Christ Church Cathedral & amp; La Cattedrale di San Patrizio a Dublino, in Irlanda – Come Barley Barons li ha salvati

0
101

Difficile da credere ora, visitando due delle più famose attrazioni turistiche di Dublino, nessuna delle sue famose cattedrali è quasi arrivata. Se non fosse stato per due dei grandi baroni dell'orzo della città, Benjamin Guinness del famoso clan del birrificio, e Henry Roe della distilleria Thomas Street, oggi potremmo visitare le rovine. I loro contributi del 19 ° secolo salvarono ogni chiesa per i loro parrocchiani e il nostro attuale godimento.

Sommario: (Nascondere)

Mentre Christ Church aveva la precedenza formale, come madre e cattedrale senior della diocesi, sulla Cattedrale di San Patrizio, vari monarchi nel tempo hanno intrapreso azioni drastiche contro una cattedrale a favore dell'altra. Christ Church è l'anziano delle due cattedrali medievali ed è originariamente situato all'interno della città medievale cinta da mura. Questo la rendeva suscettibile alle leggi e alle tasse della città, da cui era esente St. Patrick.

Christ Church Cathedral

La Christ Church Cathedral di Dublino è la struttura più antica della città da quasi 1000 anni. La sua architettura è un misto di medievale, gotico e vittoriano. Attraverso più ristrutturazioni, dominano le vetrate. L'attenzione ai dettagli si nota nelle piastrelle del pavimento specifiche della navata della cattedrale. Cerca i frati volgari. C'è spazio da esplorare sopra, mentre sali le scale fino al campanile per suonare le famose campane e sotto, mentre scendi alla più grande cripta medievale in Irlanda. La cripta contiene ulteriori tesori di Christ Church, tra cui argento inestimabile e, storicamente inestimabile, la prima copia dell'Irlanda della Magna Carta.

Christ's Church Dublino Irlanda

All'estremità ovest della cattedrale si trova un ponte di pietra completamente integrato, un punto di riferimento di Dublino, che conduce all'ex sala sinodale. Era stato costruito sul sito di San Michele ed è stato demolito dall'architetto Street durante il suo restauro della cattedrale. Questa sala, che incorpora la vecchia torre di San Michele, oggi ospita la mostra "Dublinia" sulla Dublino medievale.

Il reverendo Dermot Dunne, decano di Christ Church Cathedral crede fermamente “la missione di qualsiasi cattedrale è quella di riflettere attraverso la sua bellezza la trascendenza di Dio … diamo il benvenuto a tutti come pellegrini ed è nostra speranza che quando il pellegrino se ne vada, lui o lei sarà stato in qualche modo toccato dall'amore di Dio che brilla nella bellezza di questo luogo. "

Christ Church Cathedral, formalmente la Cattedrale della Santissima Trinità, divenne parte della Chiesa d'Irlanda solo dopo la Riforma inglese. L'arcivescovo cattolico romano di Dublino ha usato St. Mary's in Marlborough Street come "cattedrale recitante" o ProCathedral negli ultimi 200 anni.

Storia della Chiesa di Cristo

Secondo Tommy Graham, direttore della rivista HISTORY dell'Irlanda e la guida di camminata e conversazione più veloce che troverai a Dublino, l'Irlanda è stata etichettata "Hibernia" dai romani, che significa "terra dell'inverno". L'Irlanda non è mai stata conquistata dai romani, che, "avendo visitato una volta, ha dato un'occhiata al tempo, e supponendo che fosse sempre così male, lasciato per sempre".

Si pensa che una chiesa si trovasse in questo sito della Christ Church dall'800 d.C. La Christ Church Cathedral, un edificio in legno in quella fase, fu fondata nel 1030 da Hiberno-Norse (vecchio irlandese per antenati gaelici e norreni) re Sitric Silkenbeard dopo un pellegrinaggio a Roma. Era il re vichingo di Dublino. A questo punto, i Vichinghi erano diventati cristiani.

Presumibilmente di avere quattro antiche chiese cristiane celtiche in questo momento a Dublino, solo Christ Church e St. Martin of Tours giacevano all'interno delle mura della città vichinga. Christ Church, con il suo contesto architettonico originale, esisteva al centro di uno schema di strade medievali, un labirinto di piccoli edifici e strade.

Anglo-normanni

John Cumin, il primo arcivescovo anglo-normanno, è ritenuto responsabile della direzione della sostituzione dell'attuale cattedrale Hiberno-Norrena con la cattedrale romanica e successivamente gotica. Le parti sopravvivono oggi.

La cattedrale fu ricostruita in pietra nel 1170 da un cavaliere feudale anglo-normanno chiamato Richard de Clare, il conte di Pembroke dal Galles meridionale. È meglio conosciuto con il suo soprannome, "Strongbow".

Strongbow si dimostrò uno statista che aveva "gettato nella sua sorte" con gli irlandesi. Ha imparato la lingua e ha preso una moglie irlandese. Il suo successo dipendeva dal loro, aiutò l'Irlanda a beneficiare del dominio normanno dopo aver convinto diplomaticamente la maggior parte dei capi di Leinster. È morto di sepsi per un'infezione al piede.

Nel 1180, il secondo conte di Strongbow, Dermott McMurrough e altri magnati normanni contribuirono a finanziare la ricostruzione di Christ Church. Ciò includeva la costruzione di un coro, navate laterali e transetti, la cripta e le cappelle di St. Edmund e St. Mary e St. Lô. McMurrough ha deposto il re di Lancaster e, in segno di pace, ha promesso la mano di sua figlia, Aoife, (suona come "Eva"), in matrimonio con Strongbow.

Christ's Church Dublino Irlanda

St Laurence O 'Too

In origine, la cattedrale era composta da clero secolare. Il secondo vescovo di Dublino introdusse i benedettini. Nel 1163, Christ Church fu convertita al dominio agostiniano riformato dal secondo arcivescovo di Dublino, in seguito santo, Laurence O 'Too. Mentre prendeva cura del suo gregge, rimuoveva i preti abusivi dall'ufficio, apriva il primo orfanotrofio di Dublino e dava da mangiare agli affamati, fino a 30 a notte, era coinvolto in politica. Ha negoziato i termini con Strongbow dopo la cattura della città nel 1170.

Laurence O’Toole è morto in Francia, ma il suo cuore è stato riportato a Christ Church e conservato fino al furto nel 2012. Mancava per 6 anni, ma è stato restituito alla Chiesa dai ladri nel 2018 dopo aver subito diverse tragedie familiari.

Nel 13 ° secolo fu aggiunta una cappella a St Laurence O'Toole, ora patrono di Dublino, e gran parte della navata sopravvissuta fu costruita nel 1230. Il suo design è stato ispirato dall'architettura della scuola occidentale gotica inglese e, secondo la guida della Christ Church, le sue pietre di oolite lavorate nel Somersetshire sono state scolpite e posate da artigiani della stessa area.

Nel 1350 una grande estensione fu intrapresa da John de St Paul, arcivescovo di Dublino 1349-62. Nel 1358, la navata della cattedrale fu in parte utilizzata per scopi secolari e fu aggiunta una "lunga chiesa", che estende la vecchia area del coro di circa 30 piedi. De St Paul ha anche installato un organo. Le sue opere furono distrutte dal grande progetto di ricostruzione negli anni 1870.

Cripta

La chiesa di Cristo sotterranea ha tenuto il proprio commercio. Durante il XVI e il XVII secolo, la cripta di Christ Church fu utilizzata come mercato, luogo di incontro e ad un certo punto persino come pub. Attualmente detiene la copia dell'Irlanda della Magna Carta e diverse mostre e tesori storici.

La tomba di Strongbow fu utilizzata come sede per accordi legali dal XVI al XVIII secolo. Doveva vincolare i debitori ai loro debiti e far rispettare i legami della società.

Riforma

La Chiesa cattolica romana perse membri a seguito della defezione di Martin Lutero. Il 31 ottobre 1517, Martin Lutero, arrabbiato con il nuovo giro di indulgenze di Papa Leone X per aiutare a costruire la Basilica di San Pietro, inchiodò un foglio di carta con le sue 95 tesi sulla porta della cappella dell'Università di Wittenberg.

Forse ispirato da questo, nel 1534, il re Enrico VIII si staccò da Roma per problemi di divorzio dalla sua prima moglie, Caterina d'Aragona. Fondò una chiesa riformata d'Inghilterra, che, nel 1871, divenne la Chiesa d'Irlanda.

Nel 1539, il re convertì il convento in una cattedrale con un decano e un capitolo e lavorò per assicurare che Christ Church aderisse alla sua nuova struttura ecclesiale. Ha sciolto ufficialmente il priorato agostiniano nel 1541. Nel 1547, suo figlio e immediato successore, Edoardo VI, fornì fondi per un aumento del personale della cattedrale e finanziamenti reali annuali per la scuola del coro.

Nel 1562, la volta del tetto della navata crollò, rompendo la tomba di Strongbow (ora sostituita. L'attuale tomba è un sostituto contemporaneo di Drogheda) e le riparazioni di emergenza lasciarono il muro della navata nord sporgendo di 18 pollici più a sud di quello meridionale. Puoi vederlo se ti fermi all'altare e guardi indietro. Quelle riparazioni "temporanee" durarono fino al 1870 quando la famiglia Roe intervenne per pagare le riparazioni piuttosto che permettere alla loro amata chiesa di famiglia di andare in rovina, seguendo l'esempio della famiglia Guinness 10 anni prima, a soli 5 minuti da St. Patrick.

Il re Edoardo VI in seguito soppresse formalmente la Cattedrale di San Patrizio. Nel 1547, i suoi tesori furono trasferiti nella Christ Church, Queen Mary I, nel 1558, quando questi oggetti furono restituiti a Thomas Leverous, Decano di San Patrizio. La regina Maria, e in seguito il re Giacomo I, in seguito aumentarono la dotazione della Christ Church.

Il sistema di cattedrale della Chiesa d'Irlanda crollò durante il periodo di Cromwell e Christ Church ricevette una nuova costituzione nel 1660, modificata dal 1870 dal sinodo generale della Chiesa d'Irlanda.

Nel 1689, l'ex re cattolico Giacomo II invase l'Irlanda e mentre lì partecipò alla messa nella chiesa di Cristo, dopo che fu brevemente restituito al cattolicesimo. Il re Guglielmo III che aveva sostituito Giacomo nella gloriosa rivoluzione del 1688 riconquistò l'Irlanda e restituì la chiesa alla fede protestante. Frequentò i servizi qui nel 1690.

Christ Church Cathedral a Dublino Irlanda Lady Chapel

The Roe Family

Mentre la famiglia John Jameson è ora la più famosa per il loro whisky, nel 1832, George Roe ereditò due distillerie, dai cugini Richard Roe e Nicolas Roe, e le espanse. Ha fondato la Thomas Street Distillery, la più grande di Dublino, forse il mondo. Al suo apice, era il doppio delle dimensioni della fabbrica Jameson in Bow Street. George e i suoi figli George ed Henry producevano più di 2 milioni di galloni di whisky irlandese ogni anno entro il 1862. Questa grande e prospera impresa mise la famiglia delle uova in una posizione di ricchezza e grande influenza.

Allo stesso tempo, la Chiesa d'Irlanda fu istituita indipendente dalla Chiesa d'Inghilterra, nel 1871, fu stabilita come chiesa di stato. L'abbandono finanziario della cattedrale da parte dello stato ha lasciato laici responsabili della manutenzione e della governance dell'edificio.

George ed Henry furono contattati per contribuire con i fondi per il restauro della Christ Church Cathedral. Nel 1878, la famiglia aveva donato £ 250.000, equivalenti a $ 35 milioni oggi. Furono successivamente cavalieri per i loro sforzi.

Henry Roe lavorò a stretto contatto con l'architetto George Edmund Street dal 1871 al 1878 e incoraggiò l'architettura vittoriana che vediamo oggi. Street stesso ha commissionato la vetrata nel battistero della cattedrale di St. Laurence O'Toole, in memoria di sua moglie. George Roe commissionò la vetrata dell'albero di Jesse sulla parete nord.

Il grande coro del XIV secolo fu demolito e una nuova estremità orientale fu costruita sopra la cripta originale. Le guide turistiche informate sono in grado di condividere ulteriori modifiche. “I contrafforti volanti sono stati aggiunti come elemento decorativo. Fu costruita una nuova sala capitolare. La torre fu ricostruita. Il porticato della navata sud fu ricostruito. Il portico nord fu rimosso. Al suo posto fu costruito il battistero. "Street costruì l'adiacente Sala del Sinodo, accogliendo l'ultimo residuo della chiesa di San Michele e di Tutti gli Angeli, compreso il campanile. La casa sinodale è collegata alla cattedrale dall'iconica passerella coperta di Street. Questo ora ospita DUBLINIA, l'attrazione turistica vichinga.

La Thomas Street Distillery, che affronta difficoltà finanziarie a causa della concorrenza scozzese, del proibizionismo americano e delle guerre commerciali anglo-irlandesi, è stata chiusa nel 1926. Di recente ha visto alcune rinascite (attenzione e acquisto del whisky!)

Per gran parte della loro storia comune, sia Christ Church che St Patrick avevano lo status di cattedrale della diocesi di Dublino. Questa era una rara organizzazione nella Chiesa cattolica, ma si è conclusa solo a seguito della mossa per ristabilire la Chiesa d'Irlanda.

Cattedrale di San Patrizio a Dublino in Irlanda

Cattedrale di San Patrizio

Nel 1191 fu costruita la Cattedrale di San Patrizio, fuori dalle mura della città, e nominata in onore del santo patrono dell'Irlanda. San Patrizio che, come St. Laurence O'Toole, trascorse parte della sua vita in cattività. A 16 anni fu catturato dai pirati e trascorse 6 anni come pastore. Fuggì, tornò in Inghilterra, quindi fu chiamato a predicare e tornò in Irlanda per convertire i pagani al cristianesimo.

Questa cattedrale, costruita tra il 1220 e il 1259, è posizionata sul sito di un antico pozzo, che si pensava fosse stato usato dallo stesso Patrizio. L'edificio sostituì una chiesa precedente, anche probabilmente di legno.

Il clero della chiesa è raro. L'arcivescovo John Comyn, un non sacerdote inglese fu eletto dal clero nel 1181 all'arcivescovo di Dublino dopo la morte di Laurence O'Toole. Comyn ha elevato lo stato di Saint Patrick allo stato di Cathedral. Ciò era impareggiabile nella Chiesa cattolica romana e forse era consentito solo a causa della questione interna sul grande scisma del 1054.

Cattedrale di San Patrizio a Dublino in Irlanda

Il merito della costruzione di San Patrizio va all'arcivescovo Luke, arcivescovo dal 1219 al 1260. In realtà era cieco quando il lavoro fu completato, quindi non vide mai i frutti dei suoi sforzi. Luca costruì una cattedrale gotica a forma di croce; con il corpo principale della chiesa (noto come la Nave) che assomiglia alla parte lunga di una croce, la parte superiore della croce conosciuta come il Coro, con le braccia della croce conosciute come Transetti. La guida del tour ha detto che il progetto di Saint Patrick si basava sulla vecchia cattedrale di Sarum, vicino a Salisbury, in Inghilterra.

Dopo la Riforma inglese, San Patrizio divenne una cattedrale anglicana. Sono state apportate modifiche al suo interno per soddisfare gli standard anglicani. Molte statue furono rimosse. Le decorazioni sono state spogliate dai soffitti. Come la Christ Church Cathedral, San Patrizio ha sofferto ulteriormente durante il regno di Edoardo VI. La Cattedrale fu degradata allo status di chiesa parrocchiale e fu utilizzata come tribunale e, per un breve periodo, come università. La regina Maria lo riportò allo stato di cattedrale nel 1555. Ha stanziato fondi per la riparazione e il restauro.

In questo momento, ci sono tre statue di San Patrizio all'interno della chiesa. Una statua, sul muro, è stata messa insieme da tre forme separate. Un altro è tenuto sotto vetro di fronte al primo. La terza è una statua vicino all'ingresso. Sul retro della chiesa, vedi le 39 vetrate che rappresentano la vita di San Patrizio.

Cattedrale di San Patrizio a Dublino in Irlanda

La famiglia Guinness

Sir Arthur Guinness, insieme a sua moglie Olivia Whitmore Guinness, aprì il Guinness Storehouse nel 1759. Il loro processo di fermentazione prende orzo, luppolo e acqua pulita e lo trasforma in una birra scura gustata miliardi di volte all'anno. Erano grandi filantropi che aiutarono a formare Dublino mentre la incontriamo oggi.

Suo nipote, Benjamin Lee Guinness (3rd figlio di Arthur 2 e Anne Lee), continuando l'eredità di famiglia, faceva parte della congregazione di San Patrizio e offrì volontariamente tutti i fondi necessari per il restauro con un avvertimento. Come architetto dilettante, ha insistito che gli fosse dato libero sfogo ai lavori di ristrutturazione. Temendo la distruzione e la perdita di inestimabili manufatti, il decano della cattedrale o il capo della chiesa, Henry Pakenham acconsentì. I lavori di ristrutturazione furono completati sotto l'occhio vigile del successore di Pakenham, John West.

Nel 1860, Benjamin spese circa 150.000 sterline (circa 21 milioni di euro oggi). Per i suoi sforzi, è diventato baronetto, con il titolo che è passato a suo figlio, Benjamin, e al figlio di Benjamin da allora in poi.

Fu Ann, la figlia di Benjamin, a sposare il Decano della Cattedrale. Puoi trovare il suo volto su una vetrata a destra dell'altare dietro il coro principale. Sotto la "sua" finestra c'è la citazione biblica, "Avevo sete e mi hai dato da bere." Non puoi dire che la famiglia Guinness non avesse senso dell'umorismo.

Cattedrale di San Patrizio Dublino Irlanda

Per i successivi cinque anni, la Cattedrale fu chiusa per restauro. Guinness aggiunse un nuovo soffitto alla navata e alzò il pavimento per adeguarlo al livello del coro. Rimosse tutti gli schermi tra la navata, i transetti e il coro.

Alla riapertura di San Patrizio, l'aspetto della chiesa fu molto apprezzato. La famiglia Guinness continua a contribuire al suo mantenimento.

Benjamin Guinness diversificò le sue partecipazioni finanziarie, in particolare verso il sistema ferroviario irlandese, risparmiando così la sua fortuna dai cambiamenti del mercato che causarono la chiusura della distilleria Thomas Street negli anni '20.

Legata alla storia, la famiglia Guinness alla fine incorporò la Torre di San Patrizio dall'originale Thomas Street Distillery. Si ritiene che questa torre, un mulino a vento costruito in mattoni alto 150 piedi, sia uno dei più antichi mulini a vento esistenti tra i mulini a vento europei. È quasi riconoscibile a Dublino come la Guinness St. James Gate.

Grazie a queste due famiglie, abbiamo la possibilità di visitare queste meraviglie architettoniche maestose. Questi due baroni d'orzo salvarono le più grandi cattedrali di Dublino. La famiglia Roe ha perso i propri affari a causa di eventi economici che non ha potuto controllare mentre la famiglia Guinness ha imparato a manovrare attraverso quegli eventi per diventare un'azienda ancora più forte oggi. Nel complesso, il pubblico è il vincitore. La gratitudine che dovevano loro, per permetterci di vedere queste cattedrali grazie alla filantropia delle famiglie dei caprioli e della Guinness, non può essere sopravvalutata. I finanziamenti per i lavori di ristrutturazione in corso provengono dalle nostre tasse di ammissione alle cattedrali. Dona di più se puoi, ogni chiesa ha bisogno di un nuovo tetto prima di realizzarlo – salva queste cattedrali per la prossima generazione.

Contatto:

Christ Church Cathedral
ChristChurch Place
Dublino 8
00 353 1 677 8099

Cattedrale di San Patrizio
St Patrick’s Close, Wood Quay, Dublino 8, Irlanda
+353 1 453 9472

risorse:

Irlanda Under The Normans 1169-1216 -, Volume 1
Di Goddard Henry Orpen
Guide turistiche da ogni cattedrale

(amazon_link asins = ’B008ZIFNFG 'template =' ProductAd 'store =' chrischrissho-20 ′ marketplace =’ US ’link_id =’ 603d5d03-08bc-40cd-a2dd-3e858eb1b7d9 ′

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here