Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Comprensione dell'affaticamento decisionale

Comprensione dell'affaticamento decisionale

0
90

815766838

Ogni giorno affrontiamo centinaia di scelte: da cosa mangiare a pranzo (pasta o sushi?) A decisioni più complicate che coinvolgono il nostro benessere emotivo, finanziario e fisico.

Indipendentemente da quanto sei forte, la tua capacità di fare le scelte migliori può eventualmente esaurirsi a causa della fatica della decisione. Questo è il termine ufficiale per quella sensazione quando sei eccessivamente stressato dalla quantità infinita di decisioni che hai dovuto prendere durante il giorno.

"Riconoscerlo può essere complicato perché spesso sembrerà un profondo senso di stanchezza", afferma il consigliere abilitato Joe Martino, il quale aggiunge che probabilmente ci riguarda più di quanto non pensiamo.

Imparare a gestire il processo decisionale può aiutarti a evitare di sentirti svuotato e a conservare la tua energia mentale. Ecco cosa dovresti sapere.

Come funziona

Coniata dallo psicologo sociale Roy F. Baumeister, la fatica decisionale è la tensione emotiva e mentale derivante da un onere di scelte.

"Quando gli umani sono stressati, diventiamo frettolosi o completamente chiusi, e lo stress gioca un ruolo enorme nei nostri comportamenti", afferma Tonya Hansel, PhD, direttore del Dottorato di ricerca sociale presso la Tulane University.

Spiega che questo tipo di affaticamento porta a 1 di 2 esiti: processi decisionali rischiosi o elusione delle decisioni.

In altre parole, quando la tua energia mentale inizia a esaurirsi, sei meno in grado di scavalcare i desideri di base e più propensi a fare ciò che è più facile.

Esempi di tutti i giorni

L'affaticamento decisionale può manifestarsi in vari modi. Ecco due scenari comuni:

Pianificazione dei pasti

Poche cose sono stressanti come pensare costantemente a cosa mangiare ogni giorno. Ciò è in parte dovuto al semplice numero di decisioni coinvolte (grazie, internet).

Ad esempio, forse scorri dozzine di ricette, aspettando che una si distingua. Tranne … sembrano tutti belli. Travolto, ne selezioni a caso uno senza dare un'occhiata da vicino a ciò che è coinvolto.

Dopo aver fatto la tua lista, vai al negozio di alimentari, solo per fissare 20 o più opzioni per il solo latte.

Torni a casa e ti rendi conto che non avrai tempo di superare quella ricetta fino a questo fine settimana. E quel latte che hai comprato? Non è il tipo richiesto dalla ricetta.

Gestire le decisioni sul lavoro

"La ricerca di risposte può trasformare un semplice albero decisionale in un labirinto di stress e oneri", afferma Hansel.

Diciamo che stai intervistando persone per ricoprire un nuovo ruolo. Ottieni un sacco di candidati qualificati e ti ritrovi a lottare per ridurre l'elenco a un numero gestibile.

Alla fine della giornata, non puoi mantenerli eterosessuali e selezionare semplicemente i 3 candidati di cui ricordi i nomi per un'intervista. Effettuando la tua selezione in questo modo, potresti trascurare alcuni dei candidati più forti.

Come riconoscerlo

Ricorda, l'affaticamento decisionale non è sempre facile da individuare. Ma Hansel offre alcuni segnali rivelatori che potrebbero suggerire che ti stai dirigendo verso un esaurimento.

Segni di affaticamento decisionale

I segni classici di affaticamento decisionale includono:

  • Indugio. "Lo affronterò più tardi."
  • Impulsività. "Eeny, meeny, miny, moe …"
  • Evitare. "Non posso occuparmene adesso."
  • Indecisione. "In caso di dubbio, dico solo" no ".

Nel tempo, questo tipo di stress può causare irritabilità, aumento dell'ansia, depressione ed effetti fisici, come mal di testa da tensione e problemi digestivi.

Cosa fare al riguardo

Il modo migliore per evitare l'affaticamento decisionale che consuma energia è dirigere consapevolmente pensieri e azioni.

Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

Concentrati sulla cura di sé

"Come per qualsiasi risposta allo stress, quando il sistema umano viene tassato eccessivamente, la cura di sé è estremamente importante", afferma Hansel.

Prenditi del tempo per riposare, mettendo da parte pause di 10 minuti tra le attività durante il giorno.

Recuperare significa anche assicurarsi di dormire a sufficienza durante la notte, assicurarsi di ottenere un po 'di nutrizione dal cibo e osservare l'assunzione di alcol.

Fai un elenco di quali decisioni hanno la priorità

Riduci le decisioni inutili annunciando le tue priorità più importanti per la giornata e assicurandoti di affrontarle per prime. In questo modo, le tue decisioni più importanti vengono prese quando la tua energia è al massimo.

Avere una filosofia personale per le decisioni più importanti

Secondo Martino, una buona regola empirica quando si affrontano decisioni importanti è chiedersi quanto sei stanco nella situazione attuale. Stai prendendo una decisione per risolvere semplicemente la cosa che hai di fronte?

"Penso che la migliore domanda da porsi sia: quanto impatto avrà sulla mia vita questa decisione?", Afferma.

Se la risposta è che avrà un forte impatto, sviluppa una filosofia del processo decisionale che ti consenta di prendere tali decisioni solo quando avere per farli o quando ti senti rinfrescato.

Ciò potrebbe significare riservare un periodo di tempo ogni mese per valutare i pro ei contro associati alle decisioni più importanti.

Riduci al minimo le decisioni con puntate basse

Ridurre il flusso decisionale pianificando in anticipo e prendendo decisioni relativamente minori dall'equazione. Ad esempio, pranza al lavoro per evitare di dover decidere da quale ristorante ordinare. O stendi i vestiti per lavoro la sera prima.

"Ciò che la gente non capisce è che le cose che hanno un impatto molto limitato sulla nostra vita possono effettivamente prendere molta energia decisionale", spiega Martino. "Cerca di limitare quelli scegliendoli la sera prima."

Mantenere routine invariate

Imposta la tua giornata in modo che tu debba fare il fewest decisioni possibili.

Ciò significa avere regole rigorose e chiare su alcune cose, come:

  • quando andrai a dormire
  • giorni specifici in cui andrai in palestra
  • fare la spesa

Optare per spuntini più sani

Avere la giusta alimentazione può aiutarti a conservare la tua energia. La ricerca mostra che mangiare uno spuntino veloce e ricco di glucosio migliora il nostro autocontrollo e mantiene bassi i livelli di zucchero nel sangue.

Non sei sicuro di cosa fare uno spuntino? Ecco 33 opzioni in movimento.

Consenti ad altri di aiutare

Condividere il carico mentale del processo decisionale può aiutare a prevenire i sentimenti di sopraffazione.

Ecco alcuni esempi di ciò che è possibile delegare:

  • Se stai pianificando un pasto difficile, consenti al tuo partner o compagno di stanza di elaborare un menu. Puoi dare una mano con lo shopping.
  • Chiedi a un amico intimo di aiutarti a decidere quale idraulico chiamare.
  • Consenti a un collega di scegliere le immagini da utilizzare nella prossima presentazione di lavoro.

Tieni sotto controllo il tuo stato mentale e fisico

"Comprendi che a volte tutti vengono sopraffatti dalle decisioni", afferma Hansel. Presta attenzione alle tue risposte emotive e fisiche.

Fai ripetutamente scelte sbagliate perché ti senti sopraffatto? Ti ritrovi a prendere l'abitudine di fare spuntini sul cibo spazzatura per evitare di prendere decisioni sulla cena?

Tenere traccia delle tue reazioni può aiutarti a capire quali abitudini devono essere migliorate.

Festeggia le tue buone decisioni

Prendi tante piccole decisioni durante il giorno senza nemmeno accorgertene. E questo è in cima a tutti quelli grandi, evidenti.

Hansel raccomanda di celebrare intenzionalmente il lavoro di prendere una decisione ben informata o buona.

Se hai inchiodato la tua presentazione o sei riuscito a riparare quel rubinetto che perde, picchiettati sulla schiena e celebra la tua capacità di risolvere problemi ed esibirti sotto pressione. Torna a casa con 15 minuti di anticipo o concediti un po 'di tempo in più per rilassarti quando arrivi a casa.

La linea di fondo

Se ti senti irritabile, sopraffatto o senza energia, potresti avere a che fare con l'affaticamento decisionale.

Dai un'occhiata a tutte le piccole e grandi decisioni che prendi ogni giorno e pensa a come puoi toglierle dall'equazione.

Modificando le tue abitudini e impostando le giuste routine, puoi ridurre l'ansia e conservare la tua energia per le decisioni che contano davvero.


Cindy Lamothe è una giornalista freelance con sede in Guatemala. Scrive spesso sulle intersezioni tra salute, benessere e scienza del comportamento umano. Ha scritto per The Atlantic, New York Magazine, Teen Vogue, Quartz, The Washington Post e molti altri. Trovala su cindylamothe.com.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here