Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Stanco di artrite reumatoide? Suggerimenti e cure per la fatica

Stanco di artrite reumatoide? Suggerimenti e cure per la fatica

0
4

Cos’è la fatica dell’AR?

L’artrite reumatoide (RA) è una condizione infiammatoria articolare che provoca gonfiore, dolore e rigidità articolare. Ma coloro che hanno l’AR sanno che anche questo disturbo autoimmune può portare a un grave affaticamento.

Più del 50 percento delle persone con AR sperimenta alti livelli di esaurimento fisico e mentale.

L’affaticamento dell’AR può rendere difficile svolgere le attività quotidiane a casa e al lavoro. Potrebbe avere un impatto maggiore sulla tua vita quotidiana rispetto al dolore associato all’AR.

Perché l’AR provoca affaticamento?

Ci sono alcuni fattori diversi che possono contribuire all’affaticamento dell’AR.

L’infiammazione che causa dolore e gonfiore alle articolazioni può farti sentire svuotato e sfinito.

Avere dolore cronico può anche farti essere meno attivo fisicamente o depresso, entrambi i quali possono portare alla fatica.

Alcune persone con AR possono avere problemi a dormire la notte, il che, nel tempo, può causare esaurimento diurno.

Combattere l’affaticamento dell’AR

L’affaticamento dell’AR può sembrare opprimente, ma ci sono trattamenti per aiutare a fornire sollievo.

  • Terapia cognitivo comportamentale (CBT). La CBT può aiutare con la fatica mostrandoti come riconoscere e modificare pensieri e comportamenti negativi. Uno studio suggerisce che queste capacità di coping hanno avuto un effetto positivo che è durato più di un anno per i partecipanti con AR.
  • Gruppi di supporto online o di persona. Condividere le tue esperienze con gli altri può aiutare ad alleviare lo stress e i sentimenti di isolamento. I gruppi online includono il forum sui sintomi dell’artrite reumatoide e il gruppo di supporto per l’artrite reumatoide su Facebook.
  • Metotrexato e prednisone. Uno studio recente mostra che il trattamento precoce e intensivo con i farmaci metotrexato e prednisone può aiutare ad alleviare l’affaticamento dell’AR e ridurre l’infiammazione sistemica.
  • Curare l’anemia. Se soffri di anemia insieme all’artrite reumatoide, un integratore di ferro o iniezioni di epoetina (Epogen), un ormone che aumenta i globuli rossi, può aiutare ad alleviare l’affaticamento.
  • Vitamine. Il medico potrebbe suggerirti di assumere vitamine per aumentare l’assunzione di nutrienti.
  • Antidepressivi. Un antidepressivo, come il bupropione (Wellbutrin), o uno psicostimolante, come il modafinil (Provigil), possono aiutarti ad aumentare la tua energia.

Suggerimenti

Se soffri di affaticamento da AR, i seguenti suggerimenti possono aiutarti a gestirlo.

Non prenderla sul personale

Riconosci che sentirsi stanchi può far parte dell’artrite reumatoide. Se riscontri questo sintomo, capisci che non è debolezza da parte tua. La fatica è qualcosa che molti con esperienza RA.

È importante capirlo e apportare le modifiche necessarie, piuttosto che negare la fatica che stai vivendo. Se sei realistico riguardo alla tua condizione e ai sintomi, è più probabile che riduca o superi la tua stanchezza.

Rivedi il tuo programma

Adatta il tuo programma per aiutare a controllare la fatica. Il modo in cui cambi il tuo programma giornaliero dipende dalle tue esigenze personali e dalla tua decisione in merito al momento migliore per riposare e dormire.

Ad esempio, potresti considerare di iniziare le tue attività quotidiane qualche ora più tardi del solito. In questo modo, puoi dormire e avere un momento più facile con la rigidità mattutina correlata all’AR.

Un’altra opzione è quella di pianificare un regolare periodo di riposo pomeridiano. Per alcune persone con AR, un pisolino di mezzogiorno fornisce più energia per superare il resto della giornata.

Parla con il tuo medico di come rivedere il tuo programma può aiutare con la tua condizione.

Bilancia il riposo con l’attività

Tutti hanno bisogno di concedersi del tempo per riposare e, quando si soffre di AR, è particolarmente importante ottenere un riposo adeguato. Tuttavia, è ancora importante essere attivi.

Fare troppo poco può anche portare alla fatica, secondo la Fondazione per l’artrite. Fai qualche esercizio leggero ogni giorno per mantenere le articolazioni in forma ed evitare il decondizionamento muscolare.

Questo studio 2013 2013 ha dimostrato che l’attività fisica può aiutare le persone con AR a gestire la fatica. L’esercizio fisico regolare può anche rendere più facile dormire bene la notte.

Il fattore snooze

Le persone con AR hanno sfide speciali quando si tratta di dormire. Ad esempio, potresti riscontrare una delle seguenti situazioni:

  • ho difficoltà ad addormentarmi a causa del dolore
  • svegliarsi dal dolore prima di aver dormito abbastanza
  • svegliarsi spesso mentre si cerca di dormire

I problemi a dormire di notte possono farti sentire più assonnato durante il giorno. Prendi in considerazione il riposo e i sonnellini diurni.

Se hai provato cambiamenti nello stile di vita, come l’esercizio quotidiano e la modifica del tuo programma di sonno e riposo, e hai ancora problemi a dormire, parla con il tuo medico dei possibili aiuti per dormire e della valutazione dell’apnea notturna.

Dai la priorità con saggezza

Gli individui con AR possono stancarsi più facilmente di quelli senza, quindi devono cercare di fare delle scelte su come spendere il loro tempo e le loro energie in modo efficiente.

Risparmia le energie saltando alcune attività fisicamente faticose. Ciò potrebbe rendere più facile svolgere altre attività più importanti in seguito.

Decidi quali attività sono le tue priorità principali e conservale per il momento della giornata in cui hai più energia.

Anche se non è sempre facile rifiutare le cose che vuoi fare, essere selettivo può aiutarti a risparmiare energia per ciò che conta di più per te.

Delega quando necessario

Uno dei modi migliori per ottenere più energia è attingere alla forza degli altri. Amici e persone care possono darti la loro energia e il loro sostegno quando ti senti stanco.

Chiedere aiuto può renderti più facile realizzare ciò che devi fare. Se è difficile per te chiedere aiuto, pensa a scambiare commissioni con qualcuno.

Forse puoi chiedere a qualcuno di farti un favore quando sei troppo stanco e puoi restituire il favore quando hai più energia.

Porta via

È importante imparare come affrontare efficacemente l’affaticamento dell’AR. Seguendo consigli comprovati e consultando il tuo medico, avrai maggiori possibilità di gestirlo in modo da poterti godere le tue attività quotidiane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here