Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I cani possono ammalarsi di esseri umani?

I cani possono ammalarsi di esseri umani?

0
5

Gli animali hanno un’influenza positiva sulla nostra vita quotidiana. Ci forniscono una preziosa compagnia, ci aiutano a uscire e fare esercizio fisico e possono persino abbassare i nostri livelli di stress.

I cani sono uno dei tipi più popolari di animali domestici. In effetti, gli esperti stimano che 38 percento delle famiglie negli Stati Uniti ha uno o più cani.

Come gli esseri umani, i cani possono contrarre una varietà di malattie. Potresti anche esserti chiesto se il tuo cane può ammalarsi da te. Mentre i cani possono contrarre alcune malattie dalle persone, non succede così spesso.

Continua a leggere per saperne di più sulle infezioni che i cani possono contrarre dall’uomo, cosa possiamo ottenere da loro e come prevenire la diffusione di queste malattie nella tua casa.

I cani possono prendere l’influenza dall’uomo?

L’influenza è una malattia respiratoria causata da un virus. Esistono molti tipi di virus influenzali.

In effetti, ci sono due tipi specifici di virus influenzali che possono causare l’influenza, o influenza canina, nei cani. Questi virus sono diversi da quelli che causano l’influenza nell’uomo. Nei cani, possono causare sintomi come tosse, naso che cola e letargia.

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), non sono stati segnalati casi di influenza canina nell’uomo. Ma i cani possono prendere l’influenza da noi?

Ricerca da 2014 e il 2015 ha indicato che i virus dell’influenza umana possono infettare i cani, in particolare i ceppi H1N1 del 2009 e i ceppi H3N2. Tuttavia, mentre sta diventando chiaro che i cani possono contrarre alcuni virus dell’influenza umana, non sembra che si ammalino effettivamente.

E le infezioni batteriche?

Esistono diverse infezioni batteriche che i cani possono potenzialmente contrarre dalle persone.

Salmonellosi

Salmonella i batteri possono causare malattie sia nei cani che negli esseri umani. L’infezione può portare a sintomi come febbre, diarrea e vomito in entrambe le specie.

Trasmissione di Salmonella è fecale-orale. Puoi potenzialmente trasmetterlo al tuo cane se hai la salmonellosi e non ti lavi adeguatamente le mani dopo aver usato il bagno. In questo caso, toccare la bocca o il viso del tuo cane potrebbe trasmettergli i batteri.

campilobatteriosi

I batteri Campylobacter jejuni causa questa infezione sia nei cani che nell’uomo. Sintomi nei cani può includere diarrea acquosa, diminuzione dell’appetito e febbre. Piace Salmonella, la trasmissione è oro-fecale.

Resistente alla meticillina Staphylococcus aureus (MRSA)

Gli esseri umani possono trasportare MRSA sulla pelle senza alcun sintomo. Tuttavia, possono verificarsi infezioni della pelle potenzialmente gravi se i batteri entrano attraverso una rottura della pelle.

I cani possono potenzialmente ottenere MRSA da esseri umani che hanno i batteri sulla pelle. Nei cani, l’MRSA può causare infezioni della pelle, delle vie respiratorie e delle vie urinarie.

Tubercolosi

La tubercolosi è una malattia respiratoria causata dai batteri Mycobacterium tuberculosis. Negli esseri umani, i sintomi di un’infezione attiva possono includere tosse, febbre e mancanza di respiro.

La trasmissione della tubercolosi dall’uomo ai cani è stata segnalato. Nei cani, la tubercolosi provoca sintomi come tosse, perdita di peso e vomito.

Bronchite?

La bronchite è l’infiammazione dei bronchi, che sono grandi vie aeree nei polmoni. Una persona con bronchite sperimenta una tosse umida, affaticamento e respiro sibilante.

Nelle persone, le infezioni virali come il comune raffreddore o l’influenza causano più comunemente la bronchite. Tuttavia, queste infezioni umane non causano la bronchite nei cani.

I cani possono ancora contrarre la bronchite a causa di un’infezione anche se non l’hanno presa da te. La tracheobronchite infettiva canina, o tosse dei canili, porta a sintomi come tosse, starnuti e affaticamento.

La tosse dei canili può essere causata dai batteri Bordetella bronchiseptica così come una varietà di virus canino-specifici. I cani possono trasmettere l’infezione l’un l’altro attraverso il contatto diretto e gli aerosol provenienti da tosse e starnuti.

Herpes labiale?

L’herpes labiale sono vesciche piene di liquido che compaiono sopra o intorno alle labbra. Negli esseri umani, un virus chiamato virus dell’herpes simplex (HSV) provoca l’herpes labiale. Esistono due tipi di HSV. L’HSV-1 causa principalmente l’herpes labiale, sebbene a volte anche l’HSV-2 possa causarli.

Non puoi trasmettere HSV-1 o HSV-2 al tuo cane.

Tuttavia, un tipo di herpesvirus è importante nei cani. L’herpesvirus canino (CHV) può causare lesioni genitali e lievi sintomi respiratori nei cani adulti e può essere grave o potenzialmente fatale nei cuccioli. Gli umani non possono ottenere CHV.

Quali altre malattie possono contrarre i cani dagli esseri umani?

Oltre alle malattie sopra menzionate, puoi anche potenzialmente trasmettere le seguenti infezioni al tuo cane.

COVID-19

COVID-19 è la malattia causata dal nuovo coronavirus SARS-CoV-2. Negli esseri umani, il COVID-19 può causare sintomi come febbre, tosse e mancanza di respiro. Sebbene la maggior parte dei casi sia lieve, alcuni possono essere gravi e richiedere il ricovero in ospedale.

Finora, i rapporti hanno rilevato che un piccolo numero di cani è risultato positivo al SARS-CoV-2. Si ritiene che queste infezioni siano state acquisite da uno stretto contatto con un proprietario che aveva contratto il virus.

Secondo il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, un animale che ottiene il virus potrebbe non presentare alcun sintomo o potrebbe presentare solo sintomi lievi. Attualmente, si ritiene che il rischio che un animale diffonda l’infezione ad altre persone sia basso.

Tigna

La tigna è un’infezione fungina che colpisce la pelle, i capelli o le unghie. Sebbene la tigna si diffonda più tipicamente dagli animali alle persone, puoi anche potenzialmente trasmetterla al tuo cane.

La tigna si diffonde attraverso il contatto con il fungo, toccando l’area infetta o entrando in contatto con una superficie contaminata. I cani che hanno la tigna possono avere chiazze calve e squamose che spesso compaiono sulle orecchie, sul viso o sulla coda.

Parotite

Ricerche precedenti ha trovato anticorpi contro il virus della parotite nei cani, indicando che il virus può infettarli. Tuttavia, non sembra che si ammalino.

I casi di parotite sono diminuiti di 99 percento negli Stati Uniti a causa della vaccinazione. Per questo motivo, è molto improbabile che tu lo passi al tuo cane.

Cosa possono ottenere gli esseri umani dai cani?

Ci sono molte malattie che puoi ottenere dal tuo cane.

Malattie batteriche

Alcuni esempi di malattie batteriche che possono essere trasmesse dai cani alle persone includono:

  • brucellosi. La brucellosi causa tipicamente una malattia simil-influenzale negli esseri umani. Sebbene raro, può essere diffuso attraverso il contatto con animali infetti, inclusi i cani.
  • Campilobatteriosi. Questa malattia provoca sintomi digestivi come diarrea, febbre e crampi. Può diffondersi attraverso il contatto con le feci di un cane infetto.
  • Capnocitofaga. In rari casi, questi batteri possono diffondersi all’uomo attraverso un morso o un graffio. I sintomi possono includere vesciche, dolore e gonfiore nell’area interessata.
  • Leptospirosi. La leptospirosi si trasmette attraverso l’urina di un cane infetto. Può causare sintomi come febbre alta, dolori e disturbi digestivi.
  • MRSA. Puoi ottenere l’MRSA tramite il contatto diretto con un cane che trasporta i batteri. Se i batteri entrano in una rottura della pelle, può portare a un’infezione della pelle.
  • Salmonellosi. La salmonellosi provoca sintomi come febbre, diarrea e vomito. Può essere diffuso all’uomo attraverso il contatto con un cane infetto o le sue feci.

Malattie virali

La rabbia può essere trasmessa attraverso un morso o un graffio di un cane infetto e provoca una serie di gravi sintomi neurologici. Quando compaiono questi sintomi, spesso è troppo tardi per il trattamento.

La rabbia è rara negli Stati Uniti a causa della vaccinazione.

Malattie fungine

La tigna è una malattia fungina che puoi contrarre attraverso il contatto con un animale che ha l’infezione. Nelle persone, spesso provoca un’eruzione cutanea a forma di anello che è pruriginosa e squamosa.

Malattie parassitarie

Esistono diverse malattie parassitarie che possono essere trasmesse dai cani all’uomo. Molti di loro sono presenti nelle feci di un cane infetto. Loro includono:

  • Criptosporidiosi. La criptosporidiosi si diffonde attraverso l’ingestione di feci di un cane infetto. I sintomi includono diarrea acquosa, crampi e nausea o vomito
  • Echinococcosi. Questa infezione è rara e si diffonde attraverso le feci contaminate. Può potenzialmente causare lo sviluppo di cisti all’interno del corpo.
  • Giardiasi. La giardiasi provoca gas, diarrea e dolore addominale. Puoi ottenerlo dalle feci di un cane infetto.
  • Anchilostoma. Puoi contrarre l’anchilostoma attraverso il contatto della pelle con il terreno contaminato da feci di cane. Gli anchilostomi dei cani non possono sopravvivere nel corpo per lunghi periodi, ma possono causare una condizione chiamata larva migrans cutanea.
  • nematodi. Puoi ottenere il nematode ingerendo le uova che si trovano nelle feci di un cane infetto. Il nematode può colpire gli occhi o altri organi del corpo.
  • Tenia. Questa infezione parassitaria può essere trasmessa attraverso l’ingestione di pulci infette. Le tenie infettano il tratto digestivo ma raramente causano sintomi nelle persone.

Possiamo prendere malattie dalle feci dei cani?

Ci sono diverse malattie che puoi ottenere dalle feci dei cani. Questi includono:

  • campilobatteriosi
  • criptosporidiosi
  • echinococcosi
  • giardiasi
  • anchilostoma
  • ascaridi
  • salmonellosi

Inoltre, la leptospirosi è un’infezione batterica che si può ottenere dal contatto con l’urina di un cane infetto.

Alcune malattie possono essere trasmesse attraverso il contatto diretto con un cane infetto o il contatto con una superficie contaminata.

Sebbene improbabile, fare cose come dormire nello stesso letto con il tuo cane potrebbe aumentare il rischio di queste infezioni:

  • brucellosi
  • MRSA
  • tigna

Prevenzione

Esistono diverse strategie che puoi utilizzare per evitare di trasmettere malattie avanti e indietro con il tuo animale domestico:

  • Raccogli la cacca. Rispondi sempre al tuo cane. Smaltire le feci di cane in un sacchetto sigillato, se possibile.
  • Lavati le mani. Prova a lavarti le mani con acqua calda e sapone dopo aver toccato un cane o le sue feci, ciotole o giocattoli.
  • Limita i contatti se sei malato. Se sei attualmente malato di qualcosa che puoi trasmettere al tuo cane, cerca di limitare il contatto ravvicinato con lui fino a quando non ti sarai ripreso.
  • Consulta regolarmente il veterinario. Controlli regolari con il veterinario del tuo cane possono aiutare a identificare problemi di salute, inclusi parassiti o malattie infettive.
  • Vaccinare. Tenere aggiornati sia te che il tuo cane sulle vaccinazioni può aiutare a prevenire la diffusione della malattia. Se non sei sicuro di quali vaccinazioni abbia bisogno il tuo cane, parla con il suo veterinario.
  • Prevenire morsi e graffi. Puoi aiutare a farlo chiedendo prima di accarezzare il cane di un’altra persona, evitando interazioni con un cane che sembra spaventato o arrabbiato e non avvicinando cani sconosciuti.

La linea di fondo

Ci sono alcune malattie che puoi potenzialmente trasmettere al tuo cane, facendolo ammalare. Questi includono cose come salmonellosi, MRSA e tigna.

La ricerca indica che a volte i cani possono contrarre virus dell’influenza umana, SARS-CoV-2 e parotite. Tuttavia, spesso non sembrano ammalarsi a causa di queste infezioni.

Ci sono molte malattie che puoi ottenere dal tuo cane. Questi si diffondono spesso attraverso uno stretto contatto o feci o urine contaminate.

Ci sono cose che puoi fare per aiutare a prevenire la diffusione di malattie tra te e il tuo cane. Questi includono cose come lavarsi frequentemente le mani, vedere regolarmente il veterinario del tuo cane e limitare i contatti ravvicinati se sei malato.

Se il tuo veterinario ha diagnosticato al tuo cane una delle malattie sopra elencate e ritieni di essere stato esposto, contatta il tuo medico per determinare se è necessario programmare un esame.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here