Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Per quanto tempo Adderall rimane nel tuo sistema?

Per quanto tempo Adderall rimane nel tuo sistema?

0
145

Adderall è il nome commerciale di un tipo di farmaco che viene spesso utilizzato per trattare il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). È un'anfetamina, che è un tipo di farmaco che stimola il sistema nervoso centrale.

Secondo la Cleveland Clinic, gli stimolanti della prescrizione come Adderall migliorano i sintomi dell'ADHD nel 70-80 percento dei bambini e nel 70 percento degli adulti.

Adderall può anche essere usato per alcuni disturbi del sonno, come la narcolessia. È usato off-label per la depressione grave.

Adderall ha un alto potenziale di uso improprio. Può essere utilizzato da persone che non hanno una prescrizione medica per aumentare l'attenzione e la concentrazione.

Continua a leggere per scoprire per quanto tempo questo medicinale in genere rimane nel tuo sistema, come funziona e i potenziali effetti collaterali.

Quanto velocemente lascia il tuo sistema?

Adderall viene assorbito attraverso il tratto gastrointestinale. Viene quindi metabolizzato (scomposto) dal fegato e lascia il corpo attraverso le urine.

Sebbene Adderall sia eliminato attraverso l'urina, funziona in tutto il corpo, quindi può essere rilevato in diversi modi come indicato di seguito.

Sangue

Adderall può essere rilevato da un esame del sangue fino a 46 ore dopo l'ultimo utilizzo. Gli esami del sangue possono rilevare Adderall più rapidamente dopo che è stato utilizzato.

Urina

Adderall può essere rilevato nelle urine per circa 48-72 ore dopo l'ultimo utilizzo. Questo test di solito mostra una concentrazione più elevata di Adderall rispetto ad altri test farmacologici, poiché Adderall viene eliminato attraverso l'urina.

Saliva

Adderall può essere rilevato nella saliva dalle 20 alle 50 ore dopo l'ultimo utilizzo.

Capelli

Il test antidroga con i capelli non è un metodo comune di test, ma può rilevare Adderall fino a 3 mesi dopo l'ultimo utilizzo.

Sommario

  • Sangue: Rilevabile fino a 46 ore dopo l'uso.
  • Urina: Rilevabile per 72 ore dopo l'uso.
  • Saliva: Rilevabile per 20-50 ore dopo l'uso.
  • Capelli: Può essere rilevato fino a 3 mesi dopo l'uso.

Cosa può influenzare quanto tempo rimane nel tuo corpo?

Corpi di persone diverse metabolizzano – scompongono ed eliminano – Adderall a velocità diverse. Il periodo di tempo in cui Adderall rimane nel tuo corpo prima che venga metabolizzato può essere influenzato da una varietà di fattori diversi.

Composizione corporea

La composizione corporea, incluso il peso complessivo, la quantità di grasso corporeo e l'altezza, può influire sulla durata di permanenza di Adderall nel sistema. Questo in parte perché le persone più grandi di solito hanno bisogno di dosi più elevate di farmaci, il che significa che i farmaci impiegano più tempo a lasciare il loro corpo.

Tuttavia, ce ne sono alcuni prova che dopo aver preso in considerazione la dose in base al peso corporeo, farmaci come Adderall, che sono metabolizzati da una determinata via del fegato, si allontanano dal corpo più velocemente nelle persone che pesano di più o hanno più grasso corporeo.

Metabolismo

Ognuno ha nel suo fegato enzimi che metabolizzano o degradano farmaci come Adderall. Il tuo tasso di metabolismo può essere influenzato da tutto, dal livello di attività al sesso, ad altri farmaci che assumi.

Il tuo metabolismo influenza per quanto tempo un farmaco rimane nel tuo corpo; più velocemente viene metabolizzato, più velocemente lascerà il tuo corpo.

Dosaggio

Adderall è disponibile in una varietà di dosaggi, che vanno da 5 mg a 30 mg compresse o capsule. Maggiore è la dose di Adderall, più tempo può impiegare il tuo corpo a metabolizzarlo completamente. Pertanto, dosi più elevate rimarranno nel tuo corpo più a lungo.

Adderall è disponibile in entrambe le versioni a rilascio immediato e prolungato che si dissolvono nel corpo a velocità diverse. Ciò può influire sulla durata del trattamento nel tuo sistema.

Età

Man mano che invecchi, i farmaci possono impiegare più tempo a lasciare il tuo sistema. Ciò è dovuto a diverse ragioni.

  • Le dimensioni del fegato diminuiscono con l'età, il che significa che può richiedere più tempo perché il fegato si rompa completamente Adderall.
  • La produzione di urina diminuisce con l'età. La funzione renale può anche diminuire a causa di condizioni legate all'età, come le malattie cardiache. Entrambi questi fattori possono far sì che i farmaci rimangano più a lungo nel corpo.
  • La composizione corporea cambia con l'età, il che può portare a cambiamenti nella velocità con cui il tuo corpo si rompe e si sbarazza dei farmaci.

Funzione d'organo

Adderall viene assorbito attraverso il tratto gastrointestinale, quindi metabolizzato dal fegato e scaricato dai reni. Se uno di questi organi o sistemi non funziona correttamente, Adderall può impiegare più tempo a lasciare il corpo.

Come funziona Adderall?

Può sembrare controintuitivo, ma Adderall funziona stimolando il sistema nervoso centrale.

Si ritiene che le persone che hanno l'ADHD non abbiano abbastanza dopamina nel loro lobo frontale, che è il "centro di ricompensa" del cervello. Per questo motivo, possono essere inclini a cercare la stimolazione e la sensazione positiva che deriva dalla dopamina nel frontale lobo. Ciò può indurli a comportarsi in modo impulsivo o alla ricerca di brividi o essere facilmente distratti.

Stimolando il sistema nervoso centrale, Adderall aumenta la quantità di dopamina disponibile nel lobo frontale. Questo aiuta le persone con ADHD a smettere di cercare stimoli che, a loro volta, li aiutano a concentrarsi meglio.

I farmaci di solito sono solo una parte di un piano di trattamento generale dell'ADHD, insieme a terapia comportamentale, supporto educativo e organizzativo e altri metodi di stile di vita.

Effetti collaterali

Prendere troppo Adderall può causare effetti collaterali sia lievi che pericolosi, tra cui:

mal di testa iperventilazione
bocca asciutta battito cardiaco martellante o veloce
appetito ridotto problema respiratorio
problemi digestivi

intorpidimento delle braccia o delle gambe

difficoltà a dormire convulsioni
irrequietezza comportamento aggressivo
vertigini mania
cambiamenti nel desiderio sessuale paranoia

ansia o attacchi di panico

Inoltre, il tuo corpo può diventare dipendente da Adderall se ne prendi troppo. Quando provi a smettere di usarlo, puoi andare in ritiro. Oltre ad avere voglie di Adderall, altri sintomi di astinenza possono includere:

  • fatica
  • agitazione
  • depressione
  • problemi di sonno, inclusa l'insonnia o dormire più del normale; potresti anche avere sogni vividi
  • appetito aumentato
  • movimenti rallentati
  • battito cardiaco rallentato

Questi sintomi possono durare fino a 2 o 3 settimane.

Uso improprio di Adderall

Molte anfetamine, incluso Adderall, possono essere utilizzate in modo improprio. In alcuni casi, le persone che non hanno una prescrizione possono assumere Adderall per cercare di migliorare la propria concentrazione o rimanere svegli per lunghi periodi di tempo.

UN revisione degli studi hanno scoperto che circa il 17 percento degli studenti universitari ha riferito di abusare di stimolanti, incluso Adderall.

Quando Adderall viene assunto come previsto, gli effetti del farmaco possono essere positivi. Ma per le persone senza ADHD, che usano il farmaco senza controllo medico, gli effetti possono essere pericolosi.

Anche se hai una prescrizione, è possibile utilizzare impropriamente Adderall assumendone una quantità eccessiva o assumendola in un modo non prescritto.

La linea di fondo

Adderall può essere rilevato nel sistema fino a 72 ore – o 3 giorni – dopo l'ultimo utilizzo, a seconda del tipo di test di rilevamento utilizzato.

Il periodo di tempo in cui il farmaco rimane nel sistema dipende da molti fattori, tra cui dosaggio, tasso di metabolismo, età, funzione degli organi e altri fattori.

È importante parlare con il medico o il farmacista in caso di domande o dubbi su Adderall.