L'Iran invierà in Ucraina scatole nere di aerei ucraini abbattuti

0
79

DUBAI – L'Iran ha detto sabato che stava inviando in Ucraina le scatole nere da un aereo passeggeri ucraino che l'esercito iraniano ha abbattuto questo mese, un incidente che ha scatenato disordini a casa e ha aumentato la pressione su Teheran dall'estero.

L'agenzia di stampa iraniana Tasnim ha anche riferito che le autorità erano preparate per gli esperti di Francia, Canada e Stati Uniti a esaminare le informazioni dai registratori di dati e voce dell'aereo dell'Ucraina International Airlines che è sceso l'8 gennaio.

Non ha detto quando le scatole nere sarebbero state inviate in Ucraina.

Il disastro aereo, in cui furono uccisi tutti i 176 a bordo, ha aumentato le pressioni internazionali sull'Iran mentre si scontra con una lunga serie di litigi con gli Stati Uniti sul suo programma nucleare che è scoppiato brevemente in un conflitto aperto questo mese.

L'aereo è stato abbattuto per errore in un momento in cui l'Iran era in allerta per un attacco degli Stati Uniti. Ma i militari hanno impiegato giorni per ammettere di averlo abbattuto, un ritardo che ha scatenato proteste.

Hassan Rezaifar, un direttore incaricato delle indagini sugli incidenti presso l'Organizzazione per l'aviazione civile iraniana, ha affermato che l'obiettivo era quello di leggere le informazioni sui registratori "con l'utilizzo delle competenze dei paesi di Francia, Canada e America".

"Se questo sforzo non avrà successo, la scatola nera verrà inviata in Francia", ha detto, secondo Tasnim, aggiungendo che le scatole nere sarebbero state inviate a Kiev su richiesta di esperti ucraini a Teheran e che non sarebbero state ispezionate in Iran .

Il Boeing 737-800 costruito negli Stati Uniti era in rotta da Teheran alla capitale ucraina. La maggior parte di quelli a bordo erano iraniani o doppi cittadini. Il Canada aveva 57 cittadini a bordo.

Il primo ministro canadese Justin Trudeau, che ha insistito per un'indagine completa sull'abbattimento dell'aereo, ha detto venerdì che l'Iran dovrebbe inviare le scatole nere in Francia.

FOTO FILE: La cassa contenente presumibilmente le due scatole nere recuperate dall'aereo di linea ucraino precipitato, Boeing 737-800, è vista in questa immagine fissa presa da un video, a Teheran, in Iran, il 10 gennaio 2020. IRIB VIA WANA / Consegna tramite REUTERS

CHIAMATA PER IL RISARCIMENTO

La Francia è stata uno dei pochi paesi in grado di leggere dal jet i registratori di dati di volo e di cabina di pilotaggio, ha detto a una conferenza stampa, aggiungendo che sono stati gravemente danneggiati.

Il ministero degli Esteri canadese e l'ufficio del primo ministro non hanno avuto commenti immediati sulla mossa di invio delle scatole nere in Ucraina. Il ministero degli Esteri francese non ha avuto commenti immediati e un portavoce dell'agenzia francese per gli incidenti aerei, BEA, ha dichiarato di essere in attesa di una richiesta ufficiale di assistenza.

Un portavoce del National Transportation Safety Board degli Stati Uniti ha anche affermato di non avere commenti.

L'Ucraina ha precedentemente affermato di aspettarsi che l'Iran consegnasse le scatole nere all'Ucraina. Il ministro degli esteri si aspetta inoltre che i rappresentanti iraniani viaggino a Kiev la prossima settimana.

Il Canada, insieme a Ucraina, Svezia, Afghanistan e Gran Bretagna, che avevano anche cittadini in fuga, hanno chiesto un'indagine approfondita e un risarcimento per le famiglie.

L'aereo è stato abbattuto nelle ore tese dopo che l'Iran ha lanciato missili contro obiettivi statunitensi in Iraq in risposta all'uccisione da parte degli Stati Uniti di un comandante iraniano in un attacco di droni il 3 gennaio a Baghdad.

Il ministero degli Esteri iraniano ha esortato le persone coinvolte nello schianto a evitare di renderlo una "scusa per i gesti politici".

Affrontando la crisi, il leader supremo dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei, ha detto ai fedeli che cantano "Death to America" ​​alle preghiere di venerdì che il disastro è stato "un'amara tragedia che ci ha bruciato il cuore".

FOTO FILE: un registratore di volo, noto anche come scatola nera, presumibilmente recuperato dall'aereo di linea ucraino precipitato, Boeing 737-800, è visto in questa immagine fissa presa da un video, a Teheran, in Iran, il 10 gennaio 2020. IRIB VIA WANA / Dispensa tramite REUTER

Ma ha detto che "alcuni hanno cercato di usarlo come una scusa per oscurare il martirio del nostro grande comandante" Qassem Soleimani, il generale più potente dell'Iran che è stato ucciso nello sciopero degli Stati Uniti.

La morte di Soleimani, ritratto come un eroe nazionale in patria ma visto come un pericoloso nemico in Occidente, provocò enormi cerimonie di lutto in Iran. A quelli seguirono proteste di strada contro il sistema clericale dopo il disastro aereo.

La tensione tra Teheran e Washington è aumentata al rialzo dal 2018, quando gli Stati Uniti si sono ritirati dal patto nucleare dell'Iran con le potenze mondiali e hanno reintrodotto le sanzioni, ed è scoppiato negli attacchi militari tit-tat-tat questo mese.