Come aprire PowerShell come amministratore nel terminale di Windows

0
14

Logo di Windows 10 e 11

Il Terminale di Windows normalmente non consente l’apertura simultanea delle schede dell’amministratore con altre schede non elevate. Ma con uno strumento di terze parti è possibile! Ecco come avviare PowerShell come amministratore in Windows Terminal.

Come Windows Terminal gestisce le autorizzazioni amministrative

L’esecuzione di PowerShell come amministratore (altrimenti noto come PowerShell con privilegi elevati) consente di eseguire comandi e accedere a file normalmente limitati. I comandi ei file limitati tendono a essere critici per il funzionamento e la sicurezza del sistema operativo e richiedono autorizzazioni amministrative speciali per l’esecuzione, lo spostamento, la modifica o l’eliminazione.

Windows Terminal non consente di avere schede di PowerShell con autorizzazioni miste aperte per motivi di sicurezza. È difficile isolare completamente le schede di apertura l’una dall’altra: in pratica, ciò significa che qualcosa in esecuzione in una scheda di PowerShell non elevata potrebbe plausibilmente aumentare le sue autorizzazioni attraverso una scheda di PowerShell con privilegi elevati, lasciando il PC esposto. Gli sviluppatori hanno deciso che il rischio, anche se piccolo, era meglio evitare del tutto.

Come avviare PowerShell come amministratore nel terminale di Windows

Poiché Windows Terminal non consente schede di autorizzazioni miste in modo nativo, esiste un solo modo per eseguire PowerShell come amministratore all’interno di Windows Terminal: eseguendo Windows Terminal come amministratore. Quando Windows Terminal viene eseguito come amministratore, tutte le nuove schede aperte verranno eseguite anche come amministratore.

Per eseguire Windows Terminal come amministratore, fai clic su Start, digita “terminale” nella barra di ricerca, quindi fai clic sul gallone (sembra una freccia senza coda) per espandere l’elenco delle opzioni.

Fare clic sul gallone

Fai clic su “Esegui come amministratore” nell’elenco espanso.

Mancia: Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento a Terminale di Windows dopo averlo cercato e selezionare “Esegui come amministratore”.

Fai clic su "Esegui come amministratore".

Come avviare PowerShell come amministratore nel terminale di Windows con strumenti di terze parti

Windows Terminal non supporta la combinazione di schede PowerShell elevate e non elevate per motivi di sicurezza. Se vuoi farlo comunque, puoi abilitarlo con un piccolo programma open source chiamato gsudo.

Avvertimento: Gli sviluppatori di Microsot hanno scelto di non includere questa funzionalità per un motivo. È stato più volte richiesto e respinto. Tieni presente che la combinazione di ambienti della riga di comando con privilegi elevati e non elevati nella stessa finestra presenta un rischio lieve per la tua sicurezza.

Annuncio

Gsudo viene installato dalla riga di comando utilizzando Winget. Avvia PowerShell, digita winget install gerardog.gsudoin, quindi premi Invio.

Winget installa gerardog.sudo in PowerShell

L’installazione inizierà immediatamente; quando viene richiesto di accettare i termini e le condizioni, premere il tasto y chiave, quindi premi Invio. Se viene completato correttamente, vedrai qualcosa di simile a questo:

Installazione riuscita di gsudo

Una volta installato gsudo, devi aprire Windows Terminal e creare un nuovo profilo. Fai clic sul gallone nella parte superiore del Terminale di Windows, quindi fai clic su “Impostazioni”.

Fare clic sul gallone, quindi fare clic su "Impostazioni".

Fai clic su “Aggiungi un nuovo profilo”, seleziona “Windows PowerShell”, quindi fai clic su “Duplica”.

Fai clic su "Aggiungi un nuovo profilo", quindi seleziona Windows PowerShell, quindi fai clic su "Duplica".

Abbiamo bisogno di modificare alcune righe su questo profilo.

Annuncio

Innanzitutto, dovresti rinominare il profilo duplicato in modo descrittivo, ad esempio “PowerShell (amministratore)”, in modo che non venga confuso con il profilo PowerShell non amministratore.

Dobbiamo anche modificare il comando che viene eseguito quando questo profilo viene attivato. Fai clic sulla riga denominata “Riga di comando”, digita gsudo powershell.exequindi fai clic su “Salva” in basso a destra.

Nota: Puoi anche cambiare l’icona se vuoi: è abbastanza facile crearne una tua, oppure puoi scaricare icone da un sito come iconfinder.com o iconarchive.com

Cambia il nome, quindi cambia la riga di comando, quindi fai clic su "Salva".

Puoi avviare il nuovo PowerShell con privilegi elevati in qualsiasi terminale di Windows facendo clic sulla freccia nella parte superiore e selezionando il profilo PowerShell (amministratore).

Fai clic su "Powershell (amministratore)"

Questo è tutto: ora puoi avere finestre di PowerShell di amministrazione e non di amministrazione aperte nello stesso terminale. Se lo desideri, lo stesso identico processo funziona anche per il prompt dei comandi, tranne per il fatto che la riga di comando è cambiata in gsudo cmd invece di gsudo powershell.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here