Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi In che modo mangiare (o non mangiare) influisce sulla pressione sanguigna?

In che modo mangiare (o non mangiare) influisce sulla pressione sanguigna?

0
54

La pressione sanguigna è una misura della forza del tuo sangue che spinge contro le pareti delle arterie quando viaggia dal tuo cuore al resto del corpo.

Secondo la Mayo Clinic, la pressione sanguigna inferiore a 120/80 è normale. La pressione sanguigna bassa è generalmente considerata inferiore a 90/60.

L'ipertensione (ipertensione) aumenta il rischio di infarto e ictus. La bassa pressione sanguigna (ipotensione), d'altro canto, aumenta il rischio di:

  • vertigini
  • debolezza
  • svenimenti
  • danni al cuore e al cervello

Se controlli la pressione sanguigna a casa, ci sono una serie di fattori che possono influenzare le letture della pressione sanguigna.

Continua a leggere per imparare come il consumo, non il mangiare, la dieta e altri fattori possono influenzare queste letture.

Mangiare può causare un abbassamento o un aumento della pressione sanguigna?

Se il tuo medico ha suggerito di misurare la pressione sanguigna a casa, è probabile che ti abbiano consigliato di eseguire la misurazione mattutina prima di mangiare. Questo perché la lettura sarà spesso inferiore al normale dopo un pasto.

Quando mangi, il tuo corpo dirige il sangue in più verso lo stomaco e l'intestino tenue. Allo stesso tempo, i vasi sanguigni distanti dal sistema digestivo si restringono e il cuore batte più forte e più veloce.

Questa azione mantiene il flusso sanguigno e la pressione sanguigna al cervello, alle estremità e in altre parti del corpo.

Se i tuoi vasi sanguigni e il tuo cuore non rispondono correttamente al sangue extra diretto al tuo apparato digerente, la pressione del sangue ovunque, tranne il sistema digestivo, diminuirà. Questo si chiama ipotensione postprandiale. Può provocare:

  • vertigini
  • vertigini
  • sincope (svenimento)

  • caduta
  • angina (dolore al petto)

  • disturbo della vista
  • nausea

Secondo l'Università di Harvard, l'ipotensione postprandiale colpisce fino al 33 percento degli anziani.

Non è possibile mangiare facendo abbassare o aumentare la pressione sanguigna?

Secondo la Cleveland Clinic, il digiuno può aiutare a ridurre la pressione sanguigna.

Può anche provocare uno squilibrio elettrolitico. Ciò può rendere il cuore soggetto ad aritmie o problemi con il ritmo o la frequenza del battito cardiaco.

Discutere il digiuno con il medico prima di provarlo.

Ciò che mangi ha importanza?

Puoi influenzare la pressione sanguigna con la dieta.

Se hai la pressione alta, puoi abbassarla alterando ciò che mangi. L'approccio dietetico per fermare la dieta ipertensione (DASH) può abbassare la pressione sanguigna fino a 11 mm Hg.

La dieta DASH è povera di grassi saturi e colesterolo e ricca di:

  • verdure
  • frutta
  • latticini a basso contenuto di grassi
  • cereali integrali

Ridurre il sodio può anche abbassare la pressione sanguigna

Ridurre il sodio nella dieta, anche di una piccola quantità, può ridurre la pressione sanguigna da 5 a 6 mm Hg.

UN Studio 2015 scoperto che la dieta mediterranea può anche abbassare la pressione sanguigna. È simile alla dieta DASH, ma più ricca di grassi.

Il grasso nella dieta mediterranea è principalmente grasso monoinsaturo di noci, semi e olio d'oliva. Lo studio ha anche suggerito di ottenere abbastanza di quanto segue può abbassare la pressione sanguigna:

  • potassio
  • magnesio
  • proteina
  • fibra

Fattori che possono influenzare le letture della pressione sanguigna

Se stai monitorando la pressione sanguigna a casa, ci sono molti fattori che potrebbero influenzare la lettura, tra cui:

  • Esercizio. Prendi la pressione sanguigna prima dell'esercizio, oppure potresti ottenere una lettura elevata.
  • Pasti. Al mattino, prendi la pressione sanguigna prima di mangiare, poiché digerire il cibo può abbassare la pressione sanguigna. Se devi mangiare per primo, attendi 30 minuti dopo aver mangiato prima di prendere una misurazione.
  • Bagno. Una vescica piena può darti una lettura elevata. Svuota prima di effettuare una misurazione.
  • Alcol, caffeina e tabacco. Per una lettura accurata, attendi di misurare la pressione sanguigna per 30 minuti dopo aver consumato alcol, caffeina e tabacco.
  • Polsino. Se il bracciale del monitor non si adatta correttamente alla parte superiore del braccio, potresti ottenere letture imprecise. Il medico può dirti se il bracciale del monitor si adatta correttamente. In caso contrario, possono mostrarti come posizionarlo per i migliori risultati.
  • Capi di abbigliamento. Per una lettura accurata, non mettere il bracciale sopra gli indumenti; mettilo sulla pelle nuda. Se devi arrotolare la manica fino al punto in cui è stretta sul braccio, togliti la maglietta o togli il braccio dalla manica.
  • Temperatura. Se hai freddo, potresti ottenere una lettura più alta del previsto.
  • Posizione. Per risultati coerenti e comparabili, utilizzare sempre lo stesso braccio e posizionarlo correttamente. Dovrebbe essere appoggiato a livello del tuo cuore su un bracciolo o un tavolo. La schiena deve essere sostenuta e le gambe non incrociate.
  • Fatica. Per ottenere una lettura più accurata, evitare pensieri stressanti e sedersi in una posizione comoda per 5 minuti prima di effettuare una misurazione.
  • Talking. Evitare di parlare quando si prende la pressione sanguigna, in quanto potrebbe elevare la misurazione.

Per essere sicuro di ricevere informazioni accurate, porta il tuo monitor della pressione arteriosa a casa nell'ambulatorio medico una volta all'anno. Puoi confrontare le sue letture con le letture dell'attrezzatura del tuo medico.

Quando vedere un dottore

Fai controllare la pressione del sangue come parte delle visite regolari del tuo medico. La Mayo Clinic suggerisce che quando hai 18 anni, chiedi al tuo medico una lettura della pressione sanguigna almeno ogni 2 anni.

Se hai un rischio elevato di ipertensione o hai più di 40 anni, chiedi una lettura ogni anno.

Chiama il medico se:

  • ha una lettura della pressione alta (sopra 120/80) e non hai ricevuto una diagnosi di ipertensione
  • ha una pressione sanguigna ben gestita, ma misura al di sopra del normale intervallo più di una volta
  • sono preoccupati che i farmaci per la pressione sanguigna causino effetti collaterali

Quando rivolgersi immediatamente al medico

  • Andare in una clinica di cure urgenti se la pressione del sangue è considerevolmente più alta del normale (180/110 o superiore).

L'asporto

Numerosi fattori possono influenzare la pressione sanguigna, incluso mangiare un pasto. Questo di solito abbassa la pressione sanguigna.

Se hai la pressione alta, una dieta, come la DASH o la dieta mediterranea, può aiutarti ad abbassarla.

È importante che il medico controlli la pressione sanguigna se:

  • la pressione sanguigna è regolarmente troppo alta, poiché ciò aumenta il rischio di infarto e ictus
  • la pressione sanguigna è regolarmente troppo bassa, poiché ciò aumenta il rischio di danni al cuore e al cervello

Se il medico ha raccomandato di monitorare la pressione sanguigna a casa, ci sono una serie di fattori che possono influenzare le letture, come:

  • misurare troppo presto dopo aver mangiato un pasto
  • esercizio
  • consumare alcol, tabacco o caffeina
  • avere un bracciale che non si adatta o è posizionato sopra i vestiti
  • non essere rilassato e seduto nella posizione corretta

Collaborando con il medico, è possibile ottenere una misurazione salutare della pressione sanguigna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here