Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Gli effetti collaterali di JUUL: cosa devi sapere

Gli effetti collaterali di JUUL: cosa devi sapere

0
553

Una persona tiene in mano una sigaretta elettronica JUUL nel palmo della mano.

Le sigarette elettroniche hanno una varietà di nomi: e-cigs, sistemi elettronici di erogazione di nicotina, dispositivi per lo svapo e penne per lo svapo, tra gli altri.

Una dozzina di anni fa, probabilmente non conoscevi una sola persona che ne avesse usato uno, dal momento che hanno colpito il mercato degli Stati Uniti solo nel 2007. Ma la loro popolarità è rapidamente aumentata.

Alcuni esperti medici hanno sottolineato che i dispositivi di svapo possono essere utili per le persone che vogliono smettere di fumare sigarette tradizionali. Tuttavia, molte persone, compresi i legislatori, sono preoccupati per i rischi per la salute posti dalle sigarette elettroniche, come i dispositivi realizzati da JUUL Labs.

In effetti, un numero crescente di città e stati stanno approvando leggi che vietano l'uso di sigarette elettroniche nelle scuole pubbliche e nelle università, sui trasporti pubblici e in luoghi senza fumo.

Una delle loro maggiori preoccupazioni: gli effetti collaterali di JUUL e dispositivi simili.

In questo articolo, daremo uno sguardo più da vicino ai potenziali rischi per la salute di dispositivi di svapo come JUUL, cosa contengono e sintomi che possono indicare un problema di salute.

JUUL è diverso dalle altre sigarette elettroniche?

I dispositivi di svapo possono apparire leggermente diversi l'uno dall'altro. Ma sostanzialmente funzionano tutti allo stesso modo: un elemento riscaldante riscalda una soluzione di nicotina, producendo un vapore che l'utente inala nei polmoni.

JUUL è solo un marchio per una particolare sigaretta elettronica. Sono piccoli e assomigliano alle unità flash USB.

Gli utenti possono persino collegare i propri dispositivi a un computer per caricarli, proprio come si inserisce un'unità flash USB in un computer. Sono facilmente nascosti in una tasca o nella borsa.

Uno studio di ricerca del 2018 ha analizzato la crescita di vari produttori di sigarette elettroniche.

I ricercatori hanno scoperto che JUUL è passato da una piccola azienda al più grande marchio di vendita al dettaglio di sigarette elettroniche negli Stati Uniti tra il 2015 e il 2017. Oggi detiene quasi il 70 percento della quota di mercato degli Stati Uniti.

Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha suggerito che dispositivi popolari come JUUL sono probabilmente responsabili dell'aumento dell'uso di sigarette elettroniche tra il 2017 e il 2018.

Uno dei motivi spesso citati per la popolarità di JUUL tra i giovani è la varietà di soluzioni aromatizzate alla nicotina.

Gli utenti possono acquistare baccelli intercambiabili, chiamati baccelli JUUL o baccelli di vaporizzazione, che sono pieni di soluzioni aromatizzate, come mango, menta, cetriolo o miscuglio di frutta.

La Food and Drug Administration (FDA) ha già ha avvertito JUUL Labs di commercializzare i suoi prodotti per i giovani e di affermare che sono più sicuri delle sigarette tradizionali senza alcuna prova a sostegno di tale affermazione.

A settembre 2019, la FDA ha annunciato la sua intenzione per contrastare la popolarità dei prodotti aromatizzati con sigaretta elettronica tra i giovani vietandone la vendita.

Sommario

JUUL è un marchio di un piccolo dispositivo di svapo che ricorda un'unità flash USB.

È il più grande marchio al dettaglio di sigarette elettroniche negli Stati Uniti con quasi il 70 percento della quota di mercato delle sigarette elettroniche.

Una ragione spesso citata per la sua popolarità, soprattutto tra gli adolescenti, è la varietà di soluzioni aromatiche di svapo, come menta, mango e altri sapori fruttati.

Quali sostanze contiene JUUL?

Molte persone capiscono che le sigarette tradizionali contengono nicotina. Ma anche le sigarette elettroniche, e non tutti ne sono consapevoli.

Nicotina

Molti adolescenti e giovani adulti non sanno che le sigarette elettroniche contengono questa sostanza che forma l'abitudine.

Secondo uno studio del 2019 pubblicato su Tobacco Control, il 63 percento delle persone di età compresa tra 15 e 24 anni non si rendeva conto che le soluzioni nei baccelli JUUL contenevano nicotina.

JUUL Labs sostiene che la soluzione nei pod JUUL è una miscela proprietaria, ma sappiamo che contiene nicotina. Non contiene solo nicotina, ma alcuni baccelli hanno in realtà un contenuto di nicotina più elevato rispetto a molti altri tipi di sigarette elettroniche.

Alcuni baccelli JUUL contengono 5% di nicotina in peso. Sono il doppio di molti altri tipi di sigarette elettroniche.

Il pericolo di utilizzare un prodotto contenente nicotina è che gli utenti possono sviluppare dipendenza e avere difficoltà a scuotere l'abitudine.

Inoltre, se provi a smettere di usare un prodotto contenente nicotina, puoi provare sintomi di astinenza. Potresti sentirti molto irritabile o potresti sentirti ansioso o persino depresso se non riesci a soddisfare il tuo desiderio di svapare.

Altri ingredienti

Oltre alla nicotina, altri ingredienti in una tipica soluzione pod JUUL includono:

  • Acido benzoico. È un conservante spesso usato come additivo alimentare.
  • Una miscela di glicole propilenico e glicerina. Questi sono solventi di supporto utilizzati per creare un vapore chiaro quando la soluzione si riscalda.
  • Aromi. Questi sono probabilmente fatti da sostanze naturali e sintetiche. Tuttavia, JUUL non specifica cosa è incluso in alcuni dei suoi aromi.

Gli esperti non sono ancora certi dei rischi a lungo termine dello svapo. Uno studio del 2014 pubblicato su Tobacco Control evidenzia la mancanza di dati adeguati sull'inalazione a lungo termine di queste sostanze.

Sommario

JUUL contiene nicotina, anche se molte persone non sono consapevoli di questo fatto. Alcuni pod JUUL contengono quasi il doppio della nicotina rispetto ad altri tipi di e-cigs.

Oltre alla nicotina, i baccelli JUUL includono anche altri ingredienti, come acido benzoico, glicole propilenico, glicerina e sostanze che creano sapori diversi.

Ci sono effetti collaterali del fumo delle sigarette elettroniche JUUL?

Potresti avere familiarità con gli effetti collaterali del fumo di una sigaretta tradizionale.

Il fumo può danneggiare i polmoni e le vie respiratorie e contribuire alle malattie cardiache. Può restringere i vasi sanguigni e aumentare il rischio di ipertensione, riducendo al contempo la capacità del sistema immunitario di combattere le infezioni, tra gli altri effetti.

È vero che non sperimenterai gli stessi esatti effetti dello svapo. Non stai accendendo fisicamente una sigaretta con una fiamma per causare quelli che vengono spesso chiamati tossici per la combustione.

L'uso di una sigaretta elettronica JUUL può comunque avere effetti collaterali.

Lesione polmonare associata allo svapo

Un numero crescente di persone sta sviluppando ciò che il CDC chiama la sigaretta elettronica o il prodotto di svapo utilizzando lesioni polmonari associate o EVALI.

All'inizio di novembre 2019, il CDC aveva registrato oltre 2.000 casi di EVALI e 39 morti.

La maggior parte sono stati collegati a prodotti di marijuana contenenti una sostanza chiamata THC, ma il CDC avverte la possibilità che la nicotina sia anche un fattore che non può essere ancora escluso.

Altri effetti collaterali

Anche se non si verificano gravi effetti collaterali che ti atterrano in ospedale, potresti provare irritazione alla gola e alla bocca.

Tosse e nausea sono anche effetti collaterali comuni derivanti dall'uso di un dispositivo JUUL o di un altro tipo di sigaretta elettronica.

Effetti a lungo termine sconosciuti

I dispositivi di svapo sono ancora prodotti abbastanza nuovi, quindi potrebbero esserci anche effetti collaterali a lungo termine che non conosciamo ancora. I ricercatori stanno attualmente esaminando se potrebbero esserci effetti negativi a lungo termine dallo svapo.

Molti esperti osservano che sono necessarie ulteriori ricerche. Non è trascorso abbastanza tempo per raccogliere il tipo di informazioni necessarie per effettuare una solida valutazione dell'impatto a lungo termine sulla salute delle persone che vaporizzano o di coloro che sono esposti al vapore.

Per ora, qualsiasi legame tra l'uso di JUUL o altri dispositivi di svapo e lo sviluppo del cancro non è ancora chiaro.

Tuttavia, l'American Cancer Society rileva che le sigarette elettroniche contengono alcune sostanze chimiche cancerogene a concentrazioni inferiori rispetto alle sigarette tradizionali.

Un nuovo studio ha trovato prove del fatto che il fumo di sigaretta elettronica ha causato danni al DNA nei polmoni e nella vescica dei topi, il che potrebbe portare allo sviluppo del cancro.

Tuttavia, lo studio era piccolo e limitato agli animali da laboratorio. Sono necessarie ulteriori ricerche.

Sommario

Una grave condizione nota come sigaretta elettronica o uso del prodotto di svapo associato a danno polmonare (EVALI) è stata collegata alle sigarette elettroniche. Ad oggi, oltre 2.000 casi e 39 decessi sono stati collegati all'uso di sigarette elettroniche.

Anche l'irritazione della gola e della bocca, la tosse e la nausea sono effetti collaterali comuni. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se esiste un rischio a lungo termine di cancro.

L'esposizione al fumo passivo JUUL è nociva?

Quando fumi una sigaretta tradizionale, il fumo si diffonde nell'aria. Le persone vicine respirano il fumo. Questo si chiama fumo passivo. Può danneggiare la salute di chiunque lo inali.

Una sigaretta elettronica non produce fumo. Un nome più preciso per il "fumo passivo" che proviene da un JUUL o da altri dispositivi di vaporizzazione è l'aerosol di seconda mano.

Anche se le e-cigs come JUUL producono più vapore del fumo, ci sono spesso componenti nocivi emessi nell'aria.

Oltre alla nicotina, nel vapore aerosol sono stati trovati composti organici volatili e persino metalli pesanti e particelle di silicato. Se inali queste sostanze, possono depositarsi nei polmoni e costituire una minaccia per la tua salute.

Alcune ricerche preliminari suggeriscono che la nicotina nel fumo potrebbe anche causare danni che potrebbero portare al cancro, ma sono necessarie ulteriori ricerche a lungo termine.

Ci sono opzioni più sicure?

Smettere del tutto è l'opzione più sicura per evitare gli effetti collaterali dello svapo. L'approccio è simile a quello che useresti per smettere di fumare sigarette tradizionali.

Puoi:

  • Imposta una data di uscita target e sviluppa una strategia per aiutarti a uscire.
  • Identifica i tuoi trigger e trova il modo di evitarli.
  • Chiedi ad amici o persone care di aiutarti.
  • Parla con un medico o un consulente per smettere di fumare per chiedere aiuto per smettere. Ci sono anche programmi di sms per aiutarti a smettere.

Smettere non è sempre facile. Spesso ci vogliono molti tentativi per rimanere definitivamente chiusi.

Se stai cercando dei modi per ridurre al minimo gli effetti collaterali senza rinunciare completamente allo svapo o mentre ti affronti in preparazione per smettere, considera queste strategie:

STRATEGIE PER RIDURRE GLI EFFETTI COLLATERALI

  • Passa a una soluzione con un contenuto di nicotina inferiore.
  • Usa una soluzione priva di nicotina con il tuo dispositivo di svapo.
  • Passa da una soluzione al gusto di frutta o menta a una soluzione al gusto di tabacco, che potrebbe essere meno allettante.

Quando vedere un dottore

Se usi un dispositivo JUUL o un altro tipo di sigaretta elettronica, assicurati di seguire il tuo medico se noti che hai sviluppato:

  • una tosse
  • dispnea
  • eventuali sintomi lievi che stanno peggiorando

Consultare immediatamente un medico se si verificano:

  • dolore al petto
  • mancanza di respiro

Questi sintomi potrebbero essere i primi segni di una condizione potenzialmente grave, come la sindrome da distress respiratorio acuto. Questa sindrome può causare gravi danni ai polmoni.

Se ti viene diagnosticato EVALI, potresti dover subire vari test e trattamento, che può includere corticosteroidi. Il medico ti consiglierà quasi sicuramente di evitare lo svapo in futuro.

La linea di fondo

Molti degli effetti a lungo termine dell'utilizzo dei dispositivi di svapo JUUL e di altre sigarette elettroniche non sono ancora noti. Ma ciò che sappiamo finora suggerisce che dovresti affrontarli con cautela.

Se non ne usi già uno, non iniziare. Se ne usi uno e inizi a sperimentare nuovi sintomi, smetti di svapare e consulta il medico il prima possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here