Il giapponese NHK consegna un "regalo di Natale" nordcoreano errato

0
97

TOKYO – L'emittente pubblica giapponese NHK ha inviato venerdì un bollettino che riportava erroneamente che la Corea del Nord aveva lanciato un missile che era caduto nelle acque ad est dell'arcipelago giapponese, lanciando scuse ore dopo spiegando che si trattava di un avviso di addestramento dei media.

FOTO FILE – Una bandiera nordcoreana vola su un albero della Missione permanente della Corea del Nord a Ginevra il 2 ottobre 2014. REUTERS / Denis Balibouse / File Picture

La notizia è arrivata mentre gli Stati Uniti e i suoi alleati dell'Asia orientale sono stati messi a dura prova dopo che Pyongyang ha avvertito questo mese di un possibile "regalo di Natale" per Washington in quello che gli esperti hanno inteso come un possibile test missilistico a lungo raggio.

Il bollettino NHK, inviato 22 minuti dopo mezzanotte sul suo sito web, recitava: "Missile nordcoreano visto caduto in mare a circa 2000 km a est del Capo Erimo dell'Hokkaido", suggerendo una traiettoria di volo sul territorio giapponese.

Alle 2:28 del mattino, NHK si è scusato sul suo sito Web, spiegando che il testo era destinato a scopi di formazione e che "non era vero".

"Ci scusiamo con i nostri spettatori e il pubblico", ha detto NHK.

Avvertire i cittadini in merito a catastrofi e minacce alla sicurezza è uno dei mandati dell'emittente finanziata con fondi pubblici, le cui notizie lanciano regolarmente e frequentemente esercitano esercitazioni per terremoti e altre coperture di catastrofi.

Quando la Corea del Nord ha lanciato missili che hanno sorvolato Cape Erimo nell'estremo nord del Giappone nel 2017, gli avvertimenti si sono diffusi attraverso sirene e "allarmi" J emessi dal governo su milioni di telefoni cellulari in tutto il Giappone, scuotendo alcuni dal sonno.

L'NHK aveva anche inviato un'avvertita notizia errata su un missile nordcoreano in errore nel gennaio dello scorso anno.

Il leader nordcoreano Kim Jong Un aveva dato gli Stati Uniti fino alla fine dell'anno per proporre nuove concessioni nei colloqui sull'arsenale nucleare del suo paese e ridurre le tensioni tra gli avversari.

Il suo ultimo test di un missile balistico intercontinentale è stato nel novembre 2017 quando ha sparato un Hwasong-15, il più grande missile che abbia mai testato. Pyongyang ha detto che il missile è stato in grado di raggiungere tutti gli Stati Uniti.