Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Flessione del gomito: cos'è e cosa fare quando fa male

Flessione del gomito: cos'è e cosa fare quando fa male

0
152

Il gomito è importante perché ti consente di spostare la mano in quasi tutte le posizioni in modo da poter svolgere varie attività.

Quando l'avambraccio si sposta verso il corpo piegandosi al gomito, si chiama flessione del gomito. Il movimento opposto si chiama estensione del gomito.

Le tre ossa coinvolte nella flessione del gomito sono:

  • omero, nella parte superiore del braccio

  • ulna, sul lato mignolo dell'avambraccio

  • raggio, sul lato del pollice dell'avambraccio

Ci sono tre muscoli coinvolti nella flessione del gomito. Collegano la parte superiore del braccio all'avambraccio. Quando si contraggono, diventano più corti e tirano l'avambraccio verso la parte superiore del braccio. I muscoli sono:

  • brachiale, che si attacca al tuo omero e alla tua ulna

  • brachioradiale, che si attacca al tuo omero e al tuo raggio

  • bicipite brachiale, che si attacca a una sporgenza della scapola e del raggio

La flessione del gomito è considerata compromessa quando non puoi flettere il gomito quanto vuoi. Potresti non essere in grado di fletterlo abbastanza per svolgere un'attività come pettinarti i capelli o portare cibo in bocca. A volte non puoi assolutamente fletterlo.

Come vengono diagnosticati i problemi di flessione del gomito?

Il modo più comune per valutare la flessione del gomito è che qualcuno muova delicatamente l'avambraccio verso la parte superiore del braccio il più possibile. Questo si chiama movimento passivo.

Puoi anche muovere l'avambraccio da solo, che si chiama movimento attivo. Questo di solito viene fatto con il palmo rivolto verso di te.

L'angolo tra la parte superiore e inferiore del braccio, noto come grado di flessione, viene quindi misurato con uno strumento chiamato goniometro.

Se il medico stabilisce che esiste un problema con la flessione del gomito, potrebbero essere eseguiti altri test per capire perché. Diversi test vengono utilizzati in base al fatto che il medico pensi che siano coinvolte le ossa, i nervi o altre strutture.

  • Radiografie. Queste immagini sono utilizzate per identificare lesioni come fratture o lussazioni.
  • MRI. Questa scansione fornisce immagini dettagliate delle strutture nel gomito.
  • L'elettromiografia. Questo test viene utilizzato per valutare l'attività elettrica in un muscolo.
  • Studio di conduzione nervosa. Questo test viene utilizzato per determinare la velocità dei segnali nei nervi.
  • Ultrasuoni. Questo test utilizza onde sonore per produrre immagini e aiuta a valutare le strutture e la funzione del gomito e può anche essere usato per facilitare il trattamento.

attività che possono causare lesioni al gomito

Alcune attività aumentano la probabilità di avere un problema di flessione del gomito. Ciò comprende:

  • movimento ripetitivo al lavoro o fare hobby come lavorare a maglia: borsite

  • giocare a tennis o golf: tendinite (gomito del tennista, gomito del golfista)
  • appoggiandosi a lungo sui gomiti: intrappolamento nervoso (sindrome del tunnel cubitale)
  • cadere su un braccio teso: lussazione, frattura
  • oscillare o sollevare un bambino piccolo dall'avambraccio: lussazione (gomito della maialina)
  • subire un duro colpo al gomito praticando uno sport come il calcio o l'hockey: frattura
  • fare sport in cui devi lanciare una palla o usare una racchetta: distorsione

Quali sono i sintomi di una lesione alla flessione del gomito?

La normale gamma di movimento del gomito dalla massima estensione alla piena flessione va da 0 gradi a circa 140 gradi. Per la maggior parte delle attività, è necessario un intervallo di movimento da 30 gradi a 130 gradi.

A seconda della causa, i sintomi che potresti avere includono:

  • dolore che interferisce con la capacità di usare il braccio per le attività quotidiane come vestirsi e cucinare

  • intorpidimento, formicolio o sensazione di bruciore da una sindrome da intrappolamento del nervo

  • debolezza nel braccio e nella mano
  • gonfiore al gomito

Quali sono le cause della flessione limitata del gomito?

Infiammazione

Quando qualcosa nel tuo gomito è infiammato, potresti evitare di flettere il gomito a causa del dolore. L'infiammazione può verificarsi in un:

  • articolazione, come con l'artrite reumatoide
  • sacca piena di liquido (bursa) che ammortizza l'articolazione
  • tendine
  • nervo

Infortunio

Alcune condizioni danneggiano una struttura del gomito che interferisce con la tua capacità di flessione. Possono anche causare dolore. Questi includono:

  • fratturare o lussare un osso
  • allungando o strappando un legamento (gomito slogato)
  • allungando o strappando un muscolo (gomito teso)

Due condizioni rendono fisicamente impossibile per te flettere il gomito.

Contrattura del gomito

Una contrattura è quando muscoli, legamenti, tendini o pelle perdono la capacità di allungarsi. Senza questa abilità, diventa permanentemente rigido e stretto. Quando questo accade nel tuo gomito, il tuo movimento diventa molto limitato. Avrai una capacità limitata di flettere o estendere il gomito.

Le cause includono:

  • immobilizzazione o mancanza di utilizzo
  • tessuto cicatriziale che si forma durante la guarigione da un infortunio o un'ustione o da un'infiammazione
  • condizione del sistema nervoso, come paralisi cerebrale e ictus
  • condizioni genetiche, come la distrofia muscolare
  • danno ai nervi

Paralisi di Erb

Le lesioni alla rete nervosa (plesso brachiale) che corre dal collo alla spalla possono causare paralisi del braccio. Questa è definita paralisi di Erb.

È spesso causato quando il collo di un bambino è troppo allungato quando è nato. Negli adulti, di solito è causato da una lesione che allunga i nervi nel plesso brachiale. Questo succede quando il collo è costretto ad allungarsi mentre la spalla è abbassata. Le cause di questo tipo di lesione includono:

  • contattare sport come il calcio
  • incidenti in moto o in auto
  • cadere da una grande altezza

Altri modi in cui il tuo plesso brachiale può essere ferito includono:

  • ferita da arma da fuoco
  • massa che cresce attorno ad esso
  • radiazioni al petto per curare il cancro

Come vengono trattate le lesioni da flessione del gomito?

Il trattamento di un problema di flessione del gomito dipende dalla causa.

Tendinite, borsite e intrappolamento dei nervi sono quasi sempre trattati in modo conservativo con:

  • ghiaccio o impacco caldo
  • Fisioterapia
  • riposo
  • antinfiammatori da banco
  • interrompere o modificare il movimento ripetitivo che causa il problema
  • un tutore per il gomito
  • iniezione di corticosteroidi

Occasionalmente l'intrappolamento del nervo viene trattato chirurgicamente.

I trattamenti per altre cause di problemi di flessione del gomito includono:

  • distorsioni e stiramenti: impacchi di ghiaccio e riposo
  • fratture: riparazione chirurgica o fusione
  • lussazione: manipolazione al suo posto o intervento chirurgico
  • contrattura: stretching, stecche, casting o interventi chirurgici possono essere utilizzati per migliorare la flessione del gomito, ma a volte non possono essere riparati
  • Paralisi di Erb: lievi lesioni ai nervi spesso guariscono da sole, ma lesioni gravi possono essere permanenti

Gli allungamenti e gli esercizi possono essere utili dopo che il dolore da infiammazione o le ossa rotte sono guarite. Gli allungamenti aiutano a mantenere la flessibilità ed evitare la rigidità. Gli esercizi aiutano a rafforzare i muscoli.

esercizi per aiutare la flessione del gomito

Alcuni allungamenti ed esercizi per la ridotta flessione del gomito si trovano nei seguenti articoli di Healthline:

  • 5 esercizi per la riabilitazione del gomito del tennista
  • 5 buoni esercizi di yoga per le tue braccia
  • 10 modi per trattare la borsite al gomito
  • Migliori esercizi per il trattamento e la prevenzione del gomito del golfista
  • Sindrome del tunnel cubitale Esercizi per alleviare il dolore
  • Esercizi delicati per alleviare il dolore alla tendinite del bicipite

Molte delle cause della ridotta flessione del gomito rispondono bene alla terapia fisica e occupazionale. Questo può essere fatto prima, insieme o dopo altri trattamenti come rinforzi e interventi chirurgici.

La linea di fondo

La maggior parte dei problemi di flessione del gomito è temporanea e migliora con un trattamento conservativo.

I problemi causati da un uso eccessivo o di movimenti ripetitivi possono spesso essere risolti riducendo il tempo che trascorri sull'attività o modificando la posizione della mano o del braccio.

Anche prendere pause frequenti dall'attività e allungare di tanto in tanto può essere utile. Fisioterapia, terapia occupazionale, allungamenti ed esercizi possono aiutarti a proteggere o migliorare la flessione del gomito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here