Il misterioso sorriso tailandese

0
107

Il famoso "Thai Smile" (Yim) è uno dei tanti misteri della Thailandia. Sebbene sperimentiamo sempre un sorriso come espressione di gentilezza, un sorriso ha un significato e una funzione diversi per un thailandese.

Per un thailandese, un sorriso è un importante modo di comunicare non verbale. Ci sono più di 10 diverse forme di sorriso che hanno anche un loro significato. Il tailandese usa il sorriso come una sorta di autoprotezione. Un sorriso deve prevenire e risolvere i problemi. I thailandesi credono anche che sembri molto più bello quando sorridi.

Un paese senza regole

La Thailandia è un paese speciale, non di rado perché i thailandesi hanno leggi non scritte che non capiamo. Regole che devono creare ordine nel caos. Laddove i Paesi Bassi sono troppo organizzati e ci sono così tante regole che nessuno può più ricordarle, il contrario si applica alla Tailandia. Ci sono poche regole. E i tailandesi lo interpretano anche come va. Per un farang, è impossibile legare una corda e spesso porta a un sentimento di incomprensione, fastidio e persino disperazione.

Qualcuno è morto? Continua a sorridere

Una di quelle leggi non scritte è l'uso del sorriso. Una casa in fiamme? Un incidente stradale con morti? Vedrai un sorriso thailandese dopo pochi minuti. Non perché trovano divertente quello che è successo, ma perché le tragedie della vita possono essere così imprevedibili e profonde che solo le risate ti fanno andare avanti.

Indifferenza come autoprotezione

Farang trova indifferente il tailandese perché ridono sempre anche con problemi seri. Ci arrabbiamo solo quando qualcuno ride dei nostri problemi. Sebbene l'indifferenza sia anche indissolubilmente legata alla cultura tailandese, è anche una sorta di autoprotezione. Non ricordi? Le risate offrono una soluzione.

Perdita di faccia, orgoglio e autostima

Come accennato, ci sono un certo numero di modi della cultura tailandese, regole che il tailandese trova molto importanti. La cosa più importante è "perdere la faccia". La maggior parte dei thailandesi è povera. L'unica cosa di "valore" che possiedono è "autostima". Quando lo perdi, non ti resta davvero nulla agli occhi dei thailandesi. L'orgoglio e l'autostima devono fornire ai thailandesi rispetto e fiducia in se stessi. Perché ogni thailandese lo trova molto importante, fa di tutto per prevenire la perdita della faccia per se stessi e gli altri.

Regole di accesso per prevenire la perdita del viso

La perdita della faccia è la cosa peggiore che può succedere a un thailandese. Questo deve essere prevenuto in ogni momento. L'intera società thailandese è orientata a questo. Come lo stanno facendo? Tra l'altro:

  • Non perdere mai la pazienza o arrabbiarti in pubblico.
  • Evita i conflitti.
  • Non usare la voce aumenta o gridare.
  • Non criticare gli altri ed essere tolleranti.
  • Non mostrare emozioni esagerate.
  • Non gravare sugli altri con i tuoi problemi.

Queste regole sono molto importanti per i thailandesi perché pensano che questo sia l'unico modo per formare una società senza problemi.

Sorridi come una maschera

Un sorriso è una risposta pratica ad ogni situazione in cui un thailandese non sa cosa fare. Il tailandese lo usa per:

  • gioia
  • vergogna
  • paura
  • tensione
  • incertezza
  • Scusarsi
  • Metti gli altri a proprio agio

Il famoso sorriso thailandese ha molte varietà che hanno tutte il loro significato. Per noi estranei sembrano tutti uguali, ma Thai capisce molto bene cosa significa quel sorriso specifico. Un certo numero di forme utilizzate dai thailandesi:

  • YIM tak tai: il sorriso educato viene utilizzato negli incontri con, ad esempio, un farang.
  • feun YIM: il sorriso forzato. Rido, ma in realtà non lo voglio.
  • YIM cheuat cheuan: il sorriso di qualcuno che ha appena conquistato il suo rivale.
  • YIM tang nam dtah: il sorriso davvero felice.
  • YIM tak tan: il sorriso "scusa, ma non hai ragione".
  • YIM sao: il sorriso che deve mascherare la tristezza o la tristezza.
  • YIM mee lay-nai: il sorriso malvagio.
  • YIM cheun chom: il sorriso ammirato.
  • YIM yor: il sorriso arrogante.
  • YIM yair yair: il sorriso per scusarsi e uscire da una situazione scomoda o dolorosa.
  • YIM hairng: il sorriso nervoso e apologetico.
  • YIM soo: il sorriso "Difficilmente può essere peggio, quindi meglio ridere".

Incomprensioni su Thai

La gentilezza e le risate sono spesso interpretate dai turisti poiché i tailandesi sono timidi e sottomessi. Niente è meno vero. Vai a parlare con un espatriato che vive in Thailandia da diversi anni. Come è stato detto e scritto molte volte, ricorda una cosa sulla Thailandia: nulla è come sembra.

Cultura tailandese: le parole hanno meno significato

La cultura tailandese non è una cultura del linguaggio e delle parole come in Occidente, da dove provengono famosi filosofi. In Occidente tutto è facile da capire, le regole sono chiare. Usiamo la lingua per comunicare: "sì" è sì e "no" è no. Ti credo o non ti credo. Abbiamo bisogno di quelle parole per capire cosa significa un altro. Vogliamo chiarezza.

"Sì" può significare "no"

Thai d'altra parte. Un thailandese può dire "sì" e sorriderlo. Quel sorriso significa più della parola. Il sorriso può significare "no" o "forse". Un thailandese può quindi facilmente dire "sì" e significa "no".
Ciò garantisce anche che la lingua tailandese sia un campo minato per gli estranei. La connessione tra la lingua tailandese e il linguaggio del corpo è così grande che spesso ci è incomprensibile.

Il sorriso non dice nulla sull'umore

Il sorriso e la cortesia non dicono nulla di ciò che un tailandese sente o pensa. È solo un'espressione di qualcosa che è soggetto a cambiamenti. Dopotutto, quando ridi, sia nella tristezza che nella gioia, è difficile per noi capire i tuoi veri sentimenti.
Così i thailandesi possono vivere in uno stato d'animo che nasconde la realtà e che scelgono per se stessi. Possiamo ridere solo quando siamo felici che un thailandese possa ridere quando lui o lei è intensamente triste.

Il sorriso è un ottimo strumento per nascondere imperfezioni ed errori. Alcuni lo chiamano indifferenza o tolleranza. In realtà, il sorriso è un tentativo di sopravvivere in un duro mondo di povertà e un'esistenza insicura. Il sorriso crea una forma di indipendenza. È una specie di scudo che può proteggerti e ti aiuta nei momenti difficili.

La Thailandia è un paese tollerante

Quanto sopra spiega anche l'enorme tolleranza nei confronti degli altri (ad esempio omosessuali e transessuali) nel Regno thailandese. Non interferisci con gli altri e non critichi gli altri. La tolleranza significa anche che non devi preoccuparti dei problemi degli altri. Inoltre, la tolleranza ha anche lo scopo di prevenire la perdita del viso. Non criticando gli altri, mantieni anche il tuo rispetto per te stesso.
L'ironia e il sarcasmo sono quindi concetti completamente sconosciuti in Tailandia. Dopo tutto, non ti trovi di fronte a qualcun altro con le parole. Parli solo di argomenti rilevanti e utili per l'altro senza giudicarlo o essere critico.

La tolleranza ha anche degli svantaggi

Sebbene la tolleranza in Tailandia sia bella, ha anche un lato oscuro. A scuola, ad esempio, uno studente non fallirà mai. Un insegnante deve dare un buon voto. Dopotutto, il fallimento del bambino significherebbe il fallimento di tutta la famiglia.

In pratica, tolleranza significa un atteggiamento non critico l'uno verso l'altro. Questo non migliora sempre la qualità del lavoro. Le nuove generazioni stanno già cambiando un po ', la Thailandia sta lentamente diventando una società più competitiva. Ma i leader di domani rimangono anche fortemente collegati alla cultura dei genitori che adorano le tradizioni.
Cortesia e non interferire con gli altri rimangono le regole di condotta più importanti in Thailandia. Non contraddire o ferire un altro. Continua ad ascoltare educatamente, anche se è mortalmente noioso.

Regole per un farang

Se ritieni che sia necessario contraddire o correggere un tailandese, fallo in modo delicato e secondo le regole tailandesi. Parla dolcemente e in modo controllato senza alzare il voto. E soprattutto sorridi! Con questo mostri rispetto per l'altro e dai alla persona l'opportunità di difendersi con un sorriso e di uscire dalla situazione.
Gridare in un Thai in pubblico è un grave insulto, può portare alla perdita della faccia e certamente non porterà a una soluzione. Se vivi in ​​Thailandia o fai una vacanza, dovrai risolverlo in modo tailandese, per quanto illogico possa essere per noi.

Non pensare, sorridi e basta!

– Pubblica messaggio –


  1. Miek37 dice fuori

    Pezzo bello e soprattutto educativo Khun Peter, grazie!

    VA: F (1.9.22_1171)

  2. Jan Maassen Van Den Brink dice fuori

    grazie, impari molto qui … anche cosa dovresti e non dovresti fare in quel bellissimo thai. è per questo che ho letto tutto. Ho già imparato molto qui, ma sì, a volte fai un sorriso per una settimana. Quindi prima dormi una notte, pensa … e spero sorridi quando ti svegli
    saluto da gennaio

    VA: F (1.9.22_1171)