Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come smettere di vomitare dopo aver bevuto alcolici

Come smettere di vomitare dopo aver bevuto alcolici

0
1076

Bere alcolici in eccesso può portare a una serie di sintomi da sbornia, incluso vomitare. Il vomito è la risposta del tuo corpo alle tossine in eccesso dall'alcol nel tuo corpo.

Mentre il vomito può farti sentire male, i rischi di tossine in eccesso possono essere dannosi per il tuo sistema. Ecco perché è meglio lasciare che il tuo corpo faccia la sua cosa, mentre adotti misure per prevenire complicazioni come la disidratazione.

Continua a leggere per scoprire perché l'alcol che hai bevuto ti ha fatto vomitare e cosa puoi fare al riguardo.

Qual è il modo migliore per smettere di vomitare dopo aver bevuto?

Il vomito è il modo in cui il tuo corpo si libera di una tossina, in questo caso l'alcol. Invece di fermarti dal vomitare, è meglio semplicemente aiutarti a sentirti meglio fino a quando il tuo corpo non si sarà sbarazzato di tutto l'alcol.

Ecco alcuni modi per ridurre al minimo la nausea e gli effetti collaterali del vomito:

  • Bevi piccoli sorsi di liquidi chiari reidratare. Attendere fino a circa 30 minuti dopo l'ultimo vomito. Esempi di liquido trasparente includono acqua, Pedialyte, Gatorade o Powerade. Anche la birra allo zenzero a basso contenuto di zucchero fa il trucco.
  • Fare il pieno di energie. Non cercare di esagerare nel giorno dei postumi di una sbornia (non che il tuo corpo ti lascerà). Dormirlo può aiutarti a sentirti meglio.
  • Astenersi dai "peli del cane" o bere di più per "sentirsi meglio". Fai una pausa allo stomaco e al corpo e non bere più la sera dopo un episodio di vomito.
  • Prendi l'ibuprofene per alleviare il dolore. La maggior parte dei medici suggerisce l'ibuprofene rispetto al paracetamolo perché il fegato scompone il paracetamolo e il fegato è già impegnato a scomporre i sottoprodotti alcolici in eccesso. Tuttavia, l'ibuprofene può causare disturbi di stomaco in alcune persone, quindi prendilo con piccoli morsi di cibo.
  • Mangia piccoli morsi di cibi insipidi, come toast, crackers o salsa di mele per mantenere alta la tua energia. Ancora una volta, aspetta un po 'dopo aver vomitato per ridurre la possibilità di innescare nuovamente il riflesso del vomito.

Avvertenza: avvelenamento da alcol

Il sovradosaggio di alcol o l'avvelenamento da alcol è un evento potenzialmente letale che si verifica quando una persona beve così tanto che il suo corpo non può compensare tutto l'alcool nel sangue. Ciò provoca sintomi come confusione, vomito, convulsioni, battito cardiaco lento, problemi respiratori e basse temperature corporee. L'avvelenamento da alcol danneggia anche il riflesso del vomito di una persona, quindi non possono impedire di soffocare sul proprio vomito.

Chiunque consuma una grande quantità di alcol in un breve periodo di tempo può sperimentare avvelenamento da alcol. Se vedi una persona che pensi possa avere avvelenamento da alcol, giralo dalla sua parte e chiama il 911. Agire rapidamente potrebbe salvargli la vita.

Dovresti farti vomitare dopo una notte di bevute?

Probabilmente noterai un suggerimento che non ha fatto la lista sopra: farti vomitare intenzionalmente dopo una notte di bevute.

Anche se potresti avere un amico che giura su questo approccio, è pericoloso. Farti vomitare può mettere a dura prova il tuo esofago. Ciò può rendere più probabile la comparsa di piccole lacrime che possono danneggiare l'esofago e potenzialmente portare a sanguinamento.

Il vomito intenzionale aumenta anche il rischio di reflusso acido, danni ai denti e aspirazione. Questo è quando il contenuto dello stomaco entra accidentalmente nei polmoni.

Se hai voglia di vomitare, è meglio lasciare che accada naturalmente. Riduci il vomito di meno e riduci il rischio di ulteriori problemi di salute che possono verificarsi quando ti fai vomitare.

Complicanze del vomito dopo aver bevuto alcolici

Vomitare dopo aver bevuto può farti sentire male. Oltre a nausea e vomito, potresti avere altri sintomi da sbornia come dolori muscolari e mal di testa.

Una delle complicazioni più significative è la disidratazione. Ciò può influire sulla capacità del corpo di funzionare e può persino danneggiare i reni. Bere anche piccoli sorsi di liquidi periodicamente può aiutare a prevenire la disidratazione.

Altre complicazioni potenziali, ma più rare da vomitare dopo aver bevuto includono:

  • danno al rivestimento dello stomaco o dell'esofago
  • sanguinamento gastrointestinale a causa di irritazione o lacrime nel rivestimento esofageo

  • aspirazione del vomito nei polmoni, che può portare a polmonite

Idealmente, questi non si verificheranno dopo una notte di bevute, ma se si prende l'abitudine di bere in modo incontrollato, aumenta la probabilità di complicanze più gravi.

Perché bere alcolici ti fa vomitare

Anche se non è sempre così, il vomito è uno dei riflessi protettivi del tuo corpo contro le tossine. Quando bevi alcolici, il tuo corpo lo scompone in acetaldeide, un sottoprodotto dell'alcol.

Il tuo corpo non può tenere il passo

Se non esagerare con il bere, il tuo corpo (in particolare il fegato) neutralizza l'acetaldeide con una sostanza che produce chiamata glutatione. Il tuo corpo elabora i due composti e tu stai bene.

Tranne quando bevi troppo. Quindi, il tuo fegato non può produrre abbastanza glutatione per tenere il passo con quello che stai bevendo. Alla fine, il tuo corpo si rende conto che il fegato non sarà in grado di tenere il passo con quanta acetaldeide è presente e si libera di esso in un altro modo – attraverso il vomito.

L'alcool irrita il rivestimento dello stomaco

Ci sono altri fattori in gioco che possono farti vomitare dopo aver bevuto molto. Oltre all'accumulo di acetaldeide, l'eccesso di alcol può irritare il rivestimento dello stomaco. Questo provoca un accumulo di acido che ti fa sentire più nauseato.

L'esposizione cronica all'alcool può causare gastrite

Le persone che bevono alcolici in eccesso su base regolare hanno un rischio maggiore di una condizione chiamata gastrite alcolica. Questo è quando l'esposizione cronica all'alcool irrita il rivestimento dello stomaco e lo danneggia.

Le persone con gastrite alcolica possono sperimentare frequenti problemi legati allo stomaco, come ulcere, nausea e reflusso acido. L'alcool cronico interferisce con l'assorbimento dei nutrienti ed è collegato a cancro, diabete, pancreatite, cirrosi e altro.

Quando vedere un dottore

Ci sono momenti in cui vomitare dopo una notte di bevute si trasforma da qualcosa che passerai a qualcosa per cui devi consultare un medico.

Cerca un trattamento medico se:

  • vomito ininterrottamente da più di 24 ore
  • non riesco a contenere liquidi o alimenti
  • ha segni di disidratazione, come vertigini, urine scure o incapacità di fare pipì per qualche tempo
  • vedi sangue nel tuo vomito
  • inizia ad avere problemi di respirazione
  • avere una temperatura superiore a 101.5 ° F

Disidratarsi può portare a una serie di problemi di salute nel tuo corpo. Ecco perché è meglio cercare un trattamento medico prima o poi se si hanno segni di disidratazione.

Key takeaway

Di solito, i sintomi della sbornia come il vomito scompaiono entro 24 ore. Se vomiti dopo aver bevuto, è meglio lasciare che il mal di stomaco faccia il suo corso.

Adottare misure per prevenire la disidratazione può aiutarti a sentirti meglio una volta che le tossine alcoliche sono fuori dal tuo corpo. Se il vomito continua o si inizia a disidratarsi, consultare immediatamente un medico.