Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi 18 Possibili cause di sanguinamento della gola e quando consultare un medico

18 Possibili cause di sanguinamento della gola e quando consultare un medico

0
157

Il sangue in bocca è spesso il risultato di un trauma alla bocca o alla gola, come masticare o deglutire qualcosa di acuto. Potrebbe anche essere causato da piaghe alla bocca, malattie gengivali o persino da filo interdentale vigoroso e lavarsi i denti.

Se stai tossendo sangue, potrebbe sembrare che la tua gola sanguini. Tuttavia, è molto più probabile che il sangue provenga da altre parti del tratto respiratorio o del tratto digestivo.

Continua a leggere per scoprire perché potresti trovare sangue nella gola e quando consultare un medico.

Possibili cause di sangue in gola

Il sangue in gola può essere causato da infezione, farmaci anticoagulanti, determinate condizioni di salute o traumi alla bocca, alla gola o al torace. Ecco un riepilogo delle possibili cause:

Trauma (alla bocca, alla gola o al torace) infezioni Farmaci anticoagulanti Condizioni di salute
malattia di gomma tonsillite apixaban (Eliquis) broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
piaghe alla bocca bronchiectasie edoxaban (Savaysa) fibrosi cistica
colpo al petto bronchite rivaroxaban (Xarelto) granulomatosi con poliangioite
lesioni del tessuto bocca / gola tosse grave o prolungata warfarin (Coumadin) cancro ai polmoni
tubercolosi dabigatran (Pradaxa) stenosi della valvola mitrale
polmonite edema polmonare
embolia polmonare

Trauma alla bocca, alla gola o al torace

Lesioni o traumi alla bocca, alla gola o al torace possono provocare sangue nella bocca o nell'espettorato.

Lesioni alla bocca o alla gola

Potrebbe verificarsi un infortunio alla bocca o alla gola se si morde qualcosa di duro o se si subisce un duro colpo alla bocca o alla zona della gola (come negli sport, in un incidente d'auto, in un attacco fisico o in una caduta).

Il sangue in bocca potrebbe anche essere causato da piaghe, ulcere alla bocca, malattie gengivali, sanguinamento delle gengive o spazzolatura / filo interdentale aggressivi.

Lesione al torace

Un colpo al petto può causare un livido polmonare (contusione polmonare). Uno dei sintomi di un duro colpo nella zona del torace può essere la tosse con sangue o muco macchiato di sangue.

infezioni

Le infezioni si verificano quando un organismo estraneo – come batteri o virus – entra nel tuo corpo e provoca danni. Alcune infezioni possono indurre a tossire saliva o muco con sfumature di sangue, tra cui:

  • Bronchiectasie. Quando l'infezione cronica o l'infiammazione causano l'ispessimento e l'accumulo di muco delle pareti dei bronchi (vie aeree), si hanno bronchiectasie. Un sintomo di bronchiectasie include tosse con sangue o muco mescolato con sangue.
  • Bronchite. I tubi bronchiali trasportano aria da e verso i polmoni. La broncite è un'infiammazione del rivestimento dei tubi bronchiali. Se la bronchite è cronica (un'infiammazione o un'irritazione costante), potresti sviluppare una tosse che produce espettorato striato di sangue.
  • Polmonite. I sintomi della polmonite, un'infezione polmonare, includono una tosse che produce espettorato giallo, verde o sanguinante, respiro rapido e superficiale, febbre, brividi, respiro corto, dolore toracico, affaticamento e nausea.
  • Tosse grave o prolungata. Quando una tosse dura più di 8 settimane, viene considerata una tosse cronica. Una tosse cronica può irritare il tratto respiratorio superiore e lacerare i vasi sanguigni con conseguente tosse con sangue o muco sanguinante. Una tosse cronica potrebbe essere un sintomo di una condizione di base, come l'asma, il gocciolamento post-nasale o la malattia da reflusso gastroesofageo.
  • Tonsillite. Sebbene la tonsillite, un'infiammazione delle tonsille, possa essere un'infezione batterica, i virus sono la causa più comune. In rari casi, la tonsillite può causare sanguinamento. Se il medico raccomanda una tonsillectomia (rimozione delle tonsille), potrebbe esserci un sanguinamento post-operatorio.
  • Tubercolosi. Causata da un batterio, la tubercolosi può causare sintomi come tosse grave e persistente, tosse con sangue o espettorato sanguinante, debolezza, dolore toracico, perdita di appetito, brividi e febbre.

Consulta un medico se stai tossendo sangue

La tosse inspiegabile del sangue non deve essere presa alla leggera. Prendi un appuntamento con un medico per una diagnosi e una raccomandazione sul trattamento.

Farmaci anticoagulanti

I farmaci da prescrizione che impediscono la coagulazione del sangue (chiamati anticoagulanti) possono avere effetti collaterali come la tosse con il sangue.

Altri effetti collaterali degli anticoagulanti possono essere sangue nelle urine, sangue dal naso che non si ferma rapidamente e vomito di sangue. Questi farmaci includono:

  • apixaban (Eliquis)
  • edoxaban (Savaysa)
  • dabigatran (Pradaxa)
  • rivaroxaban (Xarelto)
  • warfarin (Coumadin)

Secondo la Mayo Clinic, l'uso di cocaina può anche provocare tosse con il sangue.

Condizioni di salute

Alcune condizioni sono caratterizzate da tosse e, a volte, sangue che appare nella gola o nell'espettorato, tra cui:

  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). La BPCO è un gruppo di malattie polmonari tra cui bronchite cronica ed enfisema. I sintomi includono respiro corto, senso di costrizione toracica, frequenti infezioni respiratorie, respiro sibilante e tosse in corso che produce molto catarro giallastro.
  • Fibrosi cistica. La fibrosi cistica è una condizione ereditaria che colpisce gravemente il tratto respiratorio. I sintomi includono difficoltà respiratoria, respiro sibilante, frequenti raffreddori al torace, frequenti infezioni del seno e tosse persistente con muco denso.
  • Granulomatosi con poliangioite. Questo raro disturbo precedentemente chiamato granulomatosi di Wegener può essere fatale senza trattamento. I sintomi includono tosse (a volte con espettorato di sangue), drenaggio simile a pus dal naso, infezioni del seno, sangue dal naso, respiro corto, affaticamento, dolori articolari e febbre.
  • Cancro ai polmoni. I sintomi più comuni di carcinoma polmonare comprendono tosse persistente, dolore toracico, tosse con sangue o espettorato sanguinante, mancanza di respiro, affaticamento, raucedine, perdita di appetito e infezioni persistenti.
  • Stenosi della valvola mitrale. La stenosi della valvola mitrale è un restringimento della valvola mitrale del cuore. I sintomi includono mancanza di respiro, fastidio al torace, affaticamento, vertigini, palpitazioni cardiache e tosse con sangue.
  • Edema polmonare. Causato da un eccesso di liquido nei polmoni, l'edema polmonare è un'emergenza medica in genere causata da problemi cardiaci. I sintomi includono espettorato schiumoso con sangue, grave respiro corto, palpitazioni cardiache e ansia.
  • Embolia polmonare. Tipicamente causato da un coagulo di sangue, un'embolia polmonare è un blocco in un'arteria polmonare nei polmoni. I sintomi includono dolore toracico, respiro corto e tosse che produce sangue o muco sanguinante.

Determinare da dove proviene il sangue

Se stai tossendo sangue, il medico deve determinare rapidamente da dove proviene il sangue e perché. In primo luogo, identificheranno il sito dell'emorragia e quindi stabiliranno perché stai tossendo sangue.

Se c'è sangue nel muco o nell'espettorato quando tossisci, è molto probabile che il sangue provenga dal tratto respiratorio. Il termine medico per questo è emottisi. Se il sangue proviene dal tratto digestivo, si chiama ematemesi.

I medici possono spesso determinare la posizione dell'emorragia dal colore e dalla consistenza del sangue:

  • Emottisi. Il sangue è in genere rosso vivo e schiumoso. A volte è mescolato con muco.
  • ematemesi. Il sangue è generalmente scuro. A volte è mescolato con tracce di cibo.

Trattamento per tossire sangue

Se stai tossendo sangue, il trattamento dipenderà dalle condizioni sottostanti che lo causano, come ad esempio:

  • soppressori della tosse per una tosse prolungata
  • chirurgia per trattare un coagulo di sangue o un tumore
  • antibiotici per infezioni come la polmonite batterica o la tubercolosi
  • steroidi per trattare una condizione infiammatoria dietro l'emorragia
  • antivirali per ridurre la gravità o la durata di un'infezione virale
  • chemioterapia o radioterapia per il trattamento del carcinoma polmonare

Se stai tossendo grandi quantità di sangue, prima di affrontare la causa sottostante, il trattamento si concentrerà sull'interruzione dell'emorragia e sulla prevenzione dell'ingresso di sangue e altro materiale nei polmoni (aspirazione).

Una volta stabilizzati questi sintomi, verrà trattata la causa sottostante della tosse del sangue.

Quando vedere un dottore

La tosse inspiegabile del sangue non deve essere presa alla leggera. Prendi un appuntamento con un medico per una diagnosi e una raccomandazione sul trattamento.

È particolarmente importante consultare un medico se il sangue nell'espettorato è accompagnato da:

  • una perdita di appetito
  • perdita di peso inspiegabile
  • sangue nelle urine o nelle feci

Consultare un medico di emergenza se:

  • la tua tosse produce più di un cucchiaino di sangue
  • il sangue è scuro e appare con pezzi di cibo
  • avverti anche dolore toracico, respiro corto, vertigini o vertigini (anche se stai tossendo solo tracce di sangue)

L'asporto

Se tossisci sangue, il tuo primo pensiero potrebbe essere che la tua gola sanguini. Tuttavia, esiste una grande possibilità che il sangue provenga da altre parti del tratto respiratorio o digestivo.

Occasionalmente, piccole quantità di sangue nella saliva di solito non sono motivo di grande preoccupazione. Se hai una storia medica di problemi respiratori, se fumi o se la frequenza o la quantità di sangue aumenta, dovresti consultare un medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here