Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi È normale avere la diarrea dopo l'intervento chirurgico?

È normale avere la diarrea dopo l'intervento chirurgico?

0
944

La diarrea è una condizione comune caratterizzata da feci molli e acquose. Esistono molte potenziali cause di diarrea, tra cui infezioni, farmaci e condizioni digestive.

In alcuni casi, dopo l'intervento chirurgico può verificarsi anche la diarrea.

In questo articolo spiegheremo perché la diarrea può verificarsi dopo l'intervento chirurgico, insieme ai fattori di rischio e alle opzioni di trattamento.

Cosa può causare la diarrea dopo l'intervento chirurgico?

Potresti sapere che nausea e vomito possono essere un effetto collaterale comune dell'intervento chirurgico. Tuttavia, a volte può verificarsi anche la diarrea acuta o cronica.

La diarrea acuta di solito scompare dopo un giorno o due. La diarrea cronica è la diarrea che dura almeno 4 settimane.

Alcuni tipi di interventi chirurgici hanno un rischio maggiore di diarrea cronica. Questi includono interventi chirurgici che coinvolgono:

  • cistifellea
  • stomaco
  • intestino tenue
  • intestino crasso
  • appendice
  • fegato
  • milza
  • pancreas

Quindi, perché esattamente alcune persone soffrono di diarrea cronica dopo un intervento chirurgico? Ci sono diverse possibili spiegazioni:

  • crescita eccessiva batterica intorno al sito chirurgico
  • svuotamento più rapido dello stomaco, molto spesso a seguito di un intervento chirurgico allo stomaco
  • scarso assorbimento dei nutrienti nell'intestino, in particolare se una parte dell'intestino fosse rimossa
  • un aumento della bile, che può servire da lassativo; questo accade più spesso negli interventi chirurgici che coinvolgono la cistifellea o il fegato

Quali sono alcune opzioni di trattamento domiciliare?

Ecco alcune cose che puoi fare a casa per alleviare i sintomi della diarrea:

  • Resta idratato bevendo molti liquidi, come acqua, succhi di frutta o brodi.
  • Scegli cibi più facili da digerire, come toast, riso e purè di patate.
  • Evita i cibi ricchi di fibre, grassi o latticini. Cerca anche di stare lontano da cibi acidi, piccanti o molto dolci.
  • Evita le bevande che contengono alcol, caffeina o carbonatazione.
  • Rilassati in un bagno caldo per alleviare il disagio addominale o rettale.
  • Prova a prendere i probiotici per aiutare ad aumentare il livello di batteri buoni nel tratto digestivo.
  • Utilizzare i farmaci OTC con cautela. In alcuni casi, farmaci come il subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol) o loperamide (Imodio) possono aiutare a ridurre i sintomi. Tuttavia, se un'infezione sta causando i tuoi sintomi, questi tipi di farmaci non aiutano e possono essere potenzialmente pericolosi.

Se la tua diarrea dura più di due giorni o hai un bambino che ha la diarrea da più di 24 ore, cerca cure mediche immediate.

Cosa è normale e quali sono i rischi?

Un caso acuto di diarrea scompare in genere da solo dopo un paio di giorni di cure domiciliari. La diarrea cronica, d'altra parte, può durare per diverse settimane.

Ma qual è la normale quantità di diarrea? Mentre la diarrea è definita come tre o più movimenti intestinali acquosi in un giorno, è importante consultare un medico se si verificano sei o più in un giorno.

rischi

Ci sono alcuni rischi potenzialmente gravi per la salute associati alla diarrea. Queste condizioni possono rapidamente diventare gravi o addirittura pericolose per la vita.

Disidratazione

Attraverso la perdita di liquidi ed elettroliti, la diarrea può portare rapidamente a disidratazione. I sintomi possono differire tra adulti e bambini.

Alcuni sintomi da cercare negli adulti includono:

  • aumento della sete
  • bocca asciutta
  • passando pochissima o nessuna urina
  • urine di colore scuro
  • debolezza o affaticamento
  • sensazione di testa leggera o vertigini
  • occhi infossati o guance

Oltre ad avere sete e avere la bocca secca e gli occhi infossati e le guance, la disidratazione nei bambini può anche presentare i seguenti sintomi:

  • piangere ma non avere lacrime
  • nessun pannolino bagnato in 3 ore o più
  • sonnolenza o mancanza di risposta
  • maggiore irritabilità

Scarso assorbimento dei nutrienti

Se hai la diarrea, potresti non essere in grado di assorbire efficacemente i nutrienti dagli alimenti che mangi. Ciò può comportare carenze nutrizionali. Alcuni segni che possono indicare che il tuo tratto digestivo sta avendo difficoltà ad assorbire i nutrienti includono:

  • passando molto gas
  • essere gonfio
  • avere movimenti intestinali che hanno un cattivo odore o sono grassi
  • un cambiamento di appetito
  • perdere peso

Quando vedere un dottore

In caso di diarrea, è importante rivolgersi immediatamente a un medico se si manifesta uno dei seguenti sintomi:

  • segni di disidratazione
  • forte dolore all'addome o al retto
  • movimenti intestinali che sono neri o contengono sangue
  • una febbre superiore a 102 ° F
  • vomito frequente
  • un sistema immunitario indebolito o altre condizioni di salute sottostanti

Anche la durata del tempo in cui i sintomi persistono è importante. Consultare il medico se la diarrea persiste per più di due giorni. Assicurati di vedere il pediatra di tuo figlio se ha la diarrea per più di 24 ore.

Trattamento medico

Se cerchi un trattamento medico per un grave episodio di diarrea, la prima cosa che il tuo dottore farà sarà esaminare la tua storia medica ed eseguire un esame fisico.

Il medico ti chiederà dei sintomi e da quanto tempo li hai. In genere chiederanno anche di eventuali interventi chirurgici recenti e condizioni di salute sottostanti.

Oltre a un esame fisico, il medico può ordinare determinati test per provare a determinare cosa sta causando la tua diarrea. Ciò può includere esami delle feci, esami del sangue, una TAC o eventualmente un'endoscopia.

Di seguito sono riportati alcuni dei modi in cui la tua condizione può essere trattata:

  • Reidratazione. La diarrea può causare una perdita di liquidi ed elettroliti, quindi parte del piano di trattamento si concentrerà probabilmente sul reintegro di questi. Se non riesci a trattenere i liquidi, potresti riceverli per via endovenosa.
  • Antibiotici. Se i batteri causano un'infezione che ti sta causando la diarrea, potresti ricevere antibiotici per curare l'infezione.
  • Regolazione dei farmaci. Alcuni farmaci possono causare diarrea. Se stai assumendo uno di questi, il medico può aggiustare il dosaggio o passare a un altro farmaco.
  • Trattare una condizione di base. Se una condizione sottostante sta causando i tuoi sintomi, possono essere raccomandati farmaci specifici o eventualmente un intervento chirurgico.

Trattare la diarrea cronica

In caso di diarrea cronica dopo un intervento chirurgico, il medico può iniziare prescrivendo farmaci e raccomandando modifiche dietetiche volte a controllare i sintomi fino a quando il corpo non si adatta.

Una volta che il tuo corpo raggiunge un nuovo equilibrio, potrebbe essere possibile interrompere l'assunzione dei farmaci e rimanere senza diarrea.

In altri casi, potrebbe essere necessario un uso continuo o addirittura permanente di farmaci per controllare o ridurre al minimo gli episodi di diarrea.

A volte, la revisione della chirurgia iniziale può fornire sollievo. Tuttavia, questa è una decisione complessa che dovrai discutere con il tuo chirurgo.

L'asporto

Sebbene la diarrea possa avere molte cause, può anche essere un effetto collaterale della chirurgia, in particolare gli interventi chirurgici addominali. Ciò può essere dovuto a una varietà di fattori, tra cui la proliferazione batterica o il cattivo assorbimento dei nutrienti.

Con la giusta cura di sé, la diarrea spesso scompare da sola. Tuttavia, se si soffre di diarrea da più di due giorni o se si ha un bambino affetto da diarrea da più di 24 ore, assicurarsi di ricevere immediatamente assistenza medica.