Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Orticaria sul seno: cause, identificazione e trattamento

Orticaria sul seno: cause, identificazione e trattamento

0
83

L’orticaria (orticaria) può apparire come protuberanze rosa-rosse o chiazze sulla pelle e sono molto pruriginose. Sono spesso segni di una reazione allergica, ma possono anche essere idiopatici, il che significa che la causa è sconosciuta.

Mentre gli alveari tendono a scomparire entro poche ore, possono ripresentarsi. Possono manifestarsi in qualsiasi parte del corpo che è entrata in contatto con sostanze irritanti, compresa l’area del seno.

È importante che un medico controlli eventuali eruzioni cutanee sul seno o sull’areola e non presumere rapidamente che si tratti solo di orticaria.

Oltre all’orticaria, altre possibili eruzioni cutanee o condizioni della pelle che possono verificarsi intorno al seno includono:

  • eczema (dermatite atopica)

  • psoriasi
  • Candida (infezione da lievito)
  • dermatite da contatto
  • Malattia di Hailey-Hailey (molto rara)

  • come sintomo di condizioni autoimmuni, come la tiroidite di Hashimoto
  • cancro al seno infiammatorio (IBC)
  • mastite (infiammazione o infezione del tessuto mammario)

  • punture di insetto
  • acne

Esaminiamo come valutare se la tua eruzione cutanea è dovuta a orticaria o un’altra possibile causa e quando dovresti consultare un medico per un’ulteriore valutazione.

Cause

L’orticaria è principalmente causata dal rilascio da parte del nostro corpo dell’istamina chimica, che viene generata anche nelle reazioni allergiche. Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), ecco alcuni allergeni comuni e fattori ambientali che possono scatenare l’orticaria:

  • peli di animali
  • punture o punture di insetti
  • polline
  • Alimenti
  • farmaci
  • lattice

Se la pelle viene a contatto con sostanze irritanti, come profumi o detergenti, possono comparire protuberanze infiammate. Gli alveari possono anche essere un sintomo di una malattia autoimmune e, meno comunemente, possono essere causati da infezioni virali. Orticaria e altre eruzioni cutanee sono stati un sintomo segnalato di alcune persone con COVID-19.

Altre possibili cause e contributori di alveari possono includere:

  • esercizio
  • condizioni meteorologiche estreme
  • fatica
  • malattia della tiroide
  • lupus
  • vasculite
  • pressione sulla pelle (es: indumenti attillati o attrezzatura)
  • acqua (temperatura, prodotti chimici)

  • linfoma
  • mastocitosi
  • infezioni

Se stai riscontrando orticaria nella zona del seno, potresti averli anche in altre aree del corpo, specialmente in caso di reazione allergica. Controlla se hai orticaria su altre aree della tua pelle.

Alcune persone trovano utile prendere appunti o foto della loro irritazione cutanea per cercare di risalire alla causa e mostrarle al proprio medico per aiutare nella diagnosi.

Aspetto esteriore

I sintomi dell’orticaria includono lividi in rilievo sulla pelle di colore rosa o rosso. Sono spesso estremamente pruriginose. Gli alveari tendono a manifestarsi in multipli e possono variare in modo significativo in termini di dimensioni. A volte gli alveari più piccoli possono diventare più grandi per formarne uno grande, fino alle dimensioni di un piatto da portata.

Una caratteristica degli alveari è che compaiono all’improvviso e non durano a lungo, in genere scomparendo in meno di 24 ore. Tuttavia, gli alveari possono ripresentarsi in cicli, a seconda della causa.

Immagini

L’orticaria ha sintomi caratteristici, come essere sollevato e pruriginoso, ma questa condizione può essere confusa con altri tipi di eruzioni cutanee. Esplora le immagini qui sotto, che mostrano come possono apparire orticaria, eczema ed eruzioni cutanee da cancro al seno infiammatorio.

Eruzioni cutanee simili

Altre eruzioni cutanee e forme di irritazione della pelle possono simulare l’aspetto dell’orticaria. Tuttavia, ci sono spesso fattori distintivi unici che ti aiuteranno a capire la differenza.

Punture di insetto

Alcune irritazioni simili all’alveare possono svilupparsi a causa di una reazione a una puntura di insetto, ma le due non sono la stessa cosa. Mentre i morsi di insetto tendono ad essere più comuni sulle braccia e sulle gambe, è possibile che si verifichino nell’area del seno e in altre parti del busto.

I morsi di insetto che possono imitare l’aspetto degli alveari provengono comunemente da:

  • zanzare
  • cimici
  • scabbia
  • moscerini

Anche una reazione allergica a un insetto, come una puntura d’ape o un’allergia al morso delle pulci, può causare alveari.

Eczema

Un’altra condizione che provoca un’eruzione cutanea simile all’orticaria è l’eczema, che ha diversi tipi. Come l’orticaria, l’eczema è rosso ed estremamente pruriginoso; anche se sembra leggermente diverso a seconda della melanina nella pelle di una persona. L’eruzione cutanea da eczema in sé non causa lividi.

Se hai l’eczema atopico, potresti notare che questa eruzione cutanea va e viene. Questo tipo di eczema inizia più spesso durante l’infanzia o l’infanzia e richiede una gestione e un trattamento per tutta la vita delle riacutizzazioni.

Allo stesso modo, altri tipi di dermatite (irritazione della pelle), come la dermatite da contatto, possono apparire come un’eruzione cutanea squamosa rosa o rossa.

Cancro mammario infiammatorioR

Anche una forma rara e aggressiva di cancro al seno chiamata IBC può causare sintomi simili a eruzioni cutanee.

L’IBC può manifestarsi come un’eruzione cutanea squamosa arancione o rosata sull’areola o sul seno e può includere gonfiore o prurito. Questo cancro è un tipo di carcinoma duttale invasivo e l’infiammazione è causata dalle cellule tumorali che bloccano i vasi linfatici. Se non viene rilevato precocemente, l’IBC può diffondersi rapidamente ai linfonodi.

Ma a differenza degli alveari, IBC anche le cause:

  • gonfiore e tenerezza nel seno colpito
  • il seno per sentirsi caldo o pesante
  • pori dilatati
  • buccia dall’aspetto bucherellato, simile a una buccia d’arancia
  • capezzoli invertiti
  • fossette o appiattimento dei capezzoli
  • la pelle del seno diventa di colore rosso o viola

Alcuni trattamenti per il cancro al seno, come la chemioterapia, le terapie mirate e la terapia ormonale, possono causare eruzioni cutanee in alcune persone. È importante segnalare questi sintomi al medico per escludere allergie ai farmaci.

Ricercatori in uno Studio 2017 hanno scoperto che era comune che la dermatite si sviluppasse diverse settimane o mesi dopo un intervento chirurgico di ricostruzione del seno a seguito di una mastectomia. Ciò può essere dovuto a una perdita dell’integrità della barriera cutanea, che può essere corretta con una combinazione di antibiotici e corticosteroidi topici.

La radioterapia nel trattamento del cancro può anche causare un’eruzione cutanea rossa e squamosa nota come dermatite da radiazioni.

Diagnosi

Per diagnosticare un’eruzione cutanea sul seno o sull’area del torace, il medico dovrà condurre un esame fisico. Potrebbero essere in grado di dire che l’eruzione cutanea è correlata all’allergia in base ai sintomi e alla tua storia medica. Possono anche ordinare test di laboratorio.

Se il medico determina che l’eruzione cutanea è orticaria a causa di un’allergia o di un irritante, probabilmente prescriverà un unguento steroideo topico. Pianificherai quindi un follow-up entro un mese per verificare i tuoi progressi.

Il medico può indirizzarti a un allergologo e raccomandare test allergologici. Questo aiuta a determinare quali allergeni reagisce il tuo corpo per aiutarti a evitarli.

Se un’eruzione cutanea non si risolve dopo un mese, o se si sospetta l’IBC o la malattia di Paget, di solito viene eseguita una biopsia cutanea per determinare la causa. Il medico ti indirizzerà a un oncologo (specialista oncologico) per ulteriori valutazioni mediche, inclusa l’imaging.

Trattamento

Il trattamento per l’orticaria sul seno dipende dalla causa sottostante. Se i tuoi alveari sono correlati alle allergie, il medico potrebbe consigliarti:

  • evitando i fattori scatenanti, come saponi profumati, determinati detersivi per bucato, polline e determinati alimenti
  • indossando abiti più larghi
  • assumere antistaminici da banco o da prescrizione per aiutare a impedire al tuo corpo di reagire agli allergeni
  • in trattamento con corticosteroidi (orali o per via picale), utilizzati a breve termine per ridurre l’infiammazione grave
  • ricevere colpi di allergia per aiutare a ridurre gradualmente la sensibilità a determinati allergeni
  • ricevere iniezioni di omalizumab (Xolair) solo per il trattamento dell’orticaria idiopatica cronica
  • assumere immunomodulatori o farmaci immunosoppressori
  • prendendo antagonisti dei recettori dei leucotrieni (spesso usati per l’asma e le allergie), un’opzione di trattamento più recente

Se viene stabilito che un insetto è responsabile della tua eruzione cutanea, alcuni colpevoli (come cimici e scabbia) potrebbero richiedere di pulire o assumere un professionista per curare il tuo ambiente per sbarazzarsi di un’infestazione. Potrebbe anche essere necessario assumere un farmaco orale o topico.

Se i tuoi alveari continuano a ripresentarsi nonostante il trattamento, il medico potrebbe indirizzarti a uno specialista di medicina interna. Possono aiutare a escludere qualsiasi altra possibile condizione medica sottostante che potrebbe causare l’orticaria.

Quando cercare cure

Un medico dovrebbe valutare qualsiasi eruzione cutanea insolita sul seno. Ciò è particolarmente vero se i tuoi alveari continuano a ripresentarsi dopo diverse settimane nonostante il trattamento. Potresti trarre vantaggio dalla visita di uno specialista, come un allergologo, un dermatologo, un immunologo o un internista, a cui il tuo medico può indirizzarti.

Cerca immediatamente assistenza medica di emergenza se i tuoi alveari sono accompagnati da altri sintomi gravi, come gonfiore del viso e difficoltà respiratorie. Questi possono essere segni di anafilassi, una reazione allergica potenzialmente pericolosa per la vita.

Dovresti anche consultare un medico se stai riscontrando secrezioni dai capezzoli o pus da lividi o eruzioni cutanee sul seno. Questi possono essere segni di un’infezione.

Porta via

Trovare un’eruzione cutanea sul seno può essere preoccupante, ma è importante sapere che ci sono una varietà di possibili cause. Cerca di non saltare alle conclusioni senza tutte le informazioni. Prendi in considerazione la possibilità di documentare l’eruzione cutanea tramite un diario o foto per aiutare nella diagnosi e fissare un appuntamento con un operatore sanitario.

Gli alveari sono solo una delle potenziali cause di un’eruzione cutanea al seno. Questa è spesso una reazione allergica che si traduce in lividi rossi in rilievo che diventano molto pruriginosi. Morsi di insetti, eczema, IBC e altre condizioni possono anche causare eruzioni cutanee o protuberanze simili all’alveare sul petto.

Rivolgiti al medico se un’eruzione cutanea peggiora o se non si risolve entro pochi giorni. Possono aiutare a fornire test adeguati e una diagnosi accurata in modo da poter ricevere un trattamento efficace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here