Cos’è la rete Lightning di Bitcoin e come la usi?

0
13

Una moneta che rappresenta Bitcoin sopra i dollari USA.
Volodymyr Maksymchuk/Shutterstock.com

Bitcoin è ottimo per grandi transazioni, ma se lo usi per comprare una tazza di caffè, non così tanto. Fino a poco tempo, le inefficienze limitavano il potenziale di Bitcoin come soluzione finanziaria per gli acquisti quotidiani.

Il problema con Bitcoin

Per mantenere la sicurezza e la trasparenza sulla blockchain di Bitcoin, i blocchi di dati che compongono la blockchain sono piuttosto piccoli. I blocchi di Bitcoin sono in grado di contenere solo un megabyte di dati. Alcuni dei nuovi blockchain, come Solana, utilizzano blocchi di dimensioni di 10 megabyte. Questa mancanza di dimensioni rallenta la velocità delle transazioni e, di conseguenza, possono esserci “ingorghi di traffico” sulla blockchain.

Che cos

IMPARENTATOChe cos’è una “Blockchain”?

Questi ingorghi aumentano le tariffe necessarie per aggiungere transazioni a un blocco di dati. Quando il traffico è elevato, è possibile avere commissioni superiori al valore della transazione stessa. Si stima che la blockchain di Bitcoin possa gestire circa sette transazioni al secondo (TPS). In confronto, la rete di Visa può elaborare fino a 65.000 TPS per frazioni di un centesimo.

La speranza di Bitcoin

Fortunatamente, gli sviluppatori della comunità crittografica sono consapevoli di questa limitazione da un po’ di tempo. La soluzione più convincente sarebbe creare un modo per elaborare le transazioni al di fuori della blockchain su una sorta di secondo livello o “sidechain”. Una volta completato; tali transazioni verrebbero quindi aggiunte alla blockchain principale di Bitcoin in un’unica soluzione a un costo minimo per gli utenti.

Nel 2018, un’azienda denominata Lightning Labs ha affrontato questa sfida lanciando Lightning Network. Sono stati i primi a integrare con successo Bitcoin con quello che è noto come protocollo Layer 2. Questa innovazione consente di tracciare i pagamenti su un secondo livello e quindi aggiungerli alla blockchain di Bitcoin in un secondo momento. La caratteristica più critica di questo secondo livello è che non ha limiti di capacità. Con meno congestione sulla rete, i pagamenti possono essere inviati per meno di mezzo centesimo e sono quasi istantanei.

La rete dei fulmini

Simile al modo in cui gli utenti di Venmo o altre app di pagamento digitali prestano poca attenzione a ciò che accade dietro le quinte e si fidano della tecnologia per regolare i pagamenti, non è necessario che gli utenti di Lightning Network siano consapevoli di cosa c’è sotto il cofano. I portafogli digitali sono l’equivalente di app come Venmo e si connettono a Lightning Network per facilitare le transazioni. Lightning Network utilizza i canali di pagamento creati tra le parti per facilitare le transazioni. Un utente invia un pagamento e quando l’altro accetta, viene creato un canale.

Annuncio

Poiché i canali esistono al di fuori della blockchain principale di Bitcoin, gli utenti possono inviare e ricevere pagamenti senza dover pagare una commissione elevata o attendere la verifica sulla blockchain di Bitcoin. Questi canali rimangono aperti tra gli utenti fino a quando uno non decide di ritirare Bitcoin. Quando la transazione è completa, i pagamenti vengono registrati come un’unica transazione sulla blockchain di Bitcoin.

Lightning Network è un sistema interconnesso che assomiglia di più a una rete elettrica con migliaia di canali che collegano migliaia di utenti. Grazie a questa interconnessione, la rete è in grado di trovare il percorso di minor resistenza per trasferire i pagamenti tra utenti, indipendentemente dal fatto che abbiano un canale esistente.

Un esempio reale di fulmini in azione

Diciamo che stai visitando un amico in Spagna. Una sera, tu e il tuo amico andate a mangiare un boccone al ristorante preferito del vostro amico. Questo ristorante accetta Bitcoin. Quando paghi il conto, cerchi il ristorante nel tuo portafoglio digitale, invii il pagamento e tutti sono felici. Quello che succede dietro le quinte è dove entra in gioco il vero valore di Lightning Network. Dal momento che il tuo amico è stato un fedele cliente pagante Bitcoin del ristorante, esiste un canale esistente tra loro due. Invece di creare un nuovo canale, Lightning Network trasferirà il tuo pagamento attraverso il percorso esistente tra il tuo amico e il ristorante perché il tuo amico è un cliente abituale lì. Nessuna delle parti coinvolte ne è a conoscenza mentre accade.

Pensa che sia simile all’avere un amico comune di qualcuno su Facebook. In questo modo, se un utente non ha un canale aperto con qualcuno sulla rete Lightning, c’è ancora un percorso attraverso utenti comuni.

Man mano che più persone utilizzano Lightning Network, vengono creati più canali, il che rende la rete più veloce e più ampia. La portata della rete continuerà ad espandersi man mano che i principali concorrenti inizieranno a realizzarne il valore. Nel 2021, Twitter annunciato che gli utenti possono ora scambiarsi Bitcoin tramite i profili utente. Il paese di El Salvador ha riconosciuto Bitcoin come valuta ufficiale e ha rilasciato un portafoglio digitale che utilizza Lightning Network. Il gigante dei pagamenti mobili CashApp ha rivelato che i suoi utenti potranno inviare Bitcoin anche tramite la loro app.

Annuncio

Il modo principale per utilizzare Lightning Network e inviare Bitcoin avanti e indietro è attraverso un portafoglio digitale. Alcuni dei portafogli più noti includono Strike, BlueWallet, Wallet of Satoshi e Breez. Collega semplicemente un metodo di pagamento, come una carta di debito, acquista un po’ di Bitcoin e ora puoi inviare Bitcoin a chiunque nel mondo abbia una connessione a Internet, alla velocità della luce e a un prezzo bassissimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here