Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come rimanere svegli mentre si guida per lunghe distanze o di notte

Come rimanere svegli mentre si guida per lunghe distanze o di notte

0
117

La guida sonnolenta può sembrare una parte naturale della vita per molti di noi che si recano al lavoro o guidano per vivere. Un po 'di sonnolenza può essere affrontato con alcune strategie di guida.

Tuttavia, è importante sapere che guidare mentre è assonnato può essere pericoloso quanto guidare mentre è ubriaco o sotto l'effetto di droghe.

Continua a leggere per sapere cosa puoi fare per combattere la sonnolenza e stare all'erta durante la guida, i segnali per quando devi fermarti immediatamente e altre opzioni di trasporto da considerare se ti trovi spesso troppo stanco per guidare.

Guidare con un amico

A volte, hai solo bisogno di un pisolino veloce per poter andare avanti.

Prova a guidare con un amico, soprattutto se hai un lungo viaggio o stai andando in viaggio, in modo da poter disattivare le responsabilità di guida quando uno di voi diventa sonnolento.

Questa è una strategia comune utilizzata dai conducenti a lungo raggio, in particolare le persone che guidano rimorchi per trattori in tutto il paese per un massimo di 12-15 ore in un solo giorno.

E questa è una buona strategia da considerare se vivi vicino a qualcuno con cui lavori o hai amici o familiari che guidano anche dove devi andare.

Fai un pisolino in anticipo

Nulla può sostituire un buon riposo, anche se è solo per poche ore (o pochi minuti!).

Prima di tutto, cerca di dormire bene in modo da essere ben riposato per la tua guida e per tutto il giorno.

Ma se ciò non è possibile, fai un pisolino per almeno 15-30 minuti prima di guidare. Secondo a Studio 2012, anche un breve pisolino può darti il ​​sonno ad onde lente e il sonno con movimento rapido degli occhi (REM) di cui hai bisogno per sentirti rinfrescato e vigile.

La National Sleep Association suggerisce che un pisolino pre-drive può fare molto bene al tuo stato mentale durante un drive.

Metti delle melodie

Un po 'della tua musica preferita può aiutarti a concentrarti e stare all'erta.

Suona alcune canzoni a cui conosci le parole in modo da poter cantare e stimolare il tuo cervello. Oppure indossa qualcosa di energico per farti pompare e svegliarti.

Che si tratti di musica classica o country, funk o folk, mákina o metal, la musica è stata collegata alla prontezza mentale, che può aiutarti a rimanere concentrato sulla strada.

Prendi un po 'di caffeina

La caffeina è lo stimolante più popolare (e legale) del mondo. Può farti passare molte altre parti della tua giornata che ti rendono sonnolento, quindi perché non provarlo mentre guidi?

UN Studio 2012 ho scoperto che anche solo una tazza di caffè può aiutare a ridurre gli effetti della privazione del sonno, che può renderti sonnolento quando guidi.

UN Studio 2013 scoperto che la caffeina può anche ridurre il rischio di crash su unità lunghe.

I pericoli della guida assonnata

La guida assonnata può essere pericolosa quanto la guida ubriaca.

UN Studio 2014 scoperto che la sonnolenza alla guida ha causato alterazioni simili alla guida sotto l'effetto dell'alcol. Ha ridotto diverse funzioni corporee fondamentali necessarie per una guida sicura, tra cui:

  • pressione sanguigna
  • frequenza cardiaca
  • precisione della vista
  • capacità degli occhi di adattarsi all'oscurità
  • tempo di reazione ai suoni
  • tempo di reazione alle luci
  • percezione della profondità
  • capacità di valutare la velocità

Se ti ritrovi spesso assonnato durante la guida, dovresti prendere in considerazione la possibilità di parlare con il tuo medico. Potrebbe essere correlato a una condizione medica, come l'apnea notturna.

Quando smettere di guidare

A volte, queste strategie non funzionano perché la tua mente e il tuo corpo sono semplicemente troppo stanchi per guidare un veicolo.

Ecco alcuni segnali rivelatori che dovresti smettere di guidare immediatamente:

  • Sbadigli in modo incontrollabile e frequentemente.
  • Non ti ricordi di guidareg per alcuni chilometri.
  • La tua mente è costantemente errante e non concentrarsi su ciò che sta accadendo intorno a te.
  • Le tue palpebre si sentono più pesanti del solito.
  • Senti che la testa inizia a inclinarsi o cadere da una parte.
  • All'improvviso ti rendi conto di essere andato alla deriva in un'altra corsia o sopra una striscia di rombo.
  • Un autista in un'altra corsia ti suona il clacson per guida irregolare.

Proteggi te stesso e gli altri

Se noti una o più di queste cose mentre sei in viaggio, ecco cosa puoi fare per proteggere te stesso e gli altri:

  1. Accosta appena puoi.
  2. Trova una zona tranquilla dove è possibile parcheggiare in sicurezza e non essere disturbati dal rumore o da altre persone.
  3. Estrarre la chiave dall'accensione e chiudi a chiave le tue porte.
  4. Trova un posto comodo nella tua auto addormentarsi.
  5. Lasciati dormire per almeno 15-20 minuti. Se non hai fretta, dormi finché non ti svegli in modo naturale.
  6. Svegliati e vai avanti con il tuo giorno o notte.

Altre opzioni di trasporto da considerare

Se ti trovi spesso assonnato al volante, potresti prendere in considerazione altri modi per arrivare dove devi andare.

Ecco alcune altre opzioni di trasporto che vale la pena considerare:

  • Condividi un passaggio con un amico, un collega, un compagno di classe o qualcun altro che guidi dove devi andare.
  • Camminare dove stai andando, se è abbastanza vicino e abbastanza sicuro per farlo.
  • Andare in bicicletta. È più coinvolgente per tutto il tuo corpo e un ottimo esercizio. Assicurati di indossare un casco e di trovare un percorso adatto alle biciclette.
  • Utilizzare i programmi di scooter o bike sharing se la tua città li offre.
  • Prendere un autobus. Può essere più lento, ma puoi riposare, chiudere gli occhi e sapere che stai liberando le strade dalle auto in eccesso e dallo scarico.
  • Percorri la metropolitana, la metropolitana leggera o il carrello, soprattutto se vivi in ​​una densa area urbana con ampie reti ferroviarie come New York, Chicago o Los Angeles.
  • Usa un'app rideshare come Lyft. Questi servizi possono essere un po 'costosi, ma sono buoni per brevi distanze e possono farti risparmiare sul prezzo di un'auto, benzina e manutenzione dell'auto.
  • Chiama un taxi se ci sono compagnie di taxi nella tua zona.
  • Unisciti a un carpool o vanpool. Chiedi al tuo datore di lavoro o alla scuola se offrono o sovvenzionano programmi di guida condivisi.
  • Lavora in remoto, se il tuo datore di lavoro lo consente, in modo da non dover guidare al lavoro tutti i giorni.

Key takeaway

La guida assonnata non è sicura. Può essere persino più pericoloso della guida ubriaca.

Prova alcune di queste strategie per tenerti sveglio quando guidi. Inoltre, non esitare a cercare opzioni di trasporto alternative se ti capita spesso di avere sonnolenza quando guidi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here