Decine di migliaia fuggono mentre gli incendi in Colorado bruciano centinaia di case

0
43

Il governatore Jared Polis dichiara lo stato di emergenza mentre il National Weather Service avverte di una “situazione pericolosa per la vita” nelle aree colpite negli Stati Uniti.

Le case bruciano mentre gli incendi distruggono uno sviluppo giovedì 30 dicembre 2021 a Superior, Colo. (AP Photo/David Zalubowski)

Centinaia di case sono state distrutte e decine di migliaia di persone sono state evacuate in Colorado, negli Stati Uniti, dopo che gli incendi provocati dai forti venti hanno inghiottito due città vicino alla capitale dello stato, Denver.

Giovedì sono rimaste ferite almeno sei persone e un primo soccorritore, anche se i funzionari ritengono che potrebbero esserci più vittime a causa della forza degli incendi che hanno rapidamente colpito la contea di Boulder. Con raffiche di vento fino a 169 chilometri all’ora (105 miglia all’ora), l’Agenzia meteorologica nazionale ha avvertito di una “situazione pericolosa per la vita” in alcune aree.

Le autorità hanno ordinato l’evacuazione di Louisville, che conta circa 21.000 residenti, e Superior, che ospita 13.000 persone e un sobborgo di Boulder. Le città vicine si trovano a circa 32 km (20 miglia) a nord-ovest di Denver, una città di oltre 715.000 persone dove era visibile un’imponente colonna di fumo.

“Sappiamo che circa 370 case nella suddivisione di Sagamore … sono andate perse. C’è un potenziale di 210 case perse a Old Town Superior”, ha detto giovedì lo sceriffo della contea di Boulder Joe Pelle in una conferenza stampa.

“A causa dell’entità e dell’intensità di questo incendio e della sua presenza in un’area così densamente popolata, non saremmo sorpresi se ci fossero feriti o morti”, ha affermato.

I residenti sono stati evacuati in modo abbastanza calmo e ordinato, ma le strade tortuose nelle suddivisioni suburbane si sono rapidamente intasate mentre le persone cercavano di uscire. A volte le auto impiegavano fino a 45 minuti per avanzare di poche centinaia di metri.

Le strutture bruciano mentre un incendio a causa del vento ha costretto l’evacuazione del sobborgo superiore di Boulder, in Colorado, giovedì [Trevor Hughes/USA Today via Reuters]

Il primo incendio è scoppiato poco prima delle 10:30 ora locale (17:30 GMT venerdì) ed è stato “attaccato abbastanza rapidamente e deposto nel corso della giornata ed è attualmente monitorato” senza che siano perse strutture, ha detto Pelle.

Un secondo incendio, segnalato subito dopo le 11 ora locale (18:00 GMT di venerdì), “si è diffuso rapidamente e si è diffuso rapidamente a est”, ha aggiunto Pelle. L’incendio si estende per 6,5 chilometri quadrati (2,5 miglia quadrate) e ha inghiottito parti dell’area in cieli fumosi e arancioni e ha mandato i residenti a correre per mettersi in salvo.

L’attività degli incendi, che stanno bruciando insolitamente verso la fine della stagione invernale, dipenderà da come si comportano i venti durante la notte e potrebbe determinare quando gli equipaggi saranno in grado di entrare e iniziare a valutare i danni e cercare eventuali vittime.

“Questo è il tipo di fuoco che non possiamo combattere a testa alta”, ha detto Pelle. “In realtà avevamo vice sceriffi e vigili del fuoco in aree che hanno dovuto ritirarsi perché sono appena state invase”, ha aggiunto.

Secondo il quotidiano Denver Post, l’incendio è il più distruttivo nella storia del Colorado in termini di numero di case distrutte.

Il governatore Jared Polis ha dichiarato lo stato di emergenza per consentire l’uso dei fondi per i disastri per sostenere gli sforzi di risposta alle emergenze e la mobilitazione della Guardia Nazionale del Colorado e di altre risorse statali, se necessario.

Anche una parte vicina dell’autostrada degli Stati Uniti è stata chiusa a causa di un incendio.

Gli incendi alla periferia dell’area metropolitana di Denver, lasciati a secco da un’estrema siccità che attanagliava il Colorado orientale, hanno seguito diversi giorni di forti nevicate nelle Montagne Rocciose a ovest.

Il membro del Congresso Joe Neguse, che rappresenta il secondo distretto del Colorado, ha definito gli incendi “senza precedenti”.

“]Gli incendi]hanno appena creato un livello di devastazione e distruzione che il nostro stato non ha mai sperimentato prima”, ha detto alla rete di media CNN.

La Federal Emergency Management Agency (FEMA) degli Stati Uniti ha approvato giovedì il finanziamento delle squadre antincendio del Colorado.

“L’autorizzazione rende disponibili i finanziamenti FEMA per pagare il 75% dei costi antincendio ammissibili dello stato”, afferma la dichiarazione dell’agenzia

Una casa brucia quando un incendio a causa del vento ha costretto l’evacuazione del sobborgo superiore di Boulder giovedì notte [Eric English/Reuters]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here