Tutto quello che devi sapere sulla porosità dei capelli 8 migliori oli per capelli a bassa porosità da provare subito!

0
7

I tuoi capelli impiegano troppo tempo ad asciugarsi dopo il risciacquo? I tuoi costosi prodotti per la cura dei capelli non danno ancora i risultati desiderati? Â Il modo in cui i tuoi capelli si comportano e rispondono ai diversi prodotti ha molto a che fare con i suoi livelli di porosità.

Capire i livelli di porosità dei capelli può aiutarti a combattere molti problemi dei capelli come l’effetto crespo, la secchezza e i grovigli e a mantenerli sani. Questo articolo spiega perché i livelli di porosità dei capelli sono importanti ed elenca alcuni modi divertenti per determinarli. Scorrere verso il basso!

In questo articolo

Che cos’è la porosità dei capelli?

La porosità dei capelli si riferisce alla capacità dei tuoi capelli di assorbire e trattenere l’umidità. Â Mentre tutti i tipi di capelli sono in una certa misura porosi, i tipi di capelli ricci tendono ad essere più porosi. Le ciocche di capelli ampiamente danneggiate sono anche altamente porose (1). Conoscere il livello di porosità dei tuoi capelli ti aiuta a scegliere i prodotti e i trattamenti giusti per la cura dei capelli adatti alle tue trecce. Nella prossima sezione, diamo un’occhiata ai diversi livelli di porosità dei capelli.

Tipi di porosità dei capelli

Tipi di porosità dei capelli

1. Bassa porosità

Le cuticole dei capelli a bassa porosità sono ben chiuse e resistono all’assorbimento dell’umidità nei fusti dei capelli. Questo tipo di capelli richiede tempo per assorbire l’umidità, rendendolo incline all’accumulo e all’accumulo di olio in eccesso sul cuoio capelluto. Tuttavia, i capelli a bassa porosità possono trattenere l’umidità per lungo tempo e appaiono sani e lucenti.

2. Porosità normale o media

Le cuticole nei capelli di normale porosità non sono né ben chiuse né troppo aperte. Di conseguenza, questo tipo di capelli assorbe e trattiene la giusta quantità di umidità e appare sano, lucente e voluminoso. I capelli di porosità normale o media richiedono la minima quantità di manutenzione. Ti permette di sperimentare diverse acconciature e processi di colorazione.

3. Elevata porosità

Le cuticole nei capelli altamente porosi sono ampiamente posizionate e aperte. Di conseguenza, tali capelli possono assorbire facilmente l’umidità e non possono trattenerla. Questo lo rende secco e fragile. I capelli molto porosi sono soggetti a grovigli e crespo.

Puoi avere capelli a bassa o alta porosità per numerosi motivi. Scopriamo cosa sono.

Cause di capelli bassi o molto porosi

Sia i capelli a bassa che ad alta porosità possono essere genetici. Tuttavia, diversi motivi possono rendere i tuoi capelli molto porosi. Questi includono (2):

  • Acconciature a caldo frequenti
  • Trattamenti chimici e decolorazioni
  • Eccessiva esposizione ai raggi UV

Esistono modi per gestire la porosità dei capelli (discussi più avanti nell’articolo). Ma, prima di ciò, dovresti conoscere i livelli di porosità dei tuoi capelli. Ecco alcuni modi per determinarlo.

Come determinare i livelli di porosità dei capelli

1. Il test del galleggiante

Il test del galleggiante
  • Metti alcune ciocche di capelli in una ciotola di acqua a temperatura ambiente.
  • Assicurati che le tue ciocche di capelli siano pulite e non contengano alcun residuo.
  • Osservali per circa 2-4 minuti.
  • Se le ciocche affondano immediatamente sul fondo, i tuoi capelli sono molto porosi. Se affondano lentamente, significa che hai una normale porosità dei capelli. Se i tuoi capelli galleggiano in superficie o appena sotto il livello dell’acqua, significa che hanno una bassa porosità.

2. Il test di scorrimento e scorrimento

  • Fai scorrere una ciocca di capelli tra l’indice e il pollice, partendo dalla punta verso il cuoio capelluto.
  • Se ritieni che la diapositiva sia irregolare, hai un’elevata porosità dei capelli e se la diapositiva è liscia, hai una bassa porosità dei capelli. Se la diapositiva è normale, la porosità dei tuoi capelli è normale.

3. Il test del flacone spray

  • Scegli una ciocca di capelli e spruzzaci sopra dell’acqua.
  • Se le gocce d’acqua si posano sulla superficie, formando perline, hai una bassa porosità dei capelli. Se l’acqua viene assorbita rapidamente, hai un’elevata porosità dei capelli. Se l’acqua rimane in superficie per un po’ e viene assorbita, hai una normale porosità del capello.

Oltre a questi test popolari, puoi eseguire i seguenti test per confermare i risultati. Dai un’occhiata qui sotto!

4. Prova dei prodotti

Prendi nota del ritmo con cui i prodotti per capelli vengono assorbiti dai capelli. Se i prodotti vengono assorbiti a un ritmo molto veloce, hai un’elevata porosità dei capelli. Se rimangono a lungo sulla superficie, hai una bassa porosità dei capelli. Se i prodotti funzionano da qualche parte nel mezzo, hai una normale porosità dei capelli.

Considera il tuo tipo di capelli (ricci, mossi, lisci) mentre fai questo test. Questo perché i ricci assorbono rapidamente i prodotti per capelli (a causa dell’elevata porosità), mentre i capelli lisci possono richiedere tempo per assorbirli.

5. Test di asciugatura dei capelli

Inumidisci i capelli e guarda quanto tempo ci vuole per asciugarsi. I capelli ad alta porosità si asciugano rapidamente, mentre i capelli a bassa porosità impiegano molto tempo ad asciugarsi. Se i tuoi capelli si asciugano a un ritmo medio, hai una normale porosità dei capelli.

6. Prova di brillantezza

I capelli a bassa porosità sono generalmente lucenti e riflettono la luce, mentre i capelli molto porosi sembrano opachi. Se i tuoi capelli sono moderatamente lucidi, hai una normale porosità dei capelli.

7. Prova di groviglio

Se i tuoi capelli si aggrovigliano facilmente ed è difficile da districare, hai un’elevata porosità dei capelli. Se i tuoi capelli sono facili da gestire, hai una bassa porosità dei capelli. Se i tuoi capelli sono da qualche parte nel mezzo, hai una normale porosità dei capelli.

8. Test delle proteine

I capelli ad alta porosità sono i più ricettivi ai trattamenti proteici e mostrano risultati rapidi. Se i tuoi capelli non sono ricettivi ai trattamenti proteici, hai una bassa porosità dei capelli. I capelli di normale porosità rispondono a tali trattamenti in modo equilibrato.

Una volta determinato il livello di porosità dei tuoi capelli, il passo successivo è capire come prendertene cura. Vediamo come prenderci cura dei tipi di capelli a bassa, normale e alta porosità.

Prenditi cura dei tuoi capelli in base ai suoi livelli di porosità

 Capelli a bassa porosità

Poiché i capelli a bassa porosità sono resistenti all’umidità, ecco cosa puoi fare:

  1. Usa oli di argan, cocco e jojoba per idratare i capelli. Per ottenere i migliori risultati, scalda l’olio per alcuni secondi prima di massaggiarlo sui capelli e sul cuoio capelluto.
  2. Coccola i tuoi capelli ogni due settimane con maschere per capelli condizionanti che contengono avocado, banana e olio d’oliva.
  3. Usa uno shampoo chiarificante una volta alla settimana per rimuovere tutto l’accumulo di prodotto sui capelli e sul cuoio capelluto.
  4. Non utilizzare una quantità eccessiva di prodotto sui capelli e distribuirlo uniformemente su tutta la capigliatura.

Capelli di porosità normale/media

I capelli di porosità normale/media ricevono la giusta quantità di umidità. Puoi usare qualsiasi shampoo nutriente e condizionante e maschere per capelli per questo. Questo tipo di capelli risponde bene a tutte le acconciature, colorazioni e altri trattamenti chimici. Tuttavia, evita frequenti trattamenti chimici e decolorazioni poiché potrebbero danneggiare i capelli.

Capelli ad alta porosità

I capelli ad alta porosità richiedono cure extra in quanto sono suscettibili di rotture, danni, secchezza, crespo e grovigli. Ecco cosa puoi fare per nutrirlo e proteggerlo:

  1. Usa un balsamo senza risciacquo a giorni alterni per trattenere l’umidità e prevenire la secchezza.
  2. Massaggia regolarmente i capelli e il cuoio capelluto con olio di jojoba, oliva, avocado o cocco per nutrirli e idratarli.
  3. Evita di usare strumenti per lo styling a caldo e lacche per capelli.
  4. Risciacquare con acqua fredda per evitare l’effetto crespo.

Conoscere la porosità dei tuoi capelli ti aiuta a regolare la tua routine di cura dei capelli e a farla funzionare per i tuoi capelli. È il modo migliore per affrontare i problemi dei capelli come la caduta, la rottura e l’ottusità dei capelli -???? al centro. Prova i test menzionati nell’articolo per determinare il livello di porosità dei tuoi capelli e mantenerli sani.

Articoli consigliati

  • 15 migliori prodotti per capelli a bassa porosità
  • 9 migliori shampoo chiarificanti per capelli a bassa porosità nel 2020
  • I tuoi capelli hanno troppe proteine?
  • 8 migliori oli per capelli a bassa porosità da provare subito!

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Leggi la nostra politica editoriale per saperne di più.

    1. Cosmetici per capelli: una panoramicahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4387693/
    2. La vera misurazione della porosità dei capelli: un nuovo modo per studiare i meccanismi di danneggiamento dei capellihttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/18818850/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here