Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come identificare e modellare il tipo di capelli

Come identificare e modellare il tipo di capelli

0
113

Illustrazione di Ruth Basagoitia

Cominciamo qui: I tuoi capelli sono bellissimi.

Potrebbe assorbire tempo e denaro. Potrebbe trasformarsi nel momento in cui esci nel tempo reale. Potrebbe sfidare in modo drammatico ciò che gli altri dovrebbero dire "capelli buoni". Non importa tutto questo.

Che siano fini, folti, lunghi, corti, opachi, lucidi, ricci, ricci o lisci, i tuoi capelli meritano rispetto. Conosci i modelli di arricciatura dei capelli, la sua porosità, la densità e le esigenze di styling perché la cura di sé sana include i capelli.

Cosa significa tipo di capelli?

Il tipo di capelli si basa principalmente sul modello di arricciatura dei capelli. La quantità di arricciatura nei capelli è determinata dal follicolo pilifero. La forma del follicolo determina se i tuoi capelli sono:

  • dritto
  • ondulato
  • Riccio
  • Coily

Più ovale o asimmetrico è il tuo follicolo, più ricci saranno i tuoi capelli.

Il tipo di capelli è determinato dalla genetica.

Puoi modificare il tuo modello di arricciatura con calore o sostanze chimiche e il tuo modello di arricciatura può essere leggermente modificato dagli ormoni o dai farmaci che stai assumendo, ma il tuo modello di arricciatura di base è nel tuo DNA.

Ogni volta che i tuoi capelli attraversano il suo ciclo di crescita, queste caratteristiche genetiche vengono riaffermate.

Che tipi di capelli ci sono?

Andre Walker, noto da decenni come stilista di Oprah Winfrey, ha il merito di aver ideato un sistema che classifica i capelli in base a uno dei quattro modelli di arricciatura:

Tipo 1 Capelli lisci
Tipo 2 Capelli mossi
Tipo 3 Capelli ricci
Tipo 4 Capelli ricci

Questi tipi sono ulteriormente suddivisi in sottocategorie in base alla tenuta o allentamento dei ricci e delle bobine. Può sembrare semplice, ma come la maggior parte dei tentativi di definire le caratteristiche umane, non lo è.

Potresti avere il tipo 4C sulla corona e 4A sulle tempie. I tuoi capelli potrebbero essere dritti alla radice e ondulati alle estremità. La chiave è capire di cosa ha bisogno ogni tipo in modo da poterlo modellare bene e mantenerlo sano.

Come modellare e curare il tuo tipo di capelli

Tipo 1: dritto

I capelli di tipo 1 non hanno arricciature naturali. I singoli fili possono essere sottili o grossolani, spessi o sottili, ma cadono senza ondeggiare dalla radice alla punta.

I capelli di tipo 1 hanno la tendenza a diventare grassi, quindi molti stilisti raccomandano di controllare l'etichetta per essere sicuri che il prodotto che stai acquistando non aggiunga olio extra ai tuoi capelli.

La stilista Kristi Lovelace suggerisce anche di evitare sieri o burri pesanti. "Con i capelli lisci o fini, consiglierei invece spray per texture. Anche gli shampoo secchi sono una buona idea ", ha detto.

Lavare i capelli troppo spesso può causare la sovrapproduzione di oli nel cuoio capelluto, quindi lo shampoo a secco è un vantaggio per le persone con capelli lisci e grassi.

Lovelace afferma che la maggior parte delle donne entra nei saloni con le foto di Instagram o Pinterest dello stile che desidera.

"Di solito raccomando stili basati più sulla forma del viso che sul tipo di capelli", ha detto. "Uno stile che è molto popolare in questo momento è un taglio smussato lungo il mento, che funziona davvero bene con i capelli lisci."

Tipo 2: capelli mossi

Tipo 2A

Lo stato naturale dei capelli di tipo 2 è una consistenza delicata e arruffata. Dalle radici a livello degli occhi, i tuoi capelli sono abbastanza lisci. E dal livello degli occhi alle estremità, hai un'onda libera, indefinita.

Per evitare di appiattire quell'onda, evitare i prodotti a base di olio o cremosi. Invece, gli stilisti raccomandano di potenziare la base con una mousse leggera o usare un gel per definire quelle onde.

Tipo 2B

Come con 2A, tipo 2B riccioli di capelli dal punto medio alle estremità. I ricci hanno una forma a S più definita. Potrebbe richiedere un po 'più di sforzo per raddrizzare, ma è facile creare quell'aspetto da spiaggia con uno spruzzo di nebbia salina.

Il tipo 2B è ideale per la tendenza al balayage, in cui gli stilisti dipingono a mano il colore sullo strato esterno dei capelli.

"Quando le persone entrano con immagini di balayage", ha detto Lovelace, "la foto mostrerà sempre i capelli ondulati perché quando i capelli si arricciano, acquisisce dimensione dal lato posteriore. Le persone con i capelli ondulati non devono fare di tutto per modellare questo look ".

Tipo 2C

Le onde a S più definite sono di tipo 2C. Il modello d'onda può iniziare vicino alla corona e cadere verso il basso. I capelli di tipo 2C sono spesso folti e possono essere soggetti a crespo in caso di clima umido.

Lovelace consiglia di utilizzare un diffusore, un dispositivo concepito che si aggancia all'estremità dell'asciugacapelli e aiuta a eliminare l'effetto crespo.

"Sono un grande sostenitore dei prodotti, soprattutto dove hai fattori ambientali come l'acqua dura e l'acqua salata", ha detto Lovelace. "I prodotti antiumidità sono enormi."

Le persone con capelli 2C possono essere frustrate dall'alternanza tra la stiratura quotidiana, che può danneggiare i capelli, e cercare di trovare modi per migliorare e controllare le loro onde. La buona notizia è che molte mousse leggere ora contengono ingredienti antiumidità insieme all'umidità.

Tipo 3: ricci

Tipo 3A

Con i capelli di tipo 3A, i ricci a forma di S formano anelli allentati. I riccioli hanno una circonferenza leggermente più larga dell'estremità più grande di una candela affusolata. Una nota importante per lo styling: spazzolare questo tipo di capelli può rovinare la definizione del ricciolo e portare a una criniera crespa.

Silvana Castillo, maestro stilista e fondatrice di The Curl Whisperer, un salone di Miami specializzato in tipi di capelli 3 e 4, consiglia stili e prodotti che definiscono il ricciolo naturale. Il suo miglior consiglio? Perdere la coda di cavallo.

"Va bene se stai andando in palestra", ha detto Castillo, "o se è necessario per il lavoro. Ma tirando indietro i capelli in una coda di cavallo, i riccioli perdono la loro formazione. E se continui a tirare i capelli in una crocchia o in una coda di cavallo, inizierai anche a vedere il diradamento e la caduta dei capelli sulla linea dei capelli. "

Quella perdita di capelli accade perché il peso della coda di cavallo tira contro la parte anteriore dei capelli per periodi prolungati.

Tipo 3B

I riccioli di tipo 3B hanno una circonferenza larga quanto la canna di un pennarello Sharpie. I riccioli spuntano dalle radici e hanno un volume ampio. Per mantenere la loro caratteristica forma a spirale, questi boccoli hanno generalmente bisogno di umidità.

Evita però silicone e solfati nei tuoi prodotti a ricciolo. Possono domare temporaneamente l'effetto crespo, ma possono asciugare i capelli nel tempo e portare alla rottura.

Tipo 3C

Questi riccioli sono stretti ed elastici – si arrotolerebbero perfettamente attorno a una cannuccia. Per preservare la definizione in questi riccioli a cavatappi, adottare un approccio pratico.

Invece di pettinare, che può portare a crespo e rotture, usa un balsamo senza risciacquo e rastrella i capelli bagnati con la punta delle dita. L'American Academy of Dermatology consiglia di asciugare all'aria invece di utilizzare un asciugacapelli.

Tipo 4: bobine

Tipo 4A

Il motivo a ricciolo per capelli 4A è una bobina a forma di S che potresti avvolgere attorno a una bacchette.

"I capelli di tipo 4 sono il tipo di capelli più delicato", ha detto Castillo. "Devi essere molto gentile con esso e ha bisogno di molta umidità." Ma ottenere l'umidità non significa necessariamente usare oli. Maschere, burri e creme per il condizionamento profondo sono buone opzioni per preservare la salute dei capelli.

"Consigliamo alle persone di indossarlo sciolto in stili wash-and-go", ha detto.

Una cosa che il salone Curl Whisperer non sostiene è lo stile protettivo come trame e trecce.

Sebbene alcuni stilisti giurino stili che ti consentono di nascondere le estremità fragili per proteggerli mentre crescono, Castillo afferma che questi stili spesso fanno più male che bene. Mentre i capelli non sono visibili, sono anche fuori portata per i trattamenti di condizionamento.

“Quando hai avuto i capelli in uno stile protettivo per settimane, la formazione di riccioli è completamente scomparsa. La cuticola è così asciutta e aperta che diventa come piccoli ami da pesca che si catturano a vicenda e si rompono quando si estraggono le trecce ”, ha detto Castillo.

Meglio indossarlo in uno stile che ti consenta di mantenere l'idratazione.

Tipo 4B

I riccioli in zig-zag per capelli 4B. Una tecnica popolare per definire e accentuare i tuoi ricci è il fuoco di Sant'Antonio.

Il fuoco di Sant'Antonio inizia con i capelli bagnati. Districare delicatamente con la punta delle dita, usando quantità liberali di balsamo per lasciare le mani idratate e condizionate. Quindi separa i capelli in quattro sezioni.

Lavora la crema per arricciare o il gel lungo la lunghezza di ogni ricciolo, torcendo i fili attorno all'indice mentre procedi.

Digitare 4C

Le bobine di tipo 4C sono le più strette e fragili. È davvero facile romperli se pettini grossolanamente o troppo spesso, ed è vitale nutrire frequentemente i capelli con ricchi balsami.

Gli oli di cocco sono ancora popolari, così come le creme al burro di karité. Sempre più persone stanno abbandonando lo shampoo per lavare insieme o sciacquando i capelli con balsami.

In termini di stile, i capelli 4C stanno vivendo un momento.

"Quello che stiamo vedendo è che le giovani generazioni vogliono che i loro capelli siano audaci", ha detto Castillo. “Vogliono che i capelli siano grandi e rotondi, quasi come un sole. E vogliono sperimentare colori divertenti, tenendo sempre presente la salute dei capelli ".

La connessione cura-salute dei capelli

La crescente popolarità delle acconciature naturali per le persone con capelli 4C non riflette solo un'estetica mutevole, ma ha implicazioni promettenti per la salute delle donne.

UN Studio 2013 scoperto che il desiderio di mantenere un'acconciatura impedisce a circa il 40 percento delle donne afroamericane di esercitarsi regolarmente.

Oltre il 60 percento delle donne che hanno partecipato allo studio indossava i capelli in uno stile chimicamente rilassato.

Ci sono alcuni passi da fare per proteggere i capelli naturali durante un allenamento, ma sempre più naturalisti di tipo 4 stanno scoprendo che corpi sani e capelli sani possono davvero coesistere.

Come la porosità e la densità influenzano i tuoi capelli

Porosità

Quando i professionisti dei capelli parlano di porosità, significano la capacità dei tuoi capelli di assorbire l'umidità. Se i tuoi capelli sono molto porosi, hanno molti buchi nel suo strato superficiale, chiamato cuticola.

Potresti avere i capelli naturalmente porosi o l'elaborazione chimica e termica potrebbe aver reso i tuoi capelli più porosi di quanto sarebbe normalmente.

Quei fori nella cuticola consentono ai capelli di assorbire più umidità. Se il clima in cui vivi è umido, i tuoi capelli potrebbero avere l'effetto crespo. Questo perché la cuticola attira l'umidità dall'aria.

La buona notizia è che i capelli porosi assorbono bene anche i prodotti idratanti. Una vasta gamma di prodotti, dai balsami da lasciare ai burri ricchi, può sigillare i buchi e rendere i capelli più facili da gestire.

I capelli meno porosi sono ben chiusi e tendono a resistere all'umidità, che si tratti di umidità ambientale o trattamento chimico.

Per evitare l'accumulo di prodotti che potrebbero appesantire e opacizzare i capelli, lavare settimanalmente con uno shampoo chiarificante e scegliere prodotti più leggeri, come latte per capelli e mousse, per creare volume.

È possibile che i prodotti funzionino meglio se si utilizza un asciugacapelli. Il calore può aprire la cuticola stretta e consentire all'umidità di penetrare.

Test di porosità dei capelli

  • Metti qualche ciocca di capelli in una ciotola d'acqua.
  • Dopo qualche minuto, dai un'occhiata.
  • I capelli che galleggiano hanno una bassa porosità. I capelli che affondano hanno un'alta porosità.

Densità

La densità dei capelli si riferisce al numero di peli sulla testa. Se non riesci a vedere chiaramente il cuoio capelluto, probabilmente hai i capelli densi. Se riesci a vedere il cuoio capelluto anche senza separare i capelli, probabilmente hai una bassa densità di capelli.

La densità dei tuoi capelli può essere influenzata da una serie di fattori, tra cui stress, ormoni durante la gravidanza o la menopausa e l'alimentazione.

È una buona idea fare un bilancio dei prodotti che stai utilizzando se la densità dei tuoi capelli è cambiata.

I prodotti pesanti possono appiattire i capelli a bassa densità. Cerca spray per texture e mousse leggere per aggiungere volume e sollevare. I capelli ad alta densità possono beneficiare di creme e burri più spessi per aggiungere lucentezza e controllo.

Trova il tuo compagno di capelli

Ovunque tu sia nel tuo viaggio per capelli, probabilmente anche altri sono già stati lì prima.

Una delle cose più utili che puoi fare è utilizzare i social media per trovare e seguire qualcuno il cui tipo di capelli è simile al tuo. Prova i prodotti che raccomandano. Usa le tecniche che hanno funzionato per loro. Risparmierai tempo e denaro e troverai una community di supporto.

La linea di fondo

Il tipo di capelli riguarda il modello di arricciatura dei capelli. I capelli di tipo 1 sono lisci. Il tipo 2 è meglio descritto come ondulato. I capelli di tipo 3 sono ricci e il tipo 4 è avvolgente. Potresti avere diversi modelli di arricciatura su diverse parti della testa.

Per mantenere i ricci sani, elastici e definiti, dovrai sperimentare i prodotti per trovare quelli che funzionano meglio per i tuoi capelli. Più i tuoi capelli sono più ricci e porosi, più è probabile che tu abbia bisogno di un'idratazione intensa e regolare per mantenerli sani.

Se non sei sicuro da dove iniziare, consulta un professionista specializzato nel tuo tipo di capelli o segui qualcuno con il tuo tipo di capelli sui social media.