Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Fare pipì su una puntura di medusa: aiuta o fa male?

Fare pipì su una puntura di medusa: aiuta o fa male?

0
215

Probabilmente hai sentito il suggerimento di fare pipì su una puntura di medusa per eliminare il dolore. E probabilmente ti sei chiesto se funziona davvero. Oppure potresti aver chiesto perché l'urina sarebbe un trattamento efficace per una puntura.

In questo articolo, daremo un'occhiata più da vicino ai fatti e aiuteremo a scoprire la verità dietro questo suggerimento comune.

La pipì sulla puntura aiuta?

Molto semplicemente no. Non c'è verità nel mito secondo cui la pipì su una puntura di medusa può farla sentire meglio. Numerosi studi ho scoperto che questo semplicemente non funziona.

Uno dei possibili motivi per cui questo mito è diventato popolare potrebbe essere dovuto al fatto che l'urina contiene composti come ammoniaca e urea. Se usate da sole, queste sostanze possono essere utili per alcune punture. Ma la tua pipì contiene molta acqua. E tutta quell'acqua diluisce troppo l'ammoniaca e l'urea per essere efficace.

Inoltre, il sodio nelle urine, insieme alla velocità del flusso di urina, potrebbe far muovere gli stinger nella lesione. Ciò potrebbe indurre gli stinger a rilasciare ancora più veleno.

Cosa succede quando una medusa ti punge?

Ecco cosa succede quando vieni punto da una medusa:

  • Le meduse hanno migliaia di minuscole cellule sui tentacoli (note come cnidociti) che contengono nematocisti. Sono come minuscole capsule che contengono un pungiglione acuto, dritto e stretto che è strettamente arrotolato e armato di veleno.
  • Le cellule sui tentacoli possono essere attivate da una forza esterna che viene a contatto con loro, come il braccio che sfiora un tentacolo o il piede che spacca una medusa morta sulla spiaggia.
  • Quando attivato, un cnidocita si apre e si riempie di acqua. Questa ulteriore pressione costringe il pungiglione fuori dalla cellula e in tutto ciò che lo ha innescato, come il piede o il braccio.
  • Il pungiglione rilascia veleno nella tua carne, che può penetrare nei tessuti e nei vasi sanguigni che perfora.

Tutto ciò accade in modo incredibilmente rapido – in meno di 1/10 di secondo.

Il veleno è ciò che provoca il forte dolore che provi quando una medusa ti punge.

Quali sono i sintomi di una puntura di medusa?

La maggior parte delle punture di meduse sono innocue. Ma ci sono alcuni tipi di meduse che contengono veleno velenoso che può essere pericoloso se non si riceve immediatamente assistenza medica.

Alcuni sintomi di puntura di medusa comuni e meno gravi includono:

  • dolore che sembra una sensazione di bruciore o pizzicore
  • segni colorati visibili in cui i tentacoli ti toccavano che di solito sono di colore viola, marrone o rossastro
  • prurito nel sito della puntura
  • gonfiore intorno alla zona della puntura
  • dolore lancinante che si diffonde oltre l'area della puntura negli arti

Alcuni sintomi di puntura di medusa sono molto più gravi. Consultare un medico di emergenza se si verifica uno dei seguenti sintomi:

  • mal di stomaco, vomito e nausea
  • spasmi muscolari o dolori muscolari
  • debolezza, sonnolenza, confusione
  • svenimenti
  • problema respiratorio
  • problemi cardiaci, come battito cardiaco accelerato o irregolare (aritmia)

Qual è il modo migliore per curare una puntura di medusa?

Come trattare una puntura di medusa

  • Rimuovere i tentacoli visibili con pinzette fini. Tirali fuori con attenzione se riesci a vederli. Non cercare di cancellarli.
  • Lavare via i tentacoli con acqua di mare e non acqua dolce. L'acqua dolce può effettivamente innescare il rilascio di più veleno se sulla pelle rimangono ancora tentacoli.
  • Applicare un unguento antidolorifico come la lidocaina sulla punturaoppure prendi un antidolorifico da banco come l'ibuprofene (Advil).
  • Utilizzare un antistaminico orale o topico come la difenidramina (Benadryl) se pensi di poter essere allergico alla puntura.
  • Non strofina la pelle con un asciugamano o applica un bendaggio a pressione sulla puntura.
  • Risciacquare e immergere la puntura con acqua calda per ridurre la sensazione di bruciore. Fare una doccia calda immediatamente e mantenere un flusso di acqua calda sulla pelle per almeno 20 minuti, può essere utile. L'acqua dovrebbe essere tra 110 e 113 ° F (43-45 ° C). Ricorda di rimuovere i tentacoli prima di farlo.
  • Arrivare immediatamente in ospedale se ha una reazione grave o pericolosa per la vita a una puntura di medusa. Una reazione più grave dovrà essere trattata con antivenina di meduse. Questo è disponibile solo negli ospedali.

Alcuni tipi di meduse hanno punture più pericolose di altri?

Alcune meduse sono relativamente innocue, ma altre possono avere punture mortali. Ecco un riepilogo dei tipi di meduse che potresti incontrare, dove si trovano in genere e quanto gravi sono le loro punture:

  • Gelatina di luna (Aurelia aurita): Una medusa comune ma innocua la cui puntura è in genere leggermente irritante. Si trovano nelle acque costiere di tutto il mondo, principalmente nell'oceano Atlantico, Pacifico e indiano. Si trovano comunemente sulle coste del Nord America e dell'Europa.
  • Portoghese man-o-war (Physalia physalis): Trovato principalmente nei mari più caldi, questa specie galleggia sulla superficie dell'acqua. Mentre la sua puntura raramente è mortale per le persone, può causare dolore intenso e lividi sulla pelle esposta.
  • Vespa marina (Chironex fleckeri): Conosciuta anche come scatola di meduse, questa specie vive nelle acque intorno all'Australia e al sud-est asiatico. La loro puntura può causare dolore intenso. Sebbene rara, la puntura di questa medusa può causare reazioni pericolose per la vita.
  • Lion's mane jellyfish (cyanea capillata): Trovate principalmente nelle regioni settentrionali più fredde del Pacifico e dell'Oceano Atlantico, queste sono le meduse più grandi del mondo. La loro puntura può essere mortale se sei allergico ad esso.

Come puoi prevenire una puntura di medusa?

  • Non toccare mai una medusa, anche se è morto e giace sulla spiaggia. I tentacoli possono ancora innescare le loro nematocisti anche dopo la morte.
  • Parla con i bagnini o altro personale addetto alla sicurezza in servizio per vedere se sono state individuate delle meduse o se sono state segnalate punture.
  • Scopri come si muovono le meduse. Tendono ad andare d'accordo con le correnti oceaniche, quindi imparare dove si trovano e dove le correnti li stanno portando può aiutarti a evitare un incontro con le meduse.
  • Indossa una muta o altri indumenti protettivi quando nuoti, fai surf o ti immergi per proteggere la tua pelle nuda dallo sfregamento contro i tentacoli delle meduse.
  • Nuota in acque poco profonde dove le meduse di solito non vanno.
  • Quando cammini in acqua, mescola lentamente i piedi lungo il fondo dell'acqua. Disturbare la sabbia può aiutarti a evitare di catturare le creature marine, tra cui una medusa, di sorpresa.

La linea di fondo

Non credere al mito che la pipì su una puntura di medusa può aiutare. Non può.

Esistono diversi altri modi per trattare una puntura di medusa, tra cui la rimozione di tentacoli dalla pelle e il risciacquo con acqua di mare.

Se si verifica una reazione più grave, come difficoltà respiratoria, battito cardiaco accelerato o irregolare, spasmi muscolari, vomito o confusione, consultare immediatamente un medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here