Il restauro di Notre-Dame entra in una fase rischiosa con la rimozione delle impalcature

0
103

FOTO FILE: la vista generale mostra la Cattedrale di Notre Dame, poiché i lavori continuano a stabilizzare la struttura della cattedrale nove mesi dopo che un incendio ha causato danni significativi, a Parigi, in Francia, il 23 dicembre 2019. REUTERS / Gonzalo Fuentes / File Photo

PARIGI – L'operazione di puntellamento della Cattedrale di Notre-Dame devastata dal fuoco sta entrando in una fase rischiosa mentre gli ingegneri riprendono i preparativi per la rimozione delle impalcature che potrebbero provocare un ulteriore crollo.

Il punto di riferimento di Parigi perse il tetto e la guglia nella fiammata del 15 aprile, ma sopravvissero i principali campanili, le mura esterne e gran parte del soffitto a volta, insieme a reliquie religiose e opere d'arte.

Dopo il primo Natale in oltre due secoli senza i servizi di Notre-Dame, giovedì sono ripresi i lavori per preparare il sito per anni di ricostruzione che dovrebbero iniziare nel 2021.

I team di ingegneri hanno portato una gru di 75 metri che ora torreggia sulla cattedrale parzialmente distrutta.

A partire da febbraio, il loro primo compito delicato sarà la rimozione di 250 tonnellate di impalcature danneggiate installate per un rinnovamento pianificato prima dell'incendio, senza che cadesse sulla volta medievale.

"Non sappiamo come ciò influenzerà la stabilità della struttura", ha detto un portavoce della diocesi di Parigi della Chiesa cattolica che include Notre-Dame.

I supporti sono ora installati attorno al ponteggio inclinato per mitigare il rischio di collasso e una seconda struttura reticolare sospesa sopra di esso per l'accesso.

L'edificio è monitorato da dozzine di sensori, rilevatori di crepe e laser per rilevare eventuali primi segni di instabilità, in modo che i lavoratori possano essere evacuati rapidamente e ridurre al minimo i danni.

"Abbiamo saputo fin dall'inizio che esiste un certo rischio che nessuno può davvero quantificare", ha detto la portavoce della diocesi. "Un parziale collasso della volta è una possibilità che non può ancora essere esclusa."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here