Cosa sappiamo delle cuffie AR di Apple

0
10

Abbiamo sentito voci su un nuovo visore per realtà aumentata Apple (augmented reality headset) per anni, ma non è ancora chiaro quando esattamente l’azienda annuncerà questo nuovo prodotto. In questo articolo, ti informiamo tutto ciò che sappiamo sul piano di Apple per un realtà aumentata auricolare (AR headset).

Prime voci

Le prime voci sull’auricolare AR di Apple sono emerse nel 2017, quando Bloomberg riferì che Apple aveva in programma di introdurre un nuovo auricolare AR nel 2020. Questo rapporto affermava che Apple stava testando internamente un nuovo auricolare con un pacchetto di sistema simile al chip di Apple Watch Series 1, che eseguirebbe un nuovo sistema operativo “rOS” basato su iOS.

Il Financial Times in seguito ha affermato che Apple stava sviluppando occhiali per realtà aumentata, che avrebbero avuto fotocamere 3D e avrebbero fatto affidamento sull’iPhone per funzionare. Apple ha introdotto l’API ARKit con iOS 11 in quell’anno. Questa API ha ulteriormente migliorato la tecnologia della realtà aumentata per le app iOS.

All’inizio del 2018, Apple ha avviato discussioni con aziende che costruiscono componenti per dispositivi AR e VR, tra cui EMagin, che produce componenti per display OLED per questo tipo di cuffie. L’analista Ming-Chi Kuo ha affermato che Apple aveva in programma di iniziare la produzione di massa del suo primo prodotto di realtà aumentata tra il 2019 e il 2020, ma ha anche avvertito che i piani potrebbero cambiare, a seconda delle modifiche al design e dei vincoli di fornitura.

Specifiche e caratteristiche

Nel 2019, abbiamo trovato informazioni di riferimento nel codice iOS che hanno confermato le voci secondo cui Apple stava producendo un nuovo dispositivo AR. Un nuovo sistema interno chiamato StarBoard è responsabile del rendering e della gestione delle immagini AR su iPhone e della loro visualizzazione su un auricolare AR. Le informazioni su questo nuovo sistema interno hanno supportato voci su un dispositivo che funziona in modo simile al primo Apple Watch con le app WatchKit.

Cuffie stereo AR

Il codice iOS 13 ha anche rivelato che Apple ha testato la modalità AR con app come Maps, Find My e Quick Look (per esplorare i contenuti web su AR), nonché API per supportare giochi e altre applicazioni. Da allora, Apple ha depositato brevetti relativi a un dispositivo in grado di “fornire viste virtuali 3D dell’ambiente di un utente potenziato con contenuti virtuali”.

Bloomberg ha quindi descritto le cuffie AR di Apple come occhiali in grado di mostrare testo, e-mail, mappe, giochi e altre cose attraverso display olografici integrati nell’obiettivo. L’anno scorso, Mark Gurman ha rivelato che Apple ha due strategie per i suoi dispositivi di realtà aumentata. Una strategia è per gli occhiali AR e l’altra strategia è per un visore AR/VR più robusto.

Secondo il rapporto di Bloomberg, l’auricolare mira a combinare il meglio di AR e VR per offrire un’esperienza leader del settore nel gioco e nella lettura di contenuti, mentre gli occhiali sottili e leggeri saranno solo AR e si concentreranno sulla sovrapposizione di dati, come la navigazione della mappa su ciò che il l’utente sta vedendo nel mondo reale.

Un altro rapporto di The Information ha affermato che Apple ha compiuto progressi con le lenti semitrasparenti dei suoi occhiali AR, che presumibilmente sono entrati in produzione di prova nel luglio dello scorso anno.

The Information ha riferito che Apple ha sviluppato lenti semitrasparenti con il suo principale partner di produzione Foxconn dal 2018. Quello è stato il momento in cui Apple ha acquistato Akonia Holographics, una società specializzata in display a cristalli liquidi su silicio, che viene utilizzato per proiettare immagini su lenti speciali .

Ultime voci

Nel febbraio 2021, The Information ha rivelato alcuni disegni delle cuffie per realtà mista di Apple basati su dettagli ottenuti da fonti di informazioni che hanno familiarità con questo prodotto. Questo auricolare sembra combinare alcuni elementi di design degli AirPods Max con altri elementi dell’Apple Watch, oltre a un enorme display curvo sul davanti.

Le ultime indiscrezioni suggeriscono che questo dispositivo si rivolgerà agli utenti avanzati, perché avrà due display 8K per mostrare immagini ad altissima risoluzione. Ming-Chi Kuo ritiene che l’auricolare AR/VR di Apple sarà dotato di sensori 3D avanzati, in grado non solo di rilevare oggetti in una scena, ma anche di identificare i gesti delle mani dell’utente.

In precedenza, Ming-Chi Kuo ha affermato che gli Apple Glasses avrebbero dovuto fare molto affidamento su iPhone, ma ora questo analista afferma che questo dispositivo avrà un chip avanzato per funzionare senza un telefono nelle vicinanze. Un altro rapporto di Kuo afferma che l’auricolare peserà circa 350 grammi.

Un dispositivo così avanzato non sarà economico e alcuni analisti ritengono che le cuffie per realtà mista di Apple potrebbero costare $3000.

Quando possiamo acquistare le cuffie AR di Apple?

Sebbene diverse fonti di notizie ritenessero che l’auricolare AR/VR di Apple sarebbe stato introdotto nel 2020, ora sembra che la società potrebbe avere in programma di annunciare questo nuovo prodotto nel 2022. È difficile immaginare che un dispositivo del genere venga annunciato prima del WWDC, quando Apple introdurrà nuovi software e strumenti agli sviluppatori.

In questo momento, lo scenario più probabile è che l’auricolare AR di Apple arriverà nei negozi alla fine del 2022. Naturalmente, tutto può cambiare fino a quando Apple non annuncerà ufficialmente questo nuovo prodotto.

Apple ha migliorato sempre più l’API ARKit e le fotocamere sui suoi dispositivi per fornire una migliore esperienza di realtà aumentata. Lo scanner LiDAR (LiDAR scanner), introdotto con l’iPad Pro 2020 e l’iPhone 12 Pro, è sicuramente qualcosa che si adatterà perfettamente a un nuovo dispositivo AR.

.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here