Centinaia di migliaia risultano in lutto per il potente capo dell'esercito dell'Algeria

0
78

ALGERI – Il corpo del potente capo dell'esercito dell'Algeria – l'ex combattente per l'indipendenza che divenne il sovrano di fatto del suo paese – è stato portato nella sua tomba su un carro armato mercoledì mentre centinaia di migliaia di persone in lutto guardavano.

Il presidente dell'Algeria Abdelmadjid Tebboune prega con i funzionari durante i funerali del capo militare dell'Algeria il tenente generale Ahmed Gaed Salah ad Algeri, Algeria, 25 dicembre 2019. APS / Handout via REUTERS

Il tenente generale Ahmed Gaed Salah, che ha guidato la risposta dello stato alle proteste di massa quest'anno, è morto di infarto il lunedì, all'età di 79 anni.

Aveva fatto arrabbiare i manifestanti che lo avevano accusato di lavorare per mantenere al potere l'esercito e il resto dell'élite al potere dopo aver aiutato a cacciare il presidente di lunga data Abdelaziz Bouteflika in aprile.

Ma molti nella folla di Algeri mercoledì gli hanno dato il merito per la risposta in gran parte limitata dell'esercito alle manifestazioni di massa che hanno scosso le città in tutta la nazione nordafricana.

"Ha fatto la cosa giusta quando ha assicurato la sicurezza di milioni di persone che hanno marciato … chiedendo un cambiamento", ha detto Abdesselam Selami, un operatore di telecomunicazioni di 52 anni in attesa di pagare i suoi rispetti per le strade. "Nessuno è stato ucciso", ha detto Selami al telefono per telefono.

Gaed Salah ha spinto per le elezioni in sostituzione di Bouteflika – un voto che molti manifestanti hanno respinto come una farsa, dicendo che il capo dell'esercito ha mantenuto le redini del potere.

Quando Abdelmadjid Tebboune ha prestato giuramento come nuovo presidente questo mese, ha portato Gaed Salah sul palco, lo ha abbracciato e gli ha presentato un ordine di merito.

Il vecchio generale morì quattro giorni dopo e Tebboune nominò rapidamente Said Chengriha, capo delle forze di terra, al posto di capo dell'esercito. Chengriha, come Gaed Salah e la maggior parte degli altri sovrani dell'Algeria dall'indipendenza, è un veterano della guerra di guerriglia contro il dominio francese.

Gaed Salah si trovava nello stato nel Palais du Peuple della capitale. Mercoledì scorso, la sua bara è stata drappeggiata nella bandiera nazionale e coperta di fiori e ha sfilato per le strade verso il cimitero di el-Alia ad est della città.

"È enorme. Centinaia di migliaia ", ha dichiarato l'editore di libri Mohamed Mouloudi tra la folla.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here