Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come gestire la presbiopia quando si soffre di astigmatismo

Come gestire la presbiopia quando si soffre di astigmatismo

0
52

È possibile avere presbiopia e astigmatismo contemporaneamente. Trattamenti come lenti a contatto o occhiali e chirurgia oculare possono aiutare a correggere entrambe le condizioni.

L’astigmatismo e la presbiopia sono due patologie oculari che possono influire sulla vista. La presbiopia rende difficile vedere le cose da vicino, mentre l’astigmatismo porta ad una visione offuscata.

La presbiopia e l’astigmatismo hanno cause sottostanti diverse ed è possibile avere entrambe le condizioni contemporaneamente. Quando ciò accade, trattamenti come occhiali da vista, lenti a contatto e chirurgia oculare possono aiutare a correggere entrambe le condizioni.

Come trattare insieme presbiopia e astigmatismo?

I trattamenti per la presbiopia e l’astigmatismo dipendono dalla gravità e dallo stadio di ciascuna condizione.

L’astigmatismo lieve e la presbiopia possono spesso essere gestiti senza trattamento o con solo lievi cambiamenti nello stile di vita. Per la presbiopia lieve, ciò potrebbe significare leggere libri con caratteri più grandi e utilizzare luci più intense mentre lavori. E potrebbe non essere necessario adottare alcuna misura correttiva per l’astigmatismo lieve.

Occhiali da vista

Molte persone affette da presbiopia necessitano di un trattamento che aiuti ad affrontare entrambe le condizioni. Spesso ciò significa indossare occhiali da vista. Un paio di occhiali per correggere l’astigmatismo può anche aiutare a correggere la presbiopia.

Un optometrista può prescriverti i migliori occhiali da vista.

Lenti a contatto

Le lenti a contatto a volte possono essere un’opzione per le persone affette sia da presbiopia che da astigmatismo.

Lenti a contatto multifocali correggono la presbiopia e lenti a contatto toriche correggono l’astigmatismo. Puoi indossare lenti a contatto multifocali toriche per correggere entrambe le condizioni.

Se soffri di astigmatismo in entrambi gli occhi, hai anche la possibilità di indossare una lente a contatto torica per la visione da lontano in un occhio e una lente a contatto torica per la visione da vicino nell’altro occhio. Si chiama monovisione ed è un’alternativa alle lenti a contatto multifocali.

Le lenti a contatto RGP sono solitamente le migliori per le persone con astigmatismo più grave. Puoi leggere ulteriori informazioni sulle lenti a contatto per l’astigmatismo.

Chirurgia

La chirurgia potrebbe essere un’opzione per le persone con astigmatismo, presbiopia o entrambi.

Gli interventi chirurgici agli occhi come LASIK e PRK possono cambiare il modo in cui la luce colpisce gli occhi per aiutare a correggere la vista. L’intervento chirurgico migliore per te dipende da una varietà di fattori, tra cui le difficoltà visive, la salute degli occhi e la salute generale. La tua occupazione può anche influire sull’intervento chirurgico che scegli di sottoporsi.

Trattamenti combinati

A volte, una combinazione di trattamenti può aiutare sia con la presbiopia che con l’astigmatismo. Ad esempio, potresti usare un collirio per trattare la presbiopia e occhiali da vista per trattare l’astigmatismo.

Un optometrista o un oculista può progettare il miglior piano di trattamento per te.

È possibile correggere l’astigmatismo con gli occhiali da lettura da banco?

Gli occhiali da lettura da banco possono essere utili in caso di presbiopia lieve. Sono spesso disponibili nei negozi di alimentari e nelle farmacie e sono generalmente convenienti.

Tuttavia, questi occhiali senza prescrizione non aiutano a correggere l’astigmatismo. Avrai bisogno di occhiali da vista da un oculista per affrontare l’astigmatismo.

È stato utile?

Cos’è l’astigmatismo?

L’astigmatismo è una condizione degli occhi che provoca una visione offuscata. Succede quando una parte dell’occhio ha una forma anomala. Ciò fa sì che la luce si pieghi in modo diverso quando entra nell’occhio e cambia il modo in cui vedi.

La forma anomala può trovarsi nello strato anteriore dell’occhio (la cornea) o nella parte interna dell’occhio che aiuta a mettere a fuoco la vista (il cristallino).

Alcune persone nascono con l’astigmatismo. È anche possibile sviluppare la condizione più avanti nella vita, soprattutto dopo una lesione agli occhi o un intervento chirurgico agli occhi. Non esiste una causa nota per l’astigmatismo e non c’è modo di prevenirlo.

Le persone con astigmatismo lieve potrebbero non notare alcun sintomo. Alcune persone potrebbero avere una visione solo leggermente sfocata. Tuttavia, l’astigmatismo può anche portare ad altri sintomi, tra cui:

  • strabismo
  • affaticamento degli occhi
  • mal di testa
  • visione doppia
  • scarsa visione notturna

Cos’è la presbiopia?

La presbiopia è una condizione della vista che è una parte comune dell’invecchiamento e generalmente inizia intorno ai 45 anni. Questa condizione rende più difficile vedere le cose vicine.

Succede perché il cristallino dell’occhio perde gradualmente la capacità di focalizzare con precisione la luce sulla retina.

La presbiopia è progressiva e la vista può continuare a diminuire fino a circa 70 anni. Questo perché il cristallino dell’occhio diventa più duro e meno flessibile man mano che si invecchia e questo cambia il modo in cui il cristallino focalizza la luce.

La presbiopia non è la stessa cosa dell’ipermetropia.

I sintomi della presbiopia possono includere:

  • difficoltà a vedere gli oggetti da vicino
  • affaticamento degli occhi
  • la necessità di tenere a distanza libri, schermi, riviste e altri materiali di lettura per concentrarsi su di essi
  • mal di testa

L’astigmatismo e la presbiopia sono due condizioni oculari che influenzano la vista.

Le due condizioni hanno cause e sintomi diversi. La presbiopia fa parte dell’invecchiamento e rende difficile vedere gli oggetti vicini. L’astigmatismo è il risultato di una curva anomala dell’occhio che causa una visione offuscata.

È possibile avere entrambe le condizioni contemporaneamente. Quando ciò accade, trattamenti come occhiali da vista o lenti a contatto e interventi chirurgici possono aiutare a correggere entrambe le condizioni.