in un modello dannoso di offrire supporto emotivo al tuo ex-partner e prolungare la rottura.

Rispettare le esigenze reciproche

Se vuoi rimanere amico ma il tuo ex non vuole alcun contatto, devi rispettarlo. Non chiamare, inviare messaggi di testo o chiedere ai loro amici di parlare con loro per te.

Potrebbero mancare loro caro, ma il mancato rispetto dei loro confini probabilmente danneggerà ogni futura possibilità di amicizia.

In alternativa, se il tuo ex ti contatta, soprattutto prima che tu sia pronto a parlare, non sentirti obbligato a rispondere. Questo può essere difficile, specialmente se sembrano vulnerabili o esprimono sentimenti simili ai tuoi. Ricorda a te stesso che entrambi hai bisogno di tempo e spazio per affrontare quelle emozioni difficili e aspettare fino al termine del periodo senza contatto.

Mantenere una certa distanza fisica ed emotiva

Se vuoi provare la cosa dell'amicizia dopo un po 'di tempo, tieni d'occhio i vecchi schemi e comportamenti. Forse ti appoggi la testa sulla spalla mentre guardi un film o vengono da te per chiedere aiuto durante una crisi.

Non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato in questi comportamenti, ma possono portare a molta confusione e ulteriore crepacuore. Se tu e il tuo ex volete mantenere un'amicizia, dovete comportarvi come amici.

Linee guida "Solo amici"

Mantenere una certa distanza significa non fare nulla che in genere non si farebbe con un amico, come:

  • coccole o altri contatti stretti
  • passare la notte insieme nello stesso letto
  • trattarsi reciprocamente con pasti costosi
  • fornendo un consistente supporto emotivo o finanziario

Arrestare qualsiasi comportamento che ti faccia pensare, "Sembra che non ci siamo mai lasciati", è probabilmente per il meglio.

Discuti su come gestirai gli incontri

A volte, non c'è proprio modo di evitare un ex. Forse lavori insieme, segui le stesse lezioni del college o hai tutti gli stessi amici. In questi casi, è bene avere una conversazione su cosa farai quando ti vedrai inevitabilmente.

Cerca di mantenere le cose educate, anche se hai avuto una brutta rottura. Ricorda solo che non puoi controllare il comportamento di qualcun altro. Se non riescono a rispettare l'accordo e ad agire, cerca di prendere la strada maestra non impegnandoli.

Se lavori insieme, fai tutto il possibile per mantenere una relazione professionale. Mantieni la conversazione civile e cerca di evitare di parlare con i colleghi di quello che è successo. Il pettegolezzo si diffonde facilmente e anche alcuni fatti di base possono cambiare selvaggiamente da persona a persona.

Non sei sicuro di cosa dire? Prova qualcosa del tipo: "Abbiamo deciso di smettere di vederci, ma ci impegniamo a mantenere un buon rapporto di lavoro".

Abbi cura di te

Una volta che hai i tuoi confini in ordine, è tempo di rivolgere la tua attenzione al tuo rapporto con te stesso.

Dai la priorità alla cura di te stesso

Parker consiglia di creare una routine di auto-cura quotidiana.

Ogni giorno, fai qualcosa che:

  • ti dà gioia (vedi amici, fai una nuova esperienza, trascorri del tempo sul tuo hobby preferito)
  • ti nutre (esercita, medita, cucina un pasto soddisfacente ma salutare)
  • ti aiuta a elaborare i tuoi sentimenti (fare arte o musica, diario, parlare con un terapeuta o altra persona di supporto)

Cerca di dormire a sufficienza, ma evita di dormire troppo. Questo può interferire con le tue responsabilità e farti sentire intontito e indisposto.

E poi, naturalmente, ci sono cibi di conforto, abbuffate di Netflix e una bottiglia di vino. Va bene abbandonarsi di tanto in tanto mentre ti riprendi, ma tieni d'occhio le cose in modo che non diventino abitudini normali che sono difficili da interrompere. Considera di salvare queste cose per momenti speciali con gli amici o di concederti una notte a settimana per liberarti.

Fai cose che ti piacciono

Dopo una rottura, potresti ritrovarti con più tempo libero di quello a cui sei abituato. Prova a usare questa volta in modo positivo.

Forse durante la relazione hai trascorso meno tempo a leggere e hai una pila di libri non letti in attesa accanto al tuo letto. O forse hai sempre desiderato provare il giardinaggio o il lavoro a maglia. Potresti persino iniziare ad imparare una nuova lingua o fare piani per un viaggio da solo.

Trovare cose da fare (e farle) può aiutarti a distrarti dal dolore post-rottura.

Esprimi i tuoi sentimenti …

È comune provare molte emozioni dopo una rottura, tra cui:

  • rabbia
  • tristezza
  • dolore
  • confusione
  • solitudine

Può aiutare a riconoscere questi sentimenti. Annotali, illustrali o parla con i tuoi cari. Film, musica e libri che coinvolgono persone che affrontano situazioni simili possono riflettere la tua esperienza, quindi questi potrebbero offrire un certo conforto.

… ma evita di sguazzare in loro

Cerca di non rimanere bloccato in un ciclo di emozioni negative, dal momento che generalmente non aiuta a rimuginare sui sentimenti di dolore e perdita. Se non riesci a smettere di pensare al tuo ex, prova un "reset" uscendo di casa, visitando un amico o mettendo musica e facendo una pulizia approfondita.

Prenditi una pausa da drammi tristi o romantici e canzoni d'amore. Invece, prova spettacoli comici o edificanti, musica allegra e romanzi spensierati senza romanticismo. Questi possono aiutarti a distrarti dalle emozioni negative.

Altri modi rapidi per aiutare a migliorare un umore cupo:

  • Apri le tende per la luce naturale.
  • Prendi un po 'di sole.
  • Goditi una doccia o un bagno con i tuoi prodotti preferiti.
  • Brucia una candela con un profumo fresco o di agrumi.

Racconta la tua storia

Parker suggerisce di scrivere un breve racconto sulla tua rottura. Va bene solo una frase o due. Ad esempio, "Ho bisogno di tempo e spazio per riconnettermi con me stesso e le mie esigenze prima di poter avere una relazione con qualcuno". Un'altra opzione potrebbe essere: "La rottura è un processo e nulla è subito chiaro".

Mantieni questo da qualche parte visibile, come lo specchio del tuo bagno o il frigorifero, e concentrati su di esso quando senti che ti manca il tuo ex e vuoi raggiungere, dice.

Trattare con i social media

Un altro aspetto inaspettato della rottura: i social media. Non è sempre facile sapere come stabilire i limiti del coinvolgimento digitale, ma qui ci sono alcune cose da fare e da non fare post-breakup.

Evita di usare il più possibile i social media

"I social media creano un ambiente per lo stalking e la fissazione malsana, insieme alle opportunità di bullismo passivo-aggressivo", afferma Parker.

Prendersi un po 'di tempo lontano dai social media può essere utile dopo una rottura. Questo ti assicura di non finire per inasprire il tuo umore trovando foto dei tuoi ex o foto di coppie apparentemente perfette.

Se usi i social media dopo la tua rottura, Parker consiglia di usarli solo per connettersi e ottenere supporto da amici e familiari. Ad esempio, potresti considerare di eliminare temporaneamente l'app di Facebook dal tuo telefono e di utilizzare Messenger per chattare.

Non pubblicare sulla rottura

Non è necessario condividere pubblicamente che la tua relazione è terminata, perché è probabile che le persone che hanno già bisogno di sapere fare conoscere. "I social media non sono il luogo adatto per trasmettere i tuoi sentimenti o le tue frustrazioni verso un ex partner", afferma Parker.

Potresti voler condividere la verità se il tuo ex ti ha mentito, imbrogliato o altrimenti torto, ma salva la tua frustrazione per i messaggi privati ​​con persone di cui ti fidi.

Non modificare subito lo stato della tua relazione

Se tu e il tuo ex partner avete utilizzato lo stato "In una relazione" su Facebook, potrebbe sembrare logico (e onesto) cambiare il vostro stato in "Single" al termine della relazione.

Un'opzione migliore è nascondere lo stato dal tuo profilo (o impostarlo in modo che solo tu possa vederlo). Se fai una pausa dai social media, ad esempio, puoi nasconderlo fino al tuo ritorno. Le persone potrebbero avere meno probabilità di notare il cambiamento dopo che il tempo è passato.

Se lo notano, la tua rottura sarà una vecchia notizia, quindi non avrà molta importanza. Attendere di cambiare il tuo stato ridurrà anche le possibilità che il tuo ex partner si senta ferito dal cambiamento.

Non seguire il tuo ex

Non è necessario che sia necessario riattivare un ex se:

  • la relazione finì in buoni rapporti
  • vuoi rimanere amici
  • hai altre connessioni sociali

Ma la maggior parte delle app di social media ora ti consente di silenziare o nascondere le persone senza doverle smettere di seguire. Questo ti impedisce di vedere i contenuti che condividono. Se non vuoi vedere il tuo ex partner nei post di altre persone, può anche aiutare a smettere di seguire le persone a cui sono strettamente collegati, inclusi amici intimi e familiari.

Su Facebook, puoi utilizzare le impostazioni sulla privacy per mettere le persone in un elenco limitato, che impedisce loro di vedere tutto ciò che non è condiviso pubblicamente. Ciò può essere d'aiuto, ma se la relazione era abusiva, è meglio bloccarli completamente in modo che non possano visualizzare nessuna delle tue informazioni o aggiornamenti.

Non dare un'occhiata alla pagina del tuo ex

Potresti sentirti tentato, soprattutto se li hai visti in città con qualcuno di nuovo. Forse vuoi sapere se si sentono terribili come te, o forse stai cercando quel vago stato che ti aggiorna conoscere volevano che tu vedessi.

Ma chiediti: "Cosa realizzerà guardando la loro pagina?" Probabilmente nulla di salutare, quindi è meglio resistere all'impulso.

Se hai vissuto insieme

Rompere con un partner vivente comporta una serie separata di sfide.

Rinnova il tuo spazio

Dopo che il tuo partner si è trasferito, la tua casa o il tuo appartamento potrebbero sentirsi completamente diversi. Il tuo spazio potrebbe sentirsi solo. Potrebbe non sembrare più "casa". Potresti voler fare le valigie e trasferirti in un posto senza tanti ricordi dolorosi.

Se hai condiviso un posto e il tuo ex si è trasferito, la tua casa potrebbe sentirsi sola o piena di ricordi dolorosi. Certo, trasferirsi in un nuovo posto può aiutare, ma ciò non è sempre economicamente fattibile. Invece, concentrati sul rinfrescare l'ambiente circostante.

Fai un "mini rimodellamento"

  • spostare i mobili
  • prendi nuove tazze o piatti
  • investire in alcuni nuovi letti
  • cerca di sbarazzarti di un mobile che puoi facilmente sostituire
  • sbarazzati della coperta che hai sempre coccolato e sostituiscila con copriletti in diverse trame e colori
  • prova una combinazione di colori diversa nel tuo salotto o camera da letto.
  • dipingi il tuo tavolo e le sedie.
  • cambia tappeti, getta cuscini, cuscini e coperte

Confezione di ricordi

Può aiutare a mettere insieme importanti promemoria della relazione, inclusi regali, fotografie o cose acquistate insieme. Non devi buttare via queste cose. Metti la scatola da parte dove non la vedrai sempre. Lungo la strada, puoi dare un'altra occhiata e decidere cosa vuoi conservare.

Raccogli le loro cose

Se il tuo partner ha lasciato le cose alle spalle, un'opzione rispettosa è inscatolarle fino a quando non è trascorso alcun periodo senza contatto. Quindi, invia un messaggio educato per far loro sapere che hai ancora le loro cose. Dona tutto ciò che hanno lasciato o detto intenzionalmente di non volere.

Se hai molti amici in comune

Gli amici in comune probabilmente vorranno sapere cosa è successo dopo una rottura. In genere è meglio evitare di entrare nei dettagli. Potrebbero avere due storie molto diverse e il pettegolezzo può diventare un problema in alcune situazioni.

Se gli amici hanno sentito una versione non vera di quello che è successo, potresti voler condividere la verità. Cerca di evitare una risposta emotivamente carica e offri i fatti con calma, senza dire nulla di negativo sul tuo ex-partner.

Tieni presente che alcuni amici potrebbero schierarsi. Non puoi evitarlo o costringere nessuno a mantenere l'amicizia. Ma tu può evita di giocare a gossip e drammi resistendo alla tentazione di dire cose negative sul tuo ex.

Infine, in genere è meglio evitare di chiedere agli amici le notizie del tuo ex partner.

Se hai una relazione poliamorosa

Quando si lavora attraverso una poli-rottura, è importante considerare come la rottura con un partner può influenzare le altre relazioni.

Sii aperto sulle tue emozioni

Dopo una rottura con un partner, potresti ritrovarti ad avvicinarti, sia fisicamente che emotivamente, agli altri partner.

D'altra parte, potresti sentire:

  • titubante sull'intimità fisica
  • vulnerabile
  • meno interessato alle tue solite attività

I tuoi sentimenti ed emozioni sono tutti validi e i partner compassionevoli capiranno che stai affrontando una situazione difficile. Molto probabilmente vorranno offrire supporto come possono. Tieni presente che potrebbero verificarsi delle ricadute emotive anche dalla tua rottura.

Tienili aggiornati su ciò che stai provando e prova a comunicare ciò di cui hai bisogno l'uno dall'altro durante questa transizione.

Parla dei prossimi passi

Mentre ti adegui ad avere un partner in meno, potresti voler parlare con i tuoi attuali partner di:

  • modi in cui la tua relazione potrebbe cambiare temporaneamente (ad esempio, potresti avere meno interesse per l'intimità fisica al momento)
  • eventuali nuovi confini che tu (o loro) vuoi stabilire per la tua relazione
  • come gestire le situazioni in cui potresti vedere il tuo ex-partner

Prendi la strada maestra

Ancora una volta, evita di parlare male del tuo ex. Ciò è particolarmente importante se uno dei tuoi partner ha ancora una relazione con il tuo ex.

L'eccezione? Se il tuo ex è stato violento o ti ha messo in pericolo, potrebbe essere saggio far sapere agli altri partner.

Va bene chiedere aiuto

Le rotture sono spesso difficili. Amici e parenti possono offrire supporto e aiutarti a sentirti meno solo, ma a volte non basta.

Prendi in considerazione di contattare un terapista, che può aiutarti:

  • identificare metodi di coping malsani e sostituirli con altri più positivi
  • affrontare e sfidare le emozioni negative persistenti
  • gestire gli effetti della manipolazione o dell'abuso
  • lavorare su un piano per il futuro

Se ti stai chiedendo se una rottura sia un motivo valido per ottenere aiuto, lo è sicuramente. In effetti, molti terapisti sono specializzati nell'aiutare le persone a superare il dolore.

È particolarmente importante chiedere aiuto se:

  • sentirsi depresso
  • hai pensieri di ferire te stesso o gli altri
  • continua a provare a contattare il tuo ex o pensa a contattarlo spesso

Il recupero da una rottura richiede tempo, probabilmente più di quanto vorresti. Ma cerca di ricordare che le cose diventeranno più facili col passare del tempo. Nel frattempo, sii gentile con te stesso e non esitare a contattarci se hai bisogno di supporto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here