Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 5 consigli per combattere la fatica dalla comunità di RA Healthline

5 consigli per combattere la fatica dalla comunità di RA Healthline

0
3

Molte persone che vivono con l’artrite reumatoide (RA) dicono che la fatica è uno dei peggiori sintomi della condizione.

E anche se potresti non essere in grado di eliminare del tutto la fatica, attraverso tentativi ed errori potresti trovare alcune cose che possono renderlo meno grave, così puoi fare più cose che ami.

Ecco cosa dicono le persone che usano l’app RA Healthline per imparare e connettersi su ciò che funziona per loro.

Riposa quando necessario

“Ascolto il mio corpo. Se il mio corpo mi dice che ho bisogno di riposare, è quello che faccio. Rallenta le mie attività e non faccio più nulla. Questo è l’unico corpo che ho».

— Pooh1418

Fare una passeggiata

“Passo attraverso il tempo in cui mi sento affaticato, ma non sempre. Prima che mi venisse diagnosticata, non sapevo cosa stesse succedendo; Pensavo di avere un qualche tipo di disturbo del sonno. Mi ritroverei a chiudere gli occhi e ad addormentarmi su una sedia o semplicemente seduto ovunque!

I medici che stavo vedendo non hanno rilevato il mio dolore e la mia fatica come parte di un problema di AR.

Ora che so cosa sta succedendo, ho imparato come affrontare i miei attacchi. Io e mia moglie faremo una breve passeggiata che sembra rilassarmi e distogliere la mia mente da come mi sento.”

— Doni57

Prendi vitamine e trascorri del tempo al sole

“Prendo i miei multivitaminici ogni giorno. Di recente ho iniziato a prendere il ginseng asiatico e a bere caffè biologico con l’aggiunta di supercibi. Ho notato che la mia stanchezza non è così grave e aiuta moltissimo.

Di solito prendo un po’ di sole quando mi sento troppo stanco. In qualche modo questo aiuta”.

— Mary Quiroz-Saenz

Segui le 5 Rs

“Nel corso degli anni, ho trovato utili queste strategie. Le chiamo le mie 5 R per combattere la stanchezza:

  • Riconoscere: fattori scatenanti emotivi, ambientali, fisici, dietetici. Non tutto è legato ai cibi che mangio. Identificare la causa principale del problema, se possibile.
  • Riposo: igiene del sonno. Obiettivo per almeno 6 ore di sonno ininterrotto. È la mia cosa più impegnativa da fare però.
  • Riflettere: pratica la consapevolezza il più possibile. Essere presente senza giudicare i miei sentimenti (buoni o cattivi).
  • Ristrutturare: nutrire il mio corpo con cibi salutari senza restrizioni inutili che possono ulteriormente compromettere la mia salute.
  • Rifocalizzare: cestinando il mio dialogo interiore negativo. A volte posso essere il mio peggior nemico”.

— Cristina Montoya, RD

Prova lo yin yoga

“Ho avuto fortuna con lo yin yoga. C’è stato un tempo in cui era l’unica cosa che facevo che mi faceva sentire più energico dopo averlo fatto.

Dovevo stare attento a non allungare eccessivamente o irritare i tendini e i legamenti. È il tipo di yoga in cui tieni le posizioni per diversi minuti e lascia che la gravità faccia il lavoro. Potevo sentire il tessuto connettivo rilasciare e mi sentivo più energico dopo le lezioni.

— K a la spiaggia

La linea di fondo

La fatica dell’AR non è uno scherzo, ma ci sono così tanti altri là fuori che capiscono cosa stai passando.

Scarica l’app RA Healthline e condividi i tuoi consigli per combattere la fatica.


Kristen Domonell è un editore di Healthline che è appassionato di usare il potere della narrazione per aiutare le persone a vivere le loro vite più sane e più allineate. Nel suo tempo libero, ama fare escursioni, meditare, accamparsi e prendersi cura della sua giungla di piante da interni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here