Come risolvere i problemi di Spotlight ricostruendo l'indice

0
99

Spotlight è un po 'traballante sul tuo Mac? Indicizza costantemente il tuo disco o viene danneggiato in modo da non poterlo cercare? Con pochi e rapidi passaggi, puoi ricostruire il tuo indice Spotlight e mettere a riposo i tuoi problemi di ricerca.

Spotlight è ottimo per trovare cose sul tuo Mac e, una volta che hai imparato come usarlo, puoi fare rapidamente qualsiasi lavoro di ricerca. Ma ci sono molte cose che possono renderlo instabile. In tal caso, la prima cosa da fare è reindicizzare il disco rigido, il che significa eliminare il vecchio indice in modo che Spotlight possa eseguire la scansione del disco rigido e catalogare nuovamente tutto su di esso.

RELAZIONATO: Come utilizzare Spotlight macOS come un campione

Esistono alcuni motivi per cui potrebbe essere necessario ricostruire l'indice Spotlight. Questi includono:

  • I risultati di ricerca semplicemente non funzionano, ad esempio se i risultati di ricerca scompaiono quando si digita un nome.
  • I risultati della ricerca non vengono visualizzati anche se sai per certo che i file esistono sul tuo sistema.
  • Stai ottenendo risultati duplicati e sei sicuro di avere solo un'istanza di un file.
  • Ottieni dati contrastanti su quanto spazio sul disco rigido viene utilizzato e su quanto è disponibile.
  • Quando cerchi elementi e ottieni risultati diversi ogni volta, usando la stessa query di ricerca.

Se si verifica una o tutte queste cose, potrebbe essere il momento di scaricare il vecchio indice Spotlight e ricominciare da capo. Come abbiamo detto, questo è davvero facile e non dovrebbe richiedere troppo tempo, anche se ciò dipenderà interamente dalla velocità del tuo sistema e dal numero di file.

Per iniziare, apri prima le Preferenze di Sistema e fai clic su Spotlight o aprilo dal menu Apple.

Nelle preferenze di Spotlight, fai clic sulla scheda “Privacy”. Potresti avere già degli elementi qui, ma come vedi nello screenshot seguente, il nostro è vuoto. Ora trascina il disco rigido nella finestra Privacy.

In alternativa, se desideri semplicemente reindicizzare una cartella o un altro volume, puoi trascinarlo invece. Per i nostri scopi, tuttavia, reindicizzeremo l'intera unità di sistema principale.

Quando tenti di aggiungere l'unità di sistema (o qualsiasi altra cartella o volume), riceverai la seguente richiesta. Vai avanti e fai clic su “OK”.

Ora che l'unità di sistema è stata aggiunta alla finestra Privacy di Spotlight, non sarà consentito mostrarti i risultati e rimuoverli dall'indice. La prossima cosa che devi fare è fare clic su “-” nella parte inferiore della scheda Privacy.

In questo modo Spotlight reindicizzerà l'intera unità e, si spera, ora si dovrebbe iniziare a ricevere risultati di ricerca accurati.

Se non funziona, puoi provare a spronarlo per reindicizzare manualmente. Per prima cosa apri una finestra Terminale dalla cartella Applicazioni> Utilità e digita il seguente comando.

sudo mdutil -E /

Ti verrà richiesto di inserire la password del sistema. Una volta fatto, premi “Invio” e Spotlight dovrebbe essere reindicizzato.

Eventualmente, una volta fatto, Spotlight inizierà a restituire risultati accurati e i tuoi problemi di ricerca saranno un ricordo del passato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here