Cos’è Modem?

0
6

Questo articolo spiegherà in dettaglio cos’è Modem e come usare Modem.

Modem

Un modem può fare riferimento a uno dei seguenti:

1. Un modem o modem a banda larga è un dispositivo hardware che collega un computer o un router a una rete a banda larga. Ad esempio, un modem via cavo e un modem DSL sono due esempi di questi tipi di modem.

Consiglio

Oggi, un “modem” è più spesso usato per descrivere un modem a banda larga. Tuttavia, descrive anche quello che inizialmente era considerato un modem (descritto di seguito) per connettersi a Internet. Per evitare confusione, utilizzare i termini “modem a banda larga” e “modem dial-up”.

Nota

Un modem a banda larga è un dispositivo esterno che si collega ai computer e ad altri dispositivi di rete utilizzando un cavo di rete o una connessione wireless.

2. Abbreviazione di modulatore/demodulatore, un modem è un dispositivo hardware che consente a un computer di inviare e ricevere informazioni tramite le linee telefoniche. Quando invia un segnale, il dispositivo converte (“modula”) i dati digitali in un segnale audio analogico e li trasmette su una linea telefonica. Allo stesso modo, quando viene ricevuto un segnale analogico, il modem lo riconverte (“demodula”) in un segnale digitale.

Consiglio

Per evitare confusione tra un modem a banda larga, puoi fare riferimento a questo modem come modem dial-up.

L’immagine seguente è un esempio di modem dial-up della scheda di espansione interna. Fare clic sull’immagine per ottenere una descrizione di ciascun componente sulla scheda.

Modem interno

I modem sono indicati come dispositivi asincroni, il che significa che il dispositivo trasmette dati in un flusso intermittente di piccoli pacchetti. Una volta ricevuti, il sistema ricevente prende i dati nei pacchetti e li riassembla in una forma utilizzabile dal computer.

Fermare
1 bit

Dati
8 bit

Cominciare
1 bit

Fermare
1 bit

Dati
8 bit

Cominciare
1 bit

Pacchetto
10 bit

Pacchetto
10 bit

Il grafico sopra rappresenta il modo in cui una trasmissione asincrona trasmette su una linea telefonica. Nella comunicazione asincrona, un byte (otto bit) viene trasferito all’interno di un pacchetto, che equivale a un carattere. Tuttavia, affinché il computer riceva queste informazioni, ogni pacchetto deve contenere un bit di Start e uno di Stop; pertanto, il pacchetto completo sarebbe di dieci bit. Il grafico sopra è una trasmissione della parola HI, che è equivalente a due byte (16 bit).

Storia del modem

Il primo modem, noto come Dataphone, è stato rilasciato da AT&T nel 1960. In seguito è diventato più comune per gli utenti domestici quando Dennis Hayes e Dale Heatherington hanno rilasciato il modem 80-103A nel 1977.

I modem dial-up sono stati comunemente utilizzati dai computer per connettersi a Internet nei primi anni 2000 fino a quando Internet a banda larga ha iniziato a essere più ampiamente disponibile. Con la diffusione e la disponibilità di Internet a banda larga, i modem dial-up sono stati utilizzati da un minor numero di utenti di computer. Oggi, i computer non sono più dotati di un modem dial-up, che richiede agli utenti che ne hanno bisogno di acquistarlo e installarlo.

Come suona un modem?

Se non sei cresciuto con un modem dial-up o sei nostalgico, puoi ascoltare un modem che si connette a Internet nel file audio qui sotto. Ogni volta che qualcuno si connetteva a Internet, sentiva questi rumori attraverso l’altoparlante del modem.

In questo file audio, si sente il modem comporre un numero di telefono e quindi comunicare con l’altro modem tramite la linea telefonica. Il rumore stridulo che si sente dopo il numero di telefono è il modem che stabilisce una connessione (handshaking). Quando viene stabilita la connessione, il modem diventa silenzioso.

Perché un modem deve fare questo rumore?

Il computer utilizza un segnale digitale. Tuttavia, una linea telefonica progettata per le voci utilizza un segnale analogico. Il modem emette questi rumori e toni per trasmettere informazioni digitali su una linea analogica.

Tipi di modem per computer

Di seguito sono riportate le quattro versioni di un modem per computer presenti nei computer.

Modem integrato – Modem integrato nella scheda madre del computer. Questi modem non possono essere rimossi, ma possono essere disabilitati tramite un ponticello o una configurazione del BIOS.

  • Come accedere alla configurazione del BIOS o del CMOS.

Modem interno – Modem che si collega a uno slot PCI all’interno di un computer desktop più recente o a uno slot ISA su un computer più vecchio. Il modem interno mostrato sopra è un esempio di modem PCI.

Modem per computer esterno

Modem esterno – Modem in una scatola che si collega al computer esternamente, utilizzando una porta seriale o USB. L’immagine è un esempio di un modem USRobotics esterno.

Modem rimovibile – Modem utilizzato con slot PCMCIA per laptop meno recenti e può essere aggiunto o rimosso secondo necessità.

Quali sono le velocità dei modem?

La velocità del modem è misurata in bps e Kbps, che è la velocità con cui il modem può inviare e ricevere dati. Oggi, un modem a 56 K (56.000 bps) è la soluzione più veloce e la velocità utilizzata con il modem dial-up di oggi.

Nota

La qualità della linea su cui comunica il telefono e il numero di collocazioni che deve utilizzare influiscono anche sulla velocità di un modem. Sebbene un modem possa essere valutato come 56 K, se la qualità della linea e le collocazioni non sono ottimali, non è possibile raggiungere la velocità massima. Inoltre, quando un modem stabilisce una connessione a un altro modem che non utilizza lo stesso standard o una velocità inferiore, viene utilizzata la velocità più bassa.

Le velocità precedenti dei modem includevano 110 baud, 300 baud, 1200 baud, 2400 baud, 4800 baud, 9600 baud, 14,4k, 28,8k e 33,6k.

Caratteristiche e standard del modem

Un modem può anche includere alcune o tutte le caratteristiche e le specifiche elencate di seguito.

  • Risposta automatica – La capacità di un modem di rispondere automaticamente al telefono dopo che il telefono squilla per un determinato periodo di tempo.

  • Dati/Voce – Modem con funzionalità vocale che commutano tra una comunicazione vocale e dati.

  • Fax – I modem fax possono inviare e ricevere fax con il software appropriato.

  • V.90 – Lo standard che utilizza il modem gli permette anche di comunicare ad una velocità ottimale. Quando furono introdotti per la prima volta, c’erano più standard, ma quasi tutti i modem a 56 K utilizzano lo standard V.90.

Perché un modem è un dispositivo di input e output?

Un modem è considerato un dispositivo di input e output perché invia dati (upload/output) e riceve dati (download/input).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here