Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi L’importanza dello screening per la malattia della valvola cardiaca

L’importanza dello screening per la malattia della valvola cardiaca

0
46

Il cuore ha quattro valvole che fanno scorrere il sangue attraverso le quattro camere del tuo cuore.

Ogni valvola ha lembi (lembi di tessuto) che normalmente si aprono e si chiudono mentre il tuo cuore batte per far fluire il sangue attraverso o fuori dal tuo cuore nella giusta direzione.

La malattia delle valvole cardiache si verifica quando una di queste valvole non funziona (aperta o chiusa) correttamente.

I fattori che contribuiscono alla malattia della valvola cardiaca includono l’età, la genetica e l’infezione precedente. Il rischio di malattie delle valvole cardiache può aumentare se si hanno fattori di rischio per la malattia coronarica, come la pressione alta, o se si sviluppa insufficienza cardiaca.

La malattia della valvola cardiaca può anche essere congenita, il che significa che è qualcosa che hai dalla nascita.

La malattia della valvola cardiaca può svilupparsi improvvisamente o gradualmente. I casi in cui si sviluppa improvvisamente possono comportare la rottura di un lembo di supporto di una valvola o un’infezione nella valvola cardiaca. I sintomi possono essere immediatamente evidenti o possono svilupparsi così lentamente da essere difficili da notare.

I tuoi sintomi non determinano necessariamente la gravità dei tuoi problemi con la valvola cardiaca. Potrebbe comunque essere necessario un trattamento anche se i sintomi non sono evidenti.

Alcune forme di malattia della valvola cardiaca sono lievi e non richiedono trattamento. Altri possono richiedere farmaci o interventi chirurgici.

Poiché la malattia della valvola cardiaca può interferire con la capacità del cuore di pompare il sangue attraverso il corpo, può portare a insufficienza cardiaca. L’insufficienza cardiaca può anche causare malattie delle valvole cardiache.

Quando sono presenti sintomi o fattori di rischio, è importante eseguire lo screening per la malattia della valvola cardiaca, utilizzando un ecocardiogramma o altri test.

Ecco cosa devi sapere sugli screening e le domande da porre al tuo medico.

Tipi di malattie delle valvole cardiache

Problemi alle valvole cardiache generalmente rientrano in due categorie:

Rigurgito

Ciò si verifica quando una delle valvole non si chiude ermeticamente, causando la fuoriuscita di sangue nella direzione sbagliata.

Di conseguenza, il tuo cuore potrebbe dover lavorare di più per pompare il sangue. Questa condizione può svilupparsi nel tempo o puoi nascere con essa. I tipi di malattie delle valvole cardiache che possono comportare il rigurgito includono:

  • Rigurgito della valvola mitrale. Il sangue fuoriesce all’indietro attraverso la valvola mitrale nell’atrio sinistro.
  • Valvola aortica bicuspide. La valvola aortica ha due lembi aortici invece di tre, quindi non si chiude completamente, causando il flusso di sangue all’indietro. Questo è congenito, anche se i sintomi potrebbero non svilupparsi fino a tarda età.
  • Prolasso della valvola mitrale. I lembi delle valvole si gonfiano e non si chiudono completamente mentre i muscoli cardiaci si contraggono e si rilassano.
  • Rigurgito tricuspidale. Il sangue fuoriesce all’indietro attraverso la valvola tricuspide nell’atrio destro, il che può aumentare le dimensioni dell’atrio destro. Ciò può verificarsi a causa di gravi malattie polmonari o ipertensione polmonare.

StenosiS

Un’apertura della valvola può irrigidirsi e restringersi, limitando il flusso di sangue. I tipi di malattie delle valvole cardiache che coinvolgono la stenosi includono:

  • Stenosi della valvola mitrale. La valvola mitrale non si apre completamente a causa del restringimento, che limita il flusso sanguigno attraverso la valvola. Questo tipo di malattia delle valvole può verificarsi dopo la febbre reumatica, che può causare infiammazione del cuore e dei vasi sanguigni.
  • Stenosi della valvola aortica. Un restringimento della valvola aortica, che si verifica più comunemente con l’età ma può anche essere congenito a causa della valvola aortica bicuspide.
  • Stenosi polmonare. Ciò si verifica quando la valvola polmonare non si apre correttamente. Spesso è congenito.

Segni e sintomi di malattia della valvola cardiaca

Sintomi di malattia della valvola cardiaca può variare da persona a persona. Il primo segno è solitamente un soffio al cuore, che il medico può sentire mentre ascolta il tuo cuore con uno stetoscopio durante un esame fisico di routine.

Ma avere un soffio al cuore non significa necessariamente che hai una malattia delle valvole cardiache. Avrai bisogno di test per confermare una diagnosi o escludere altre cause.

Poiché la malattia della valvola cardiaca colpisce il flusso sanguigno, potresti notare questi sintomi:

  • stanchezza insolita
  • fiato corto
  • gonfiore nell’addome o nelle estremità inferiori
  • palpitazioni
  • vertigini
  • pressione sanguigna bassa o alta
  • dolore al petto
  • intolleranza all’esercizio

Consulta un medico se sviluppi uno di questi sintomi.

Screening disponibili per la malattia della valvola cardiaca

Un ecocardiogramma è il test principale per la diagnosi di malattie delle valvole cardiache. Questo test utilizza le onde sonore, o ultrasuoni, per creare immagini del cuore. Può cercare problemi con le valvole cardiache e aiutare il medico a valutare la funzione generale e la salute del tuo cuore.

I medici usano anche altri tipi di screening. Questi includono:

  • Elettrocardiogramma. Questo test non invasivo registra i segnali elettrici nel tuo cuore. Può rilevare anomalie cardiache, malattie cardiache e vasi sanguigni ostruiti. Implica il posizionamento di elettrodi o sensori sul petto e quindi la registrazione di segnali elettrici mentre il cuore batte.
  • Eco transesofageo. Questo test produce anche un’immagine del tuo cuore. Implica il posizionamento di un tubo flessibile in gola nell’esofago per acquisire immagini del tuo cuore.
  • Cateterizzazione cardiaca. Questo test prevede l’inserimento di un tubo flessibile sottile in un vaso sanguigno e quindi l’alimentazione di questo tubo al cuore. I medici usano questo test per valutare la funzione della valvola e in genere posizionano il tubo in un vaso sanguigno situato nel braccio, nella parte superiore della coscia o nel collo.
  • Radiografia del torace. Questi test utilizzano fasci di energia elettromagnetica per creare immagini del cuore, in modo che il medico possa cercare segni di ingrossamento del cuore e altri problemi cardiaci.
  • Test di resistenza. Una macchina acquisisce immagini del tuo cuore mentre completi un’attività faticosa, come camminare o correre su un tapis roulant. Questo test aiuta a valutare il funzionamento del cuore e fornisce informazioni sulla gravità della malattia delle valvole cardiache.
  • Risonanza magnetica cardiaca. Questo test utilizza i magneti per creare un’immagine del tuo cuore. Questo fornisce informazioni sulla salute generale del tuo cuore.

Domande da porre al medico sullo screening delle malattie delle valvole cardiache

I sintomi della malattia della valvola cardiaca possono variare da persona a persona, così come la gravità della condizione. Ecco alcune domande da porre sulla tua diagnosi e trattamento.

  • Quando dovrei fare un ecocardiogramma o altri test per la malattia delle valvole cardiache?
  • Cosa può dirci lo screening sul mio cuore?
  • Quali sono i passaggi successivi se il test rivela un problema?
  • Se il mio problema con la valvola cardiaca non è grave, avrò bisogno di screening di follow-up in futuro?
  • Quali trattamenti sono disponibili per la malattia della valvola cardiaca?
  • Quali sono i segni che la mia malattia della valvola cardiaca sta peggiorando?

La malattia della valvola cardiaca può influenzare la capacità del cuore di pompare il sangue correttamente. Anche se alcune persone non hanno sintomi, la condizione può peggiorare e causare insufficienza cardiaca, ictus o altri problemi gravi.

È importante consultare un medico per eventuali sintomi cardiaci (dolori al petto, palpitazioni cardiache, affaticamento, vertigini, pressione alta). Possono raccomandare lo screening per la malattia della valvola cardiaca.