Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Vantaggi della lettura di libri: come può influire positivamente sulla tua vita

Vantaggi della lettura di libri: come può influire positivamente sulla tua vita

0
58

Se acquisti qualcosa tramite un link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Come funziona

Nell'XI secolo, una donna giapponese conosciuta come Murasaki Shikibu scrisse "The Tale of Genji", una storia di seduzione cortese di 54 capitoli che si ritiene fosse il primo romanzo del mondo.

Quasi 2000 anni dopo, le persone in tutto il mondo sono ancora assunte dai romanzi, anche in un'epoca in cui le storie compaiono su schermi portatili e scompaiono 24 ore dopo.

Cosa ottengono esattamente gli esseri umani dalla lettura di libri? È solo una questione di piacere o ci sono benefici oltre il divertimento? La risposta scientifica è un clamoroso "sì".

La lettura dei libri è benefica sia per la salute fisica che mentale e tali benefici possono durare una vita. Iniziano nella prima infanzia e continuano negli anni più anziani. Ecco una breve spiegazione di come leggere libri può cambiare il tuo cervello – e il tuo corpo – in meglio.

La lettura rafforza il tuo cervello

Un corpus crescente di ricerche indica che la lettura cambia letteralmente la tua mente.

Utilizzando le scansioni MRI, i ricercatori hanno confermato quella lettura coinvolge una complessa rete di circuiti e segnali nel cervello. Man mano che la tua capacità di lettura matura, anche queste reti diventano più forti e sofisticate.

In uno studia condotto nel 2013, i ricercatori hanno utilizzato scansioni MRI funzionali per misurare l'effetto della lettura di un romanzo sul cervello. I partecipanti allo studio hanno letto il romanzo "Pompei" per un periodo di 9 giorni. Mentre la tensione cresceva nella storia, sempre più aree del cervello si illuminavano di attività.

Le scansioni cerebrali hanno mostrato che durante il periodo di lettura e per giorni dopo, la connettività cerebrale è aumentata, specialmente nella corteccia somatosensoriale, la parte del cervello che risponde a sensazioni fisiche come movimento e dolore.

Perché bambini e genitori dovrebbero leggere insieme

I medici della Cleveland Clinic raccomandano che i genitori leggano con i loro figli fin dall'infanzia e proseguendo negli anni delle scuole elementari.

Leggere con i tuoi figli crea associazioni calde e felici con i libri, aumentando la probabilità che i bambini troveranno la lettura divertente in futuro.

Leggere a casa potenzia in seguito le prestazioni scolastiche. Aumenta anche il vocabolario, aumenta l'autostima, sviluppa buone capacità comunicative e rafforza il motore di previsione che è il cervello umano.

Aumenta la tua capacità di entrare in empatia

E parlando di sentire dolore, ricerca ha dimostrato che le persone che leggono narrativa letteraria – storie che esplorano la vita interiore dei personaggi – mostrano una maggiore capacità di comprendere i sentimenti e le credenze degli altri.

I ricercatori chiamano questa abilità la "teoria della mente", un insieme di abilità essenziali per costruire, navigare e mantenere relazioni sociali.

Mentre una singola sessione di lettura della narrativa letteraria non è suscettibile di suscitare questa sensazione, ricerca mostra che i lettori di narrativa a lungo termine tendono ad avere una teoria della mente meglio sviluppata.

Costruisce il tuo vocabolario

La lettura dei ricercatori fin dagli anni '60 ha discusso di ciò che è noto come "l'effetto Matthew", Un termine che si riferisce al versetto biblico Matteo 13:12:" Chiunque avrà sarà dato di più e avranno abbondanza. Chiunque non abbia, anche ciò che hanno sarà loro tolto. "

L'effetto Matthew riassume l'idea che i ricchi diventano più ricchi e i poveri diventano più poveri, un concetto che si applica tanto al vocabolario quanto al denaro.

I ricercatori hanno trovato che gli studenti che leggono libri regolarmente, a partire dalla giovane età, sviluppano gradualmente grandi vocabolari. E le dimensioni del vocabolario possono influenzare molte aree della tua vita, dai punteggi ai test standardizzati alle ammissioni al college e alle opportunità di lavoro.

Un sondaggio del 2019 condotto da Cengage ha mostrato che il 69% dei datori di lavoro sta cercando di assumere persone con competenze "soft", come la capacità di comunicare in modo efficace. Leggere libri è il modo migliore per aumentare l'esposizione a nuove parole, apprese nel contesto.

Vuoi essere sicuro che la tua casa sia di facile lettura?

Potresti prendere una copia di "The Reading Zone" di Nancie Atwell. È una lettura rapida e stimolante scritta da uno degli insegnanti di lettura più influenti al mondo e il primo destinatario del Premio per insegnanti globali della Varkey Foundation.

Puoi cercarlo nella tua libreria locale o trovarlo online.

Aiuta a prevenire il declino cognitivo legato all'età

L'Istituto nazionale sull'invecchiamento raccomanda di leggere libri e riviste come un modo per mantenere la mente impegnata quando si invecchia.

Sebbene la ricerca non abbia dimostrato in modo conclusivo che la lettura di libri previene malattie come l'Alzheimer, studi mostra che gli anziani che leggono e risolvono i problemi di matematica ogni giorno mantengono e migliorano il loro funzionamento cognitivo.

E prima inizi, meglio è. Uno studio del 2013 condotto dal Rush University Medical Center ha scoperto che le persone che si sono impegnate in attività di stimolazione mentale per tutta la vita avevano meno probabilità di sviluppare placche, lesioni e grovigli di tau-proteine ​​trovati nel cervello delle persone con demenza.

Riduce lo stress

Nel 2009, un gruppo di ricercatori ha misurato gli effetti dello yoga, dell'umorismo e della lettura sui livelli di stress degli studenti in impegnativi programmi di scienze della salute negli Stati Uniti.

Lo studio ha scoperto che 30 minuti di lettura hanno abbassato la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e i sentimenti di disagio psicologico proprio come hanno fatto yoga e umorismo.

Gli autori hanno concluso: "Poiché i vincoli temporali sono una delle ragioni più frequentemente citate per gli alti livelli di stress riportati dagli studenti di scienze della salute, 30 minuti di una di queste tecniche possono essere facilmente incorporati nel loro programma senza distogliere molto tempo dai loro studi “.

Ti prepara per una buona notte di riposo

I medici della Mayo Clinic suggeriscono di leggere come parte di una normale routine del sonno.

Per risultati ottimali, potresti voler scegliere un libro di stampa piuttosto che leggere su uno schermo, poiché la luce emessa dal tuo dispositivo potrebbe tenerti sveglio e portare ad altri risultati sanitari indesiderati.

I medici raccomandano anche di leggere altrove oltre alla camera da letto in caso di difficoltà ad addormentarsi.

Aiuta ad alleviare i sintomi della depressione

Il filosofo britannico Sir Roger Scruton una volta scrisse: "La consolazione dalle cose immaginarie non è una consolazione immaginaria". Le persone con depressione spesso si sentono isolate e allontanate da tutti gli altri. E questo è un sentimento che i libri a volte possono diminuire.

Leggere la narrativa può permetterti di sfuggire temporaneamente al tuo mondo e di essere travolto dalle esperienze immaginarie dei personaggi. E i libri di auto-aiuto di saggistica possono insegnarti strategie che possono aiutarti a gestire i sintomi.

Ecco perché il National Health Service del Regno Unito ha iniziato a leggere bene, un programma di libri su prescrizione medica, in cui esperti medici prescrivono libri di auto-aiuto curati da esperti medici specificamente per determinate condizioni.

Potrebbe anche aiutarti a vivere più a lungo

Una salute e una pensione a lungo termine studia ha seguito una coorte di 3.635 partecipanti adulti per un periodo di 12 anni, scoprendo che coloro che leggono libri sono sopravvissuti circa 2 anni in più rispetto a quelli che non hanno letto o che hanno letto riviste e altre forme di media.

Lo studio ha inoltre concluso che le persone che leggono più di 3 ore e mezza ogni settimana avevano il 23% di probabilità di vivere più a lungo di quelle che non leggevano affatto.

Cosa dovresti leggere?

Quindi, cosa dovresti leggere? La risposta breve è: qualunque cosa tu possa mettere le mani.

C'è stato un tempo in cui regioni remote dovevano fare affidamento sui bibliotecari che attraversavano le montagne con libri riposti in borse da sella. Ma non è così oggi. Quasi tutti possono accedere a vaste librerie contenute in telefoni cellulari e tablet.

Non sei sicuro di cosa leggere con i tuoi figli?

Prendi una copia di "Una famiglia di lettori" di Roger Sutton, ricca di raccomandazioni specifiche per età e genere.

Puoi cercarlo nella tua libreria locale o trovarlo online.

Se hai poco tempo, dedica qualche minuto al giorno a un blog su un argomento di nicchia. Se stai cercando una fuga, la fantasia o la narrativa storica possono trasportarti fuori da ciò che ti circonda e in un altro mondo.

Se sei su una corsia preferenziale di carriera, leggi i consigli di saggistica offerti da qualcuno che è già arrivato. Consideralo un tutoraggio che puoi raccogliere e mettere giù quando si adatta al tuo programma.

Una cosa da notare: non leggere solo su un dispositivo. Sfoglia anche i libri stampati.

Gli studi hanno dimostrato ripetutamente che le persone che leggono libri stampati ottengono punteggi più alti nei test di comprensione e ricordano più ciò che leggono rispetto alle persone che leggono lo stesso materiale in forma digitale.

Ciò può essere, in parte, perché le persone tendono a leggere la stampa più lentamente di quanto non leggano i contenuti digitali.

Aggira di tanto in tanto il binge-watching

Non c'è niente di sbagliato nel guardare un'intera serie televisiva, dall'inizio alla fine, in un solo fine settimana – proprio come non c'è niente di sbagliato nel mangiare un dessert grande e delizioso.

Ma la televisione da abbuffata probabilmente deve essere una sorpresa occasionale piuttosto che la tua principale fonte di stimolazione intellettuale. La ricerca mostra che la visione prolungata della TV, specialmente per i bambini, può cambiare il cervello in modi malsani.

L'asporto

Leggere è molto, molto buono per te. La ricerca mostra che la lettura regolare:

  • migliora la connettività cerebrale
  • aumenta il tuo vocabolario e comprensione
  • ti dà il potere di entrare in empatia con altre persone
  • aiuta nella prontezza al sonno
  • riduce lo stress
  • abbassa la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca
  • combatte i sintomi della depressione
  • previene il declino cognitivo con l'età
  • contribuisce a una vita più lunga

È particolarmente importante che i bambini leggano il più possibile perché gli effetti della lettura sono cumulativi. Tuttavia, non è mai troppo tardi per iniziare a sfruttare i numerosi benefici fisici e psicologici che ti aspettano nelle pagine di un buon libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here