Il Portogallo accoglierà 500 bambini migranti non accompagnati dai campi greci

0
122

LISBONA – Il Portogallo accoglierà 500 bambini provenienti dai campi profughi greci non appena saranno abolite le restrizioni ai movimenti imposte per contenere la diffusione dell'epidemia di coronavirus, ha detto martedì il ministro degli Esteri Augusto Santos Silva.

FOTO FILE: I migranti si trovano all'esterno di un rifugio temporaneo in un campo di fortuna per rifugiati e migranti vicino al campo di Moria, durante un blocco nazionale per contenere la diffusione della malattia da coronavirus (COVID-19), sull'isola di Lesbo, Grecia, 02 aprile , 2020. REUTERS / Elias Marcou / File Photo

Almeno 5.200 minori non accompagnati vivono in Grecia, molti dei quali in condizioni difficili nei campi nelle isole dell'Egeo e le preoccupazioni crescono su come la malattia abbia colpito questo gruppo vulnerabile. La maggior parte dei rifugiati in Grecia proviene dalla Siria, con altri dall'Afghanistan, dall'Iraq e dai paesi africani.

"L'impegno di accogliere 500 dei (oltre) 5.000 minori non accompagnati nei campi in Grecia rimane e avverrà non appena le restrizioni dovute alla pandemia ci consentiranno", ha detto Santos Silva a una commissione parlamentare, secondo l'agenzia di stampa locale Lusa.

L'annuncio di Santos Silva è arrivato dopo che il legislatore del Partito Socialista Isabel Santos ha dichiarato sabato che 60 bambini non accompagnati provenienti dai campi profughi greci sarebbero arrivati ​​in Portogallo entro le prossime settimane. Il membro del Parlamento europeo non ha specificato una data.

Il Portogallo, che ha riportato 27.913 casi di virus, con 1.163 morti, ha dichiarato di essere disposto ad accogliere alcuni bambini come parte di un programma volontario europeo per ricollocare circa 1.600.

Anche altri paesi, tra cui Germania, Irlanda, Francia e Lussemburgo, sono coinvolti nell'iniziativa. Le prime ricollocazioni hanno avuto luogo il mese scorso quando 12 minori sono stati trasferiti in Lussemburgo. Da allora, la Germania ha ricevuto circa 50 bambini.

Sebbene Santos Silva abbia affermato che l'accoglienza e il reinserimento dei 500 bambini sono attualmente in fase di preparazione da parte del governo, il legislatore del blocco di sinistra Beatriz Gomes Dias ha dichiarato che le condizioni dell'alloggio offerto ai rifugiati in Portogallo spesso non sono adeguate.

Centinaia di migliaia di migranti e rifugiati in fuga da conflitti e povertà in paesi come la Siria hanno usato la Grecia come trampolino di lancio per ottenere l'ingresso in altri paesi europei.

A febbraio, decine di migliaia di migranti hanno cercato di entrare in Grecia dopo che la Turchia ha dichiarato che non avrebbe più impedito loro di farlo.

La Turchia ora ospita circa 3,4 milioni di rifugiati e migranti, mentre la Grecia ha circa 120.000 in attesa che le domande di asilo vengano elaborate.