Ecuador preoccupato per il recupero della chiatta affondata nelle Galapagos: ministro

0
58

QUITO – Il ministro dell'ambiente dell'Ecuador, Raul Ledesma, ha dichiarato lunedì che una situazione che coinvolge una chiatta affondata nelle Isole Galapagos che trasportava 600 litri di gasolio è sotto controllo, ma ha aggiunto che le autorità sono "molto preoccupate" per il recupero della nave.

La chiatta è affondata domenica dopo che una gru sul molo La Predial di San Cristobal – l'isola più orientale dell'arcipelago delle Galapagos – è caduta mentre scaricava merci, ha dichiarato la marina dell'Ecuador in una nota su Twitter.

Situate a circa 1.000 chilometri dall'Ecuador continentale, le Isole Galapagos ospitano una varietà di flora e fauna che notoriamente aiutarono a ispirare la teoria dell'evoluzione di Charles Darwin dopo la sua visita del 1835.

Le isole, che sono incluse nella lista del patrimonio mondiale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO), sono state etichettate come a rischio nel 2007 dopo che la crescita della popolazione, la pesca e il turismo avevano messo sotto pressione le risorse naturali lì, sebbene il la designazione è stata rimossa nel 2010 a seguito di lavori dell'Ecuador.

La gru stava togliendo un container che conteneva un generatore di elettricità quando cadde nella nave, facendolo affondare. Ledesma disse che il generatore affondato era la fonte dell'olio visto nell'acqua.

La nave trasportava il carburante per le proprie operazioni, ha detto Ledesma a Reuters. "Non trasportava carburante", ha detto. "Gli oli che perdono provengono dalla macchina che si trovava all'interno del contenitore, quindi questo è l'olio che si può vedere che perde."

La Marina dell'Ecuador, accanto alle autorità del Parco Nazionale delle Galapagos, ha posto barriere e panni che assorbono idrocarburi attorno alla nave colpita per impedire la dispersione di qualsiasi cosa possa fuoriuscire.

Una persona è rimasta ferita nell'incidente, ha affermato l'ufficio del procuratore generale, che sta indagando.

"Questa fuoriuscita di carburante potrebbe aver causato gravi effetti sull'ecosistema sensibile di questa area protetta", ha affermato l'ufficio del procuratore generale.

Ledesma ha affermato che le iguane marine e due leoni marini sono state testate a seguito dell'incidente, ma hanno aggiunto che non sono stati segnalati effetti negativi sulla loro salute.

Il ministro ha affermato che mentre la situazione era sotto controllo, le autorità non potevano permettersi di rilassarsi.

"Siamo molto preoccupati per il lavoro di recupero dei serbatoi perché potrebbe esserci una potenziale fuoriuscita se non viene eseguita in modo efficiente e rapido", ha affermato.

(Questa storia corregge l'errore di battitura nel tag di identificazione della storia)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here