Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa sta causando la mia nausea e la bocca acquosa e come...

Cosa sta causando la mia nausea e la bocca acquosa e come posso trattarla?

0
328

La nausea è una sensazione di disagio allo stomaco che spesso porta alla voglia di vomitare. La bocca acquosa, chiamata anche ipersalivazione, scialorrea o ptyalism, è una condizione caratterizzata da eccesso di saliva. Mentre la nausea e la bocca acquosa possono verificarsi separatamente, possono accadere insieme.

La nausea può essere accompagnata da aumento della salivazioneavversione al consumo di determinati alimenti e deglutizione eccessiva. Una bocca acquosa può avere una causa medica che può anche causare nausea, tra gli altri sintomi gastrici.

Mentre la bocca acquosa e la nausea non sono in genere sintomi gravi, molte delle condizioni sottostanti che le causano richiedono una diagnosi e un trattamento.

In alcuni casi, tali condizioni richiedono cure mediche di emergenza.

Bocca acquosa e cause di nausea

Ci sono alcune condizioni mediche che possono causare nausea e bocca acquosa. Alcune di queste condizioni richiedono cure mediche immediate, mentre altre possono essere affrontate durante una visita di routine in ufficio.

Stipsi

La costipazione è una condizione gastrointestinale caratterizzata da movimenti intestinali rari e dolorosi. I sintomi più comuni comprendono dolore al movimento intestinale, feci dure e sensazione di evacuazione incompleta.

In uno studia, i ricercatori hanno scoperto che la nausea è un sintomo comune di costipazione cronica. Altri sintomi includevano bruciore di stomaco e disfagia, che possono entrambi causare ipersalivazione.

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)

IBS è un gruppo di sintomi intestinali che portano a disturbi gastrici cronici. Questa condizione può causare costipazione cronica, diarrea o entrambi.

Ricerca ha dimostrato che la nausea, che può causare lacrimazione, è un sintomo comune, così come il gas, il gonfiore e il dolore addominale.

Avvelenamento del cibo

L'intossicazione alimentare è un'infezione batterica del tratto gastrointestinale. La nausea è uno dei primi sintomi di intossicazione alimentare. Altri sintomi includono febbre, vomito e diarrea. La maggior parte delle volte, l'intossicazione alimentare passerà entro un giorno o due.

Emergenza medica

L'intossicazione alimentare può diventare un'emergenza medica. Se hai i seguenti sintomi, chiama il 911 e vai al pronto soccorso più vicino:

  • febbre alta
  • feci sanguinolente
  • sintomi di disidratazione

Gastroenterite

La gastroenterite, o influenza dello stomaco, è un'infezione batterica o virale del tratto gastrointestinale. La nausea è un sintomo. Potresti anche provare:

  • febbre
  • sudorazione
  • crampi allo stomaco
  • vomito
  • diarrea

Molti infezioni può provocare una bocca acquosa. In genere, l'influenza dello stomaco non è pericolosa e passerà. Tuttavia, se l'eccessiva diarrea e il vomito portano a disidratazione, consultare immediatamente un medico.

Gastrite

La gastrite è un'infiammazione acuta o cronica del rivestimento dello stomaco. Nausea, vomito e mal di stomaco sono i sintomi principali di questa condizione. L'aumento della nausea e del vomito può causare ipersalivazione.

Emergenza medica

La gastrite erosiva a volte può portare a sanguinamento dello stomaco, che provoca vomito o feci sanguinolenti, difficoltà respiratorie, debolezza e vertigini. Chiama subito il 911 se noti questi sintomi.

Ulcera peptica

L'ulcera peptica è il termine generico per ulcere allo stomaco, esofagee e intestinali. Le ulcere peptiche causano comunemente un dolore bruciore da lieve a grave in tutto il torace e lo stomaco. Altri sintomi includono nausea e vomito, indigestione e sangue nelle feci.

Come altre condizioni gastrointestinali, la nausea può portare a ipersalivazione.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

Il reflusso acido è una condizione che induce i succhi digestivi ad entrare temporaneamente nell'esofago. GERD è quando si verifica reflusso acido più di due volte a settimana.

Questa condizione può portare a nausea, difficoltà a deglutire e aumento della salivazione. Altri sintomi includono bruciore di stomaco, sapore amaro in bocca e rigurgito di cibo o liquidi.

esofagite

L'esofagite è una condizione infiammatoria che colpisce l'esofago, il tubo che si estende dalla bocca allo stomaco. Con l'esofagite, l'infiammazione può rendere difficile la deglutizione, causando una bocca acquosa.

Molte delle cause dell'esofagite – come la MRGE, i farmaci o le infezioni – possono causare lacrimazione e nausea. L'esofagite non trattata può richiedere cure mediche.

Disfagia

La disfagia è una condizione che causa difficoltà a deglutire. La bocca acquosa è un sintomo comune di disfagia. Altri sintomi includono difficoltà o dolore durante il pasto.

Alcune delle cause mediche della disfagia possono causare nausea, che può peggiorare la bocca acquosa. Se la disfagia provoca soffocamento o difficoltà respiratorie, consultare immediatamente un medico.

Chetoacidosi diabetica

La chetoacidosi diabetica (DKA) è una grave complicanza del diabete che si verifica quando il corpo trasforma il grasso in chetoni per il carburante a causa della mancanza di insulina.

Emergenza medica

La chetoacidosi diabetica richiede cure mediche immediate. Vai al pronto soccorso più vicino se avverti nausea e vomito insieme a:

  • aumento della minzione
  • sete eccessiva
  • respirazione rapida
  • alti livelli di glucosio nel sangue e chetoni

Calcoli biliari

I calcoli biliari sono depositi duri che si formano nella cistifellea dall'eccesso di colesterolo nella bile. I calcoli biliari non trattati possono portare a un attacco alla cistifellea, che provoca nausea e vomito. Altri sintomi includono:

  • febbre
  • itterizia
  • dolore addominale
  • feci pallide

I sintomi di un attacco alla cistifellea richiedono assistenza medica, poiché imitano altre gravi condizioni gastrointestinali.

Parotite

La parotite è una malattia virale che colpisce le ghiandole salivari e le fa gonfiare. Avere la parotite può rendere difficile la deglutizione, che può portare a una bocca acquosa.

La parotite può anche portare a pancreatite, che può causare nausea, vomito e dolore addominale. Altri sintomi della parotite comprendono febbre e dolori muscolari.

Ictus

Un ictus è una condizione pericolosa per la vita in cui viene bloccato il flusso di sangue al cervello. Un ictus è una causa nota di ipersalivazione, quindi può comparire anche questo sintomo.

Emergenza medica

Chiama immediatamente il 911 se noti i sintomi di un ictus, come ad esempio:

  • cadere, intorpidimento o debolezza su un lato del corpo
  • biascicamento
  • nausea
  • vomito
  • mal di testa
  • vertigini

Cancro del pancreas

Il cancro del pancreas può svilupparsi da due diversi tipi di cellule nel pancreas. La nausea è un sintomo comune del cancro del pancreas. Il cancro del pancreas può anche causare un aumento dell'acido dello stomaco, che può portare a una bocca acquosa.

Altri sintomi includono:

  • perdita di peso inspiegabile
  • dolore all'addome
  • condizioni della pelle
  • sintomi digestivi

Disturbo d'ansia generalizzato

L'ansia può portare a una manciata di sintomi correlati all'intestino. La nausea è un sintomo comune di ansia. Altri includono:

  • crampi allo stomaco
  • indigestione
  • diarrea
  • stipsi

L'ansia eccessiva può persino portare a IBS o ulcere allo stomaco indotte da stress, che possono entrambi causare ipersalivazione.

Avvelenamento da monossido di carbonio

Il monossido di carbonio è un gas incolore e inodore che viene prodotto durante la combustione del carburante. L'avvelenamento da monossido di carbonio può essere fatale. I sintomi comuni includono:

  • nausea
  • mal di testa
  • vertigini
  • confusione
  • vomito

Il monossido di carbonio può causare danni neurologici, che è una potenziale causa di ipersalivazione.

Chinetosi

La cinetosi è un disturbo dell'orecchio interno causato da movimenti ripetuti, come quando si viaggia in auto o in aereo.

Nausea e vertigini sono alcuni dei primi sintomi di cinetosi, nonché vomito e perdita di equilibrio. Sia la nausea che il vomito possono portare a una bocca acquosa nella cinetosi.

Intolleranza al lattosio

L'intolleranza al lattosio è causata dall'incapacità del corpo di produrre lattasi, l'enzima che scompone il lattosio. I sintomi si manifestano generalmente subito dopo aver consumato lattosio. Loro includono:

  • nausea
  • diarrea
  • vomito
  • gonfiore
  • gas

Gravidanza

Nausea e vomito sono sintomi comunemente segnalati entro il primo trimestre di gravidanza.

In uno argomento di studio, i ricercatori spiegano che la bocca acquosa è un altro sintomo comune che può verificarsi. Si pensa che la bocca acquosa durante la gravidanza sia dovuta a un aumento della nausea e del vomito.

Farmaci da prescrizione

Secondo la ricerca, nausea e bocca acquosa sono entrambi i potenziali effetti collaterali di molti farmaci.

Trattamento di bocca acquosa e nausea

Il trattamento per la bocca acquosa e la nausea dipende dalla causa. Alcuni possono richiedere un trattamento di emergenza, alcuni richiedono un trattamento presso l'ufficio di un medico e altri possono essere gestiti a casa.

Assistenza medica di emergenza

Chetoacidosi diabetica, avvelenamento da monossido di carbonio, ictus e calcoli biliari sono tutte condizioni gravi che richiedono cure mediche immediate. Se tu o qualcun altro stai vivendo nausea, bocca acquosa e altri sintomi comuni di queste condizioni, chiama subito il 911.

Trattamento professionale

Per le infezioni gastrointestinali come intossicazione alimentare, gastroenterite e alcune ulcere peptiche, gli antibiotici possono essere prescritti per il trattamento.

Altre condizioni, tra cui gastrite, GERD ed esofagite, possono essere trattate attraverso una combinazione di farmaci e cambiamenti nello stile di vita.

La disfagia si riscontra più comunemente nelle persone anziane che necessitano di cure 24 ore su 24.

La parotite è un'infezione virale che richiederà tempo, liquidi e riposo per passare.

Il cancro del pancreas richiede approcci medici su misura da un team di medici.

Il disturbo d'ansia generalizzato richiede l'aiuto di un professionista della salute mentale.

Trattamenti domiciliari

L'approccio più comune per la costipazione, così come l'IBS e l'intolleranza al lattosio, sono i cambiamenti dietetici e gli integratori di supporto.

Per la gravidanza e la cinetosi, integratori come lo zenzero e la menta piperita possono aiutare con la nausea.

Quando vedere un dottore

Se la bocca acquosa e la nausea interferiscono con la qualità della vita, consultare un medico. Possono utilizzare vari test per determinare la causa e il trattamento della nausea e della bocca acquosa.

Porta via

Esistono molte cause diverse per la bocca acquosa e la nausea. La maggior parte delle volte, una bocca acquosa è causata da nausea e non da una condizione separata.

Altre volte, una bocca acquosa è causata da una condizione neurologica sottostante o da una condizione fisica che colpisce la bocca. Queste condizioni possono anche avere nausea come sintomo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here