Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cos'è il Pus brufolo e come trattarlo e prevenirlo

Che cos'è il Pus brufolo e come trattarlo e prevenirlo

0
83

Tutti ricevono brufoli ad un certo punto della loro vita. Esistono molti diversi tipi di brufoli dell'acne.

Tutti i brufoli derivano da pori ostruiti, ma solo i brufoli infiammatori emettono il pus più evidente.

Il pus è il risultato di olio, batteri e altri materiali che si intasano in profondità nei pori e la naturale risposta di difesa del corpo a queste sostanze.

Continua a leggere per saperne di più sul pus brufolo, su cosa lo provoca e su come trattare e prevenire i brufoli infiammatori dell'acne.

Di cosa è fatto il pus?

Il pus di brufolo è composto da sebo (olio) che rimane intrappolato nei pori, insieme a una combinazione di cellule morte della pelle, detriti (come il trucco) e batteri.

Quando hai lesioni infiammatorie da acne (come pustole, papule, noduli e cisti), il tuo sistema immunitario si attiva in questa area, causando un pus evidente.

Le pustole dell'acne contengono al loro interno un liquido biancastro. Man mano che l'infiammazione migliora, anche le pustole miglioreranno e diminuiranno.

Cosa fa apparire i brufoli con il pus?

I brufoli con pus compaiono sia dall'infiammazione che come risposta immunitaria alle sostanze intasate nei pori. Il pus si verifica solo nell'acne infiammatoria.

L'acne non infiammatoria (come punti neri e punti bianchi) coinvolge anche i pori ostruiti, ma i comedoni risultanti sono pieni di olio indurito e cellule morte della pelle, non di pus.

Tuttavia, è possibile irritare l'acne non infiammatoria dalla sua presa in modo che si infiammi e si riempia di pus.

L'acne infiammatoria piena di pus può includere quanto segue:

  • Cisti. Queste masse grandi e dolorose sviluppano il più profondo sotto i pori, dove il pus non sale in superficie.
  • Noduli. Come le cisti, questi brufoli pieni di pus si verificano sotto la superficie della pelle.
  • Papule. Questi piccoli brufoli rossi si sviluppano sulla superficie della pelle.
  • Pustole. Queste lesioni dell'acne piene di pus sono simili nell'aspetto alle papule, ma sono molto più grandi.

Qual è il modo migliore per trattare i brufoli pieni di pus?

Una volta trattati, i brufoli pieni di pus inizieranno a dissiparsi da soli. Potresti notare che il pus scompare prima, quindi il rossore e le lesioni dell'acne generali diminuiscono.

Soprattutto tu dovere resistere alla tentazione di scoppiare o spremere il pus. Scegliere l'acne può causare un peggioramento dell'infiammazione.

Non far scoppiare o spremere i brufoli pieni di pus

Puoi causare la diffusione dei batteri e il peggioramento dell'infiammazione.

Trattamenti da banco

Puoi provare a utilizzare i seguenti trattamenti da banco (OTC) per i brufoli pieni di pus.

Perossido di benzoile

Il perossido di benzoile aiuta a uccidere i batteri nei pori che possono portare a brufoli con pus. È disponibile come gel topico (per il trattamento spot) e come detergente per viso e corpo.

Il perossido di benzoile può inattivare alcuni retinoidi da prescrizione se usato contemporaneamente e può essere irritante per la pelle. Se ti irriti con questo farmaco, puoi ridurre la frequenza del suo utilizzo, incluso per quanto tempo lo lasci sulla pelle prima di lavare.

NOTA: Fai attenzione quando usi il perossido di benzoile. Può candeggiare i tessuti, compresi vestiti e asciugamani.

Acido salicilico

È possibile trovare acido salicilico in trattamenti spot, lavaggi viso e toner. Funziona rimuovendo le cellule morte della pelle sulla superficie della pelle in modo che non ostruiscano i pori. Può essere irritante per la pelle.

I retinoidi

I retinoidi sono in genere i farmaci di prima linea utilizzati per tutte le forme di acne, in particolare l'acne sul viso.

Negli ultimi anni, il gel allo 0,1% di Adapalene (Differin) è diventato disponibile OTC. Devi usarlo regolarmente per almeno 3 mesi prima di vedere gli effetti.

Applicare una quantità di dimensioni di un pisello ogni due notti all'inizio. Diffondilo nelle aree in cui sei incline a contrarre l'acne. Ciò contribuirà a prevenire la formazione di nuova acne. Non ha lo scopo di curare localmente l'acne attuale.

Quando si usano i retinoidi, si può diventare più sensibili al sole e provare secchezza. Una crema idratante quotidiana con un SPF può aiutare.

Farmaci da prescrizione

Alcune persone potrebbero essere in grado di curare la loro acne con farmaci OTC, come il retinoide Differin topico o il perossido di benzoile.

Tuttavia, altre persone possono beneficiare di una consultazione con il proprio medico di base o dermatologo per determinare quali farmaci da prescrizione sarebbero i migliori per loro.

I farmaci da prescrizione per l'acne possono essere sia orali che topici. Le tue prescrizioni specifiche dipenderanno dal tipo di acne, inclusa la posizione e la gravità dell'acne.

I farmaci da prescrizione includono:

antibiotici

Il batterio P. acnes è noto per essere coinvolto nella formazione di brufoli pieni di pus. Il dermatologo può prescrivere un ciclo di antibiotici se sospettano che ciò avvenga.

Il tuo dermatologo può invece prescrivere antibiotici topici. Puoi usarli per molto più tempo.

Gli antibiotici in dermatologia sono ampiamente utilizzati per i loro effetti anti-infiammatori, oltre alla loro capacità di sopprimere P. acnes crescita.

I dermatologi ritengono che se stai usando antibiotici per via orale o topica, dovresti usare il perossido di benzoile insieme ad esso per prevenire P. acnes resistenza all'antibiotico.

Anche gli antibiotici orali non sono pensati per essere utilizzati a lungo termine. Piuttosto, vengono generalmente utilizzati come misura temporanea per consentire ai farmaci topici di iniziare a lavorare.

Controllo delle nascite

Alcune donne possono trarre beneficio dall'assunzione di contraccettivi orali, soprattutto se i breakout dell'acne sono più comuni intorno alle mestruazioni.

Esistono diversi contraccettivi orali combinati approvati dalla Food and Drug Administration che vengono utilizzati specificamente per l'acne.

Alcuni studi suggerisce che il controllo delle nascite è efficace quanto gli antibiotici nel trattamento dell'acne. Discutere questa linea di trattamento con il medico di base o OB-GYN.

isotretinoina

Come i retinoidi, questo farmaco orale è un derivato della vitamina A. L'isotretinoina è la cosa più vicina a una cura che i dermatologi hanno per l'acne.

I medici usano spesso isotretinoina in pazienti con:

  • acne che non risponde ai tradizionali farmaci per l'acne
  • acne che produce cicatrici
  • acne cistica nodulare grave

spironolattone

Comunemente usato come farmaco per la pressione arteriosa e l'insufficienza cardiaca, questo farmaco anti-androgeno viene anche usato in dermatologia come trattamento per l'acne off-label. È usato solo nelle donne.

Rimedi casalinghi

Alcune ricerche suggeriscono che alcuni rimedi casalinghi possono aiutare l'acne, ma sono necessari ulteriori studi prima che questi siano considerati opzioni di trattamento praticabili.

Se sei curioso di trattamenti alternativi, parla con un dermatologo dei seguenti rimedi casalinghi prima di iniziare:

  • olio di pesce
  • olio di lavanda
  • probiotici
  • olio dell'albero del tè
  • integratori di zinco

Come posso prevenire la comparsa di brufoli?

Mentre alcuni fattori di rischio, come i geni e gli ormoni, possono svolgere un ruolo nella formazione del brufolo, ci sono dei passi che puoi prendere per minimizzare il loro verificarsi. Considera le seguenti cose da fare e da non fare.

FARE:

  • Lava il viso una volta al giorno e usa solo prodotti senza olio e non comedogeni sul viso.
  • Segui ogni sessione di pulizia con una crema idratante non comedogena senza olio con SPF. Se stai assumendo un antibiotico topico come la clindamicina, applicalo prima di utilizzare la crema idratante.
  • Indossa la protezione solare ogni giorno, specialmente quando usi i retinoidi.
  • Scegli il trucco senza olio e non comedogeno.
  • Applicare il trattamento spot secondo necessità.

NON FARE:

  • Strofina la pelle quando la lavi.
  • Salta fuori sulla crema idratante. Ciò può seccare il viso e causare alle ghiandole oleifere di produrre ancora più sebo.
  • Tocca il tuo viso. Strofinando la pelle si possono ostruire i pori.
  • Tenta di "asciugare" i brufoli al sole. Questo può sovraccaricare la pelle e aumentare anche il rischio di scottature e cancro della pelle.
  • Usa il dentifricio come trattamento spot.
  • Fai scoppiare i brufoli o prendili sulla pelle.
  • Trattamento spot o toner eccessivo. Questi possono seccare la pelle.
  • Utilizzare prodotti a base di alcol.

Quando dovrei vedere un dottore?

Potrebbe essere necessario un nuovo prodotto per la cura della pelle diverse settimane per avere pieno effetto.

Se non vedi alcun miglioramento nei brufoli pieni di pus dopo un paio di mesi, potresti considerare di consultare un dermatologo per un aiuto. Possono raccomandare una formula di prescrizione.

Considera anche di consultare un medico se hai un'acne cistica diffusa. Potrebbe essere necessario un antibiotico per aiutare a sbarazzarsi di questo tipo di breakout.

L'asporto

Il pus di brufolo è una sostanza naturale che si manifesta negli sfoghi dell'acne, ma non è necessario tollerarlo per sempre. Praticando buone abitudini di cura della pelle combinate con i farmaci per l'acne OTC, se necessario, puoi aiutare a ridurre brufoli e pus in generale.

Se i trattamenti OTC non funzionano, consultare un dermatologo. Possono raccomandare trattamenti e prescrivere farmaci per via orale e topica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here