14 posti migliori da visitare in Kerala e cosa fare lì – India

0
80

Dal momento che vivere non basta, bisogna avere il sole, la libertà e un piccolo fiore! Aggiungi a questo elenco alcune pittoresche città marine, nebbiose piantagioni di caffè su terrazze dolcemente digradanti, languidi stagni e cibo per l'anima, e hai un motivo perfetto per visitare il paese di Dio, il Kerala, un bel inverno.

Per me, il Kerala è accaduto alla fine di un semestre noioso quando non potevo più passare un altro giorno al campus. Era giunto il momento di buttare giù le bocce e navigare lontano da porti familiari.

Il Kerala si entusiasma per i tipici obiettivi di zaino in spalla, il trekking intorno al Nilgiris, la sosta in ostelli alla moda, lo yoga e il surf sulla spiaggia, le foto in mezzo alla natura selvaggia, i tour dei giardini di spezie e delle piantagioni di caffè, la ricarica del corpo e degli spiriti con l'Ayurveda – che infinito lista delle meraviglie! Il ricco paesaggio culturale e il patrimonio spirituale della provincia sono stati un altro incentivo da esplorare.

Ecco 14 dei migliori posti in Kerala e cosa fare lì:

1. Trivandrum / Thiruvananthapuram

Un'atmosfera rumorosa, caotica e industrialmente sovraccarica di solito domina le vecchie capitali dello stato dell'India, ma non Trivandrum. La città si estende su sette colline, ha una grande vegetazione ed è tipicamente urbana. C'erano una manciata di musei, uno zoo patrimonio, un piccolo villaggio turistico, bellissime chiese e altre attrazioni architettoniche e storiche nella mia lista di luoghi da visitare a Trivandrum, ma prima desideravo ardentemente incontrare il mare.

Il mio primo ricordo dell'appuntamento con l'oceano fu fatto a Shanghumukham Beach. La spiaggia è a pochi passi dall'aeroporto e ha un'affascinante scultura di sirene, che mostra l'arte della scultura locale Kanai Kunjiraman. L'affascinante ristorante Take-A-Break sulla spiaggia e il classico Old Coffee House sono caldi e accoglienti.

I miei piatti da asporto: Degustazione di "Kesari Halwa" al Coffee House, escursione di un giorno al Neyyar Wildlife Sanctuary, un tour del Museo Napier, del Museo di Storia Naturale e dell'Istituto SMSM, pomeriggi sublimi al molo di Valiyathura e al faro di Vizhinjam.

Calicut_07

2. Kozhikode

La pluralità culturale di Kozhikode è affascinante con numerosi templi, moschee e chiese in giro per la città. Belle spiagge ampie, il Dolphin’s Point, Tali Temple e le cascate di Thusharagiri sono entrate nella mia lista di luoghi da visitare secondo le raccomandazioni locali. La città ha un'eredità dei portoghesi che arrivarono in India durante l'Età della Scoperta. A Kozhikode, a Kappad Beach, il grande esploratore marittimo Vasco Da Gama mise piede il 27 maggio 1498, come recita una targa su un monumento commemorativo.

I miei piatti da asporto: Esplorare l'antico porto di Beypore Beach, osservare gli uccelli nel santuario degli uccelli di Kadalundi, fare shopping nella boutique Pashmina, Piazza Mananchira.

Vecchio uomo

3. Varkala

Per indulgere nei miei sensi a una maggiore felicità marina, ho scelto Varkala per un soggiorno più lungo. La cittadina marittima ha una fama mondiale per tutta la grande varietà di servizi ayurvedici disponibili qui. Inoltre, alcune delle scuole di yoga in India ben recensite che conosco hanno case di ritiro lungo la spiaggia di Varkala. Un ritiro yoga di 7 giorni a Varkala è irresistibilmente allettante per chi cerca ristoro per il corpo e la mente. Una volta raggiunta Varkala, l'ho chiamato una settimana e ho fatto il check-in in una casa di ritiro yoga sulla scogliera che si affaccia sull'azzurra distesa della spiaggia di Papanasam. Oltre alle lezioni di yoga e meditazione guidate al mattino, alla sera e alla sera, il programma di ritiro copriva in modo completo tutti i possibili interessi disponibili a Varkala.

I miei piatti da asporto: Massaggio ayurvedico con olio caldo e spa con autentici ayurvedantisti di Varkala presso il centro benessere interno, infinite passeggiate lungo la bellissima spiaggia di Papanasam, gita di un giorno a Sivagiri Mutt, tempio di Varkala, lago Kappil, tempio Janardana Swami, visita all'isola di Ponnumthuruthu vicino a Varkala .

Kovalam - India - 1983 (21)

4. Kovalam

Le spiagge di Kovalam sono piene di attività. Gli stagni avvolti in una nuvola di calma per navigare nei pomeriggi pigri, fare surf e vari sport avventurosi sul mare, guarigione ayurvedica con spa e massaggi rigeneranti, scoprire caffè sulla spiaggia peppy e altro ancora, Kovalam è di molte sfumature.

Sono stato felicissimo di trovare un punto vendita tedesco della panetteria, la mia catena di caffè preferita, a un'estremità della città per il brunch ogni giorno. Passeggiate lungo il mare e alcuni brunch presto dopo, avrei trovato qualcosa di nuovo da fare ogni giorno. Dal canottaggio sul lago Vellayani su una barca catamarano con pagaie di bambù al nuoto, surf e parapendio sulla spiaggia del faro, ogni giorno a Kovalam può essere un brivido.

I miei piatti da asporto: Assistere alla fiera del villaggio di Gramam con una miriade di oggetti culturali indigeni, piacevoli serate al Jeevan Music Cafe e una notte lussureggiante in una casa galleggiante.

Kochi, India

5. Kochi

La vecchia città di pescatori di Kochi ha l'ambiente ideale per romantici romanzi. Le reti da pesca cinesi dominano le fotografie scattate sulla spiaggia e la gente dei pescatori mostra ai turisti come usare le enormi reti. La leggenda narra che le reti furono portate dall'imperatore Kublai Khan della Cina e introdotte ai pescatori indiani nel 14 ° secolo. Il Mattancherry Palace, esemplare di architettura portoghese e la Sinagoga Pardesi di Kochi, rimangono due delle strutture più fotogeniche che ho trovato nel mio viaggio in Kerala.

I miei piatti da asporto: Assistere a uno spettacolo di danza Kathakali presso il Kerala Kathakali Center di Kochi, esplorare il River Road Boulevard a Fort Kochi e fotografare il sole che tramonta dietro la rete di reti da pesca cinesi.

Munnar, India

6. Munnar

Il mio viaggio in Kerala prende una svolta per il sublime con Munnar. Trasuda freschezza e pura beatitudine, le pendici dei Ghat occidentali a Munnar sono spettacolari come si arriva. Le nebbie coprivano piantagioni di tè, villette piastrellate rosse, fiori rari e bellissimi che sbocciano nei primi inverni e cascate a cascata: Munnar è davvero paradisiaco.

I miei piatti da asporto

Alloggi ecologici, case sugli alberi, tenuta da tè, visite al santuario e in bicicletta fino a Echo Point per avere una vista.

DSC_0030

7. Kumarakom

Questa è un'altra piccola città, dove strade strette si snodano fino a una spiaggia blu. Ho trovato traghetti diretti alle Isole Pathiramanal, un dolce angolo tranquillo che galleggia sul mare. Anche gli stagni di Kumarakom avevano una visione piena di sentimento. C'erano birdwatching entusiasti che inciampavano nel Santuario degli uccelli di Kumarakom e nelle cascate di Aruvikkuzhi nel mio veicolo condiviso, qualcosa che notai di fare un'altra volta.

I miei piatti da asporto: Ho avuto il mio riempimento più sereno di retrostanti del Kerala qui a Kumarakom.

Alappuzha, India

8. Alappuzha o Alleppey

I turisti amanti della natura che affollano il Kerala non ne hanno mai abbastanza di Alleppey. Ho trascorso alcuni giorni indulgendo nel perfetto idillio di piccoli borghi fuori mano vicino Alleppey a Kuttanad. Le fitte risaie, i corsi d'acqua tortuosi, i vicoli ombrosi delle palme da cocco, i pendii verdi ondulati della coltivazione delle spezie, l'allevamento di anatre e le zone di pesca di Kuttanad sono semplicemente affascinanti.

Allontanandosi, la città di Alleppey ha ottimi posti per acquistare gioielli indiani, artigianato tipico e manufatti dove si possono ottenere molti cimeli a un prezzo molto inferiore. Fortunatamente ero in città in tempo per la gara del serpente in barca Nehru Trophy che è davvero uno spettacolo.

I miei piatti da asporto: Esplorare i luoghi di ristoro, osservando lo spettacolo della corsa dei serpenti e dei tramonti sulla spiaggia di Pozhiyoram.

Wayanad India, petroglifo

9. Wayanad

Situato ai margini del Tamil Nadu e del Kerala, Wayanad ha le colline più incantevoli del Kerala. Tentacolari distese di spezie e coltivazione del caffè adornano i pendii. Abbondante fauna selvatica, paesaggi freschi e verdi, opportuni campi da trekking e la bellezza selvaggia del deserto rendono speciale Wayanad.

I miei piatti da asporto: Zaino in spalla fino a Chembra Peak, affascinanti pitture rupestri delle grotte di Edakkal, clic sulle foto al punto di vista di Neelimala e in bicicletta sulle pendici delle piantagioni di tè di Wayanad

piante da tè e un vecchio pozzo

10. Vagamon

Le piogge invernali del sud avevano appena lavato il paesaggio pulito e verdeggiante quando sono arrivato a Vagamon. C'era un bagliore di smeraldo tutt'intorno e l'albero di pino in cima ai prati di Vagamon sembrava accogliente come sempre.

I miei piatti da asporto: Godersi la solitudine dei sussurri boschetti di pinete, fare escursioni nei prati e piantagioni di tè intorno a Vagamon

P1120865

11. Thrissur

L'avvoltoio culturale in me era incuriosito dall'esplorazione di Thrissur per i suoi gloriosi templi, basiliche e palazzi sullo sfondo di una natura meravigliosa. Le suggestive piramidi bianche della Basilica di Nostra Signora dei Dolours sono accattivanti e assolutamente affascinanti. Il palazzo Sakthan Thampuran costruito da Raja Rama Varma è ammirevole come museo di rari oggetti d'antiquariato e reperti risalenti allo stato del XVI secolo di Travancore. Per la gioia di un amante dell'arte, il Palazzo Kollengode di Thrissur che ospita un Museo di arte murale è un'altra attrazione a Thrissur.

I miei piatti da asporto: Estrarre la bontà culturale del Kerala visitando musei, palazzi, templi e chiese e anche una visita in barca al villaggio di Chettuva.

Il loto di Mallampuzha

12. Malampuzha

Nell'abbraccio di foreste verdeggianti e laghi rilassanti, Malampuzha respira nella freschezza della natura. Il più grande punto di riferimento della natura nelle vicinanze è la diga di Malampuzha. Un giorno in questa piccola città le culle sulle colline sono sufficienti per esplorare i giardini e il parco di Malampuzha.

Il mio takeaway: Lasciati stupire dalle opere d'arte realizzate con i rifiuti nel Rock Garden, dallo spettacolo di fiori nel Parco giapponese e dai picnic alla diga di Malampuzha.

Bekal Fort, India

13. Bekal

Bekal Fort è davvero uno spettacolo da vedere. Le onde selvagge del Mar Arabico si schiantarono ferocemente contro gli alti muri di pietra del forte e il verde contrastante intorno lo rende un piacere visivo. La vista dall'alto è semplicemente magnifica e il vento ululante crea l'esoticità qui.

Il mio takeaway: Incredibili fotografie dell'antica torretta in pietra del forte contro un mare in tempesta in una giornata piovosa.

Ponmudi Hills Trivandrum

14. Ponmudi

I lussureggianti pascoli verdi erbosi, i giardini del tè su dolci pendii e i tornanti danno a Ponmudi una fredda sensazione invernale. Ho finito il mio viaggio in Kerala qui prima di tornare a Thiruvananthapuram.

14 migliori posti da visitare in Kerala, India e cosa fare lìIl mio takeaway: Passeggia tranquillamente lungo dolci pendii, guardando gli spacciatori di tè che svolgono le loro faccende quotidiane, esplorando la vita degli uccelli, visitando le cascate di Ponmudi Rock e Mankayam.

Conclusione

Dal dilettarmi negli annali della storia e dell'eredità dell'India meridionale alla ricerca del mio zen in mezzo alla natura così incontaminata, ho trovato il Kerala un po 'sorprendente e il mio viaggio qui è stato davvero trasformativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here