Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi L'effetto degli ioni negativi

L'effetto degli ioni negativi

0
84

Sei mai stato in montagna, in spiaggia o durante un temporale e improvvisamente hai sentito un enorme cambiamento nel tuo umore? Non è solo una sensazione di timore reverenziale. Potrebbe essere ioni negativi.

Gli ioni negativi sono molecole che galleggiano nell'aria o nell'atmosfera che sono state caricate con l'elettricità.

Gli ioni negativi esistono in natura in tonnellate di luoghi, tra cui:

  • raggi ultravioletti (UV) del sole
  • scariche di elettricità nell'aria dopo un temporale o un fulmine
  • dovunque l'acqua si scontra con se stesso come una cascata o la riva dell'oceano (creando l'effetto Lenard)
  • prodotto come parte del normale processo di crescita di molte piante

Molti ricercatori di "ionizzazione negativa" hanno ipotizzato che l'esposizione agli ioni negativi possa avere effetti positivi. Parte di ciò è dovuta alle reazioni chimiche che gli ioni hanno con i tessuti corporei e DNA.

Ma ci sono prove concrete per queste affermazioni?

Tuffiamoci nella ricerca dietro i benefici (se presenti) della ionizzazione negativa, quali rischi ed effetti collaterali possono essere possibili dall'esposizione e dalla ricerca di ioni negativi.

Vantaggi degli ioni negativi

I sostenitori della ionizzazione negativa fanno molte affermazioni apparentemente elevate sui suoi benefici per la salute mentale in particolare. Ecco cosa anni di ricerca hanno e non hanno trovato.

La ricerca supporta l'esposizione agli ioni negativi:

  • riducendo i sintomi della depressione per alcune persone
  • avere un'influenza attivante su alcuni sistemi corporei e prestazioni cognitive
  • promuovere l'attività antimicrobica

Prove insufficienti per:

  • riducendo la serotonina per aiutare a gestire l'ansia
  • abbassamento della pressione sanguigna
  • migliorare la tua respirazione

UN Revisione 2013 della letteratura scientifica sulla ionizzazione negativa pubblicata tra il 1957 e il 2012 ha scoperto che la ionizzazione non ha avuto alcun impatto sulla salute mentale generale delle persone, ma ha riscontrato un notevole effetto sulle persone depresse.

  • Ore di esposizione agli ioni negativi possono ridurre i sintomi della depressione. Alti livelli di esposizione (come diverse ore o più) agli ioni negativi hanno indotto le persone con depressione cronica e disturbo affettivo stagionale (DAU) a registrare punteggi più bassi nelle indagini sui sintomi della depressione.
  • Una durata più breve dell'esposizione negativa agli ioni può influire positivamente sulla depressione stagionale. Livelli inferiori di esposizione (solo 30 minuti circa) sono stati sufficienti per aiutare le persone affette da SAD.

Molto piccolo Studio 2015 non ha riscontrato effetti importanti sull'umore o sulla salute mentale di ioni negativi. Ma questo studio ha trovato un piccolo miglioramento delle prestazioni cognitive dopo l'esposizione a breve termine a un aumento degli ioni negativi.

UN Revisione 2018 della letteratura sulla ionizzazione ha anche riscontrato un effetto di ionizzazione negativa su molti aspetti della salute umana. I ricercatori hanno esaminato 100 anni di studi e hanno trovato prove che gli ioni negativi potrebbero:

  • aiuta a regolare i modelli di sonno e l'umore
  • riduce lo stress
  • aumentare la funzione del sistema immunitario
  • aumentare metabolismo di carboidrati e grassi
  • uccidere o inibire la crescita di batteri nocivi, virus e specie di muffe, come ad esempio E. coli, Staphylococcus aureuse il batterio che causa la tubercolosi

Ma i ricercatori hanno anche notato che non c'erano prove che gli ioni negativi potessero:

  • ridurre la serotonina per aiutare a gestire l'ansia
  • pressione sanguigna bassa
  • migliorare la respirazione

E questo stesso studio ha esaminato come gli ioni negativi hanno influenzato l'inquinamento dell'aria interna. Molti generatori di ioni negativi o "ionizzatori" possono aiutare a ridurre le particelle di inquinamento fino a 5 piedi da terra fino al 97 percento.

Ma tieni presente che questo effetto è stato principalmente studiato in ambienti controllati che non hanno fonti importanti di nuovi inquinanti che entrano costantemente nell'aria.

Rischi di esposizione agli ioni negativi

I maggiori rischi di ioni negativi provengono dai generatori di ioni utilizzati in piccoli spazi come le camere da letto.

Gli ionizzatori creano ioni negativi scaricando correnti elettriche nell'aria (come l'effetto di scarica a corona di una tempesta di fulmini).

Particelle di ozono

Ma gli ionizzatori negativi possono rilasciare ozono a livello del suolo (troposferico) nell'aria. Alcuni ricercatori affermano che questo può peggiorare i sintomi di condizioni come l'asma (anche se a Revisione 2013 degli studi non ha trovato prove affidabili e significative di un effetto – benefico o dannoso – sull'asma o sulle funzioni polmonari).

Accumulo di elettricità statica

Le cariche elettriche aggiuntive rilasciate nell'aria da uno ionizzatore possono anche portare a livelli pericolosi di carica elettrica in casa.

Irritazione respiratoria

Le particelle con carica negativa si attaccano anche alle superfici dopo essere state espulse dall'aria per mezzo di cariche elettriche. Ciò può includere le vie respiratorie (la trachea e l'interno dei polmoni). Ciò può causare un accumulo di particelle nel sistema respiratorio. Ciò può peggiorare i sintomi dell'asma o aumentare il rischio di malattie polmonari.

Come si formano gli ioni negativi

Gli atomi che compongono le molecole hanno un certo numero di elettroni che fluttuano attorno a un nucleo centrale, il nucleo. Alcuni elettroni sono caricati positivamente. Altri sono caricati negativamente. Questo equilibrio di elettroni può essere disturbato quando all'atomo viene applicata abbastanza energia. L'atomo diventa quindi un ione d'aria.

L'atomo diventa a ione positivo se gli elettroni vengono spostati dall'atomo. Ma diventa a ione negativo se un elettrone in più viene spinto nell'atomo in modo che abbia un numero eccessivo di elettroni.

Ioni negativi contro ioni positivi

Gli ioni positivi sono noti come cationi. Sono spesso creati contemporaneamente con ioni negativi, o anioni. L'altra metà dell'effetto Lenard è la creazione di molecole d'acqua con carica positiva mentre vengono create molecole d'aria con carica negativa.

Gli ioni positivi sono creati da processi molto diversi. Durante i giorni particolarmente nuvolosi, le cariche elettriche nell'aria sono condotte più rapidamente da una maggiore quantità di umidità. Anche eventuali ioni negativi si attaccano rapidamente a qualsiasi particolato presente nell'aria umida. Questo lascia un'alta concentrazione di ioni positivi nell'aria. Questo può farti sentire letargico.

Gli ioni positivi possono anche farti sentire peggio. Il Revisione della letteratura 2013 menzionato in precedenza hanno scoperto che molte persone che erano esposte ad un aumento dei livelli di ioni positivi hanno riferito di più:

  • sgradevolezza
  • irritazione respiratoria acuta
  • sintomi articolari

Trovare e generare ioni negativi

Andare all'aperto

Il modo migliore per ottenere gli ioni negativi è quello di andare dove esistono naturalmente. C'è poco che chiunque può dire di non passare un po 'di tempo all'aperto.

  • Esci fuori sotto la pioggia.
  • Visita una cascata, un torrente, una riva del fiume o una spiaggia.
  • Siediti accanto a una fontana d'acqua decorativa, spesso trovata in parchi, aree commerciali e hall di edifici per uffici e hotel.

Salta i dispositivi ionizzatori

Sebbene alcune ricerche supportino alcuni effetti positivi dell'esposizione agli ioni negativi, non esiste un medicinale basato sull'evidenza che supporti la terapia ionica negativa.

Quindi non preoccuparti di ottenere ionizzatori domestici negativi. Possono produrre ozono interno pericoloso e sprecare spazio ed elettricità.

Potresti anche aver sentito che le lampade al sale dell'Himalaya producono ioni negativi. Ma la quantità che producono, se presente, non si è dimostrata significativa.

L'asporto

Gli ioni negativi sono ovunque in natura. E hanno alcuni benefici dimostrati.

Ma non sono una cura miracolosa per tutte le condizioni che potresti leggere sui siti Web e nel marketing buzz.

Non contare su ioni negativi per apportare importanti cambiamenti medici alla tua vita. Ma goditi il ​​prossimo temporale o un viaggio in una cascata per la tua soluzione agli ioni negativi.