Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Che cosa significa essere affamati di tocco?

Che cosa significa essere affamati di tocco?

0
146

Che cos'è?

Gli umani sono cablati per essere toccati. Dalla nascita fino al giorno in cui moriamo, il nostro bisogno di contatto fisico rimane.

Essere affamati di tatto – noto anche come fame di pelle o privazione di tatto – si verifica quando una persona sperimenta poco o nessun tocco da altre cose viventi.

Aspetta, è una cosa vera?

Infatti. La condizione sembra essere più comune nei paesi che stanno diventando sempre più avversi al tocco.

Ad esempio, la Francia è stata trovata per essere uno dei luoghi più delicati, mentre gli Stati Uniti sono apparsi in fondo alla lista.

Se questo è dovuto a un aumento dell'uso della tecnologia, alla paura di toccare essere considerati inappropriati o a semplici fattori culturali, nessuno è sicuro.

Ma gli studi hanno scoperto che perdere il contatto umano regolare può avere effetti gravi e di lunga durata.

Si applica solo al tocco sensuale?

Sicuramente no. Qualsiasi tocco positivo è considerato benefico. Perdere le strette di mano sul posto di lavoro, abbracci amichevoli o pacche sulla schiena può provocare sensazioni di fame al tatto.

Naturalmente, si riferisce anche al tocco sensuale, come tenere le mani, graffiare la schiena e sfregare il piede.

Ma gli scienziati hanno scoperto che una fine nervosa, chiamata Afferenti C-tattili, esiste per riconoscere qualunque forma di tocco gentile.

Infatti, secondo uno studio del 2017, il velocità commovente ideale è compreso tra 3 e 5 centimetri al secondo.

Questo rilascia ossitocina, noto anche come "ormone dell'amore".

Perché il tocco è importante?

Il contatto pelle a pelle è vitale non solo per la salute mentale ed emotiva, ma anche per la salute fisica.

Quando ti senti nevicato sotto o sotto pressione, il corpo rilascia l'ormone dello stress cortisolo. Una delle più grandi cose che il tocco può fare è ridurre tale stress, permettendo al sistema immunitario di funzionare come dovrebbe.

Il tocco può anche calma alcune funzioni corporee, come la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Lo fa stimolando i recettori di pressione che trasportano i segnali al nervo vago. Questo nervo collega il cervello al resto del corpo. Usa i segnali per rallentare il ritmo del sistema nervoso.

Nella prima infanzia, si ritiene che il tatto sia cruciale per costruire relazioni sane stimolando i percorsi per l'ossitocina, la serotonina antidepressiva naturale e la dopamina chimica piacevole.

Inoltre, affronta la solitudine. Anche il tocco gentile di uno sconosciuto ha stato mostrato ridurre i sentimenti di esclusione sociale.

Come fai a sapere se sei affamato di tocco?

Non esiste un modo definitivo per sapere. Ma in poche parole, potresti sentirti estremamente solo o privato dell'affetto.

Questi sintomi possono essere combinati con:

  • sentimenti di depressione
  • ansia
  • stress
  • bassa soddisfazione relazionale
  • difficoltà a dormire
  • una tendenza ad evitare allegati sicuri

Puoi anche inconsciamente fare cose per simulare il tatto, come fare lunghi bagni caldi o docce, avvolgerti in coperte e persino aggrapparti a un animale domestico.

Che cosa succede se non ti piace particolarmente essere toccato – puoi ancora essere affamato di tocco?

Alcune persone collegano strettamente il contatto con la fiducia. Se non si fidano di una persona, è improbabile che vogliano che quella persona li tocchi. Ma ciò non significa che non desiderino i benefici di un abbraccio o di una stretta di mano.

Talvolta il contatto non gradito è segnalato da persone nello spettro del neurodiverso e da coloro che si identificano come asessuali.

Ma può anche essere il risultato di esperienze infantili. Nel 2012, uno studio pubblicato su Comprehensive Psychology ha scoperto che le persone i cui genitori erano normali abbracci avevano maggiori probabilità di abbracciare le persone in età adulta.

La mancata esperienza di un tocco positivo frequente da bambino può influire sul sviluppo del nervo vago e sistema di ossitocina, intimità dannosa e abilità sociali, anche se questo non è vero per tutti.

Cosa puoi fare per saziare questo desiderio?

La fame per tocco non deve durare per sempre. Ecco alcuni semplici modi per accogliere più affetto nella tua vitaproprio adesso:

  • Prova un massaggio. Sia che tu chieda a una persona cara o visiti un professionista, i massaggi sono un modo collaudato per rilassarsi e godere dei benefici del tocco di un'altra persona.
  • Trascorri del tempo di qualità con gli animali. Spesso troppo felici per le coccole, gli animali domestici sono il meccanismo lenitivo ideale. Se non ne hai uno, perché non visitare un bar per gatti?
  • Fatti le unghie. Facilmente trascurato, una manicure o pedicure ti darà il contatto umano di cui hai bisogno e un nuovo look da avviare.
  • Visita il parrucchiere. Se non ti va di tagliare, prenota un lavaggio e asciuga i capelli per il massimo relax.
  • Impara a ballare. Alcuni balli come il tango non funzionano senza contatto pelle a pelle. Non solo metterai fine alla tua fame da tocco, ma acquisirai anche una nuova abilità.
  • Vai a una festa di coccole. Sì, questi sono reali. E no, non sono così strani come sembrano. Se socializzare mentre coccole non fa per te, prova invece a chiedere l'aiuto di un coccolone professionista.

Cosa puoi fare per incoraggiare il tocco affettuoso nella tua giornata?

Sai come alleviare la sensazione di fame nel tocco a breve termine, ma per quanto riguarda il lungo termine?

Sostenere il tocco regolare è abbastanza facile se lo incoraggi nella vita di tutti i giorni. Ecco alcuni consigli.

Per te

  • Siediti vicino ai tuoi cari. Invece di distendersi sul divano, fai uno sforzo per coccolarti durante le folle di Netflix.
  • Saluta le persone con una stretta di mano o un abbraccio. Ovviamente, non spingere l'altra persona fuori dalla sua zona di comfort.
  • Abbraccia la gente per almeno 20 secondi. Si dice che questo sia il punto in cui gli umani rilasciano ossitocina. Se sei preoccupato che il tuo abbraccio non possa essere ricambiato, chiedi alle persone se vorrebbero condividere un abbraccio invece di richiederne automaticamente uno.
  • Usa il tocco ogni volta che è appropriato. Essere aperti al tatto incoraggerà gli altri a darlo. In una relazione romantica, tieni le mani o coccole. In quelli platonici, rassicurare le persone con un tocco sul braccio o una pacca sulla schiena. Ancora una volta, assicurati che le altre persone siano a loro agio prima di andare avanti.

Per i tuoi cari

  • Dai loro un tocco positivo. Questo può variare da tratti delicati a coccole piene un paio di volte al giorno.
  • Evitare di associare il tocco alla negatività. Non pizzicare o spingere o fare qualsiasi cosa che toglie le vibrazioni positive del contatto fisico.
  • Lascia che i bambini ti siano vicini il più spesso possibile. Consentire al bambino di sedersi in grembo o massaggiare delicatamente il bambino può spingerli a comportarsi allo stesso modo nella vita successiva.

La linea di fondo

Se senti il ​​tocco affamato, non hai sigillato il tuo destino. Ci sono molti modi per sconfiggere la condizione e ispirare un tocco positivo e affettuoso in coloro che ti circondano.


Lauren Sharkey è una giornalista e autrice specializzata in questioni femminili. Quando non sta cercando di scoprire un modo per bandire le emicranie, può essere trovata scoprendo le risposte alle tue domande in agguato sulla salute. Ha anche scritto un libro sulla profilazione di giovani donne attiviste in tutto il mondo e sta attualmente costruendo una comunità di tali oppositori. Prenderla cinguettio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here