Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Sintomi, trattamento e prospettive del cancro del seno

Sintomi, trattamento e prospettive del cancro del seno

0
15

I tuoi seni nasali sono cavità nel tuo cranio dietro il naso dove si forma il muco. Il cancro del seno è un tumore raro che si forma in quest’area. Vari tipi di cancro possono formarsi nei seni, ma la maggior parte dei casi è un carcinoma a cellule squamose.

I tumori del seno sono rari, si compensano Dal 3 al 5 per cento di tutti i tumori della testa e del collo negli Stati Uniti.

In questo articolo, diamo un’occhiata più da vicino a questo raro tipo di cancro, inclusi potenziali sintomi, fattori di rischio e opzioni di trattamento.

Quali sono i sintomi del cancro del seno?

Il cancro del seno si sviluppa nelle cavità dietro il naso. I tumori in questa regione sono classificati in base al tipo di cellule in cui si sviluppano.

La maggior parte dei tumori del seno si forma nelle cellule piatte che rivestono i seni. Questi tipi di cancro sono chiamati carcinoma a cellule squamose. Il carcinoma a cellule squamose (SCC) e l’adenocarcinoma (AC) sono i tipi più comuni di cancro del seno. Insieme, rappresentano dal 60 al 70% di tutti i tumori della cavità nasale.

I sintomi possono variare in base alle dimensioni e all’estensione del tumore. Spesso compaiono solo su un lato e possono imitare i sintomi di condizioni meno gravi come il comune raffreddore o un’infezione del seno.

I primi sintomi del cancro del seno

I primi sintomi più comunemente includono:

  • naso chiuso
  • sangue dal naso
  • diminuzione dell’olfatto
  • naso che cola costantemente
  • gocciolamento postnasale costante

Sintomi successivi se non trattati

Se non trattato, il tumore può esercitare pressione sugli occhi, sui nervi e su altri tessuti. I sintomi successivi includono:

  • un nodulo sul viso, sul naso o sul palato
  • linfonodi ingrossati nel collo

  • dolore o intorpidimento facciale, in particolare nella parte superiore della guancia
  • perdita parziale della vista
  • lacrimazione persistente
  • dolore o pressione in un orecchio
  • occhio sporgente

Chi è a rischio di cancro al seno?

Non è del tutto noto il motivo per cui si sviluppa il cancro del seno. Si pensa che alcuni cambiamenti genetici possano causare la crescita delle cellule senza controllo, ma al momento sono stati scoperti pochi cambiamenti genetici per questo tipo di cancro.

Secondo il Società americana del cancro, si ritiene che i geni ereditati dai tuoi genitori non causino molti tipi di cancro al seno o al naso. I cambiamenti genetici correlati al cancro del seno sono di solito acquisito per tutta la vita.

Sebbene i ricercatori non sappiano esattamente perché si sviluppa il cancro del seno, hanno scoperto alcuni fattori di rischio:

  • Fumare. L’uso del tabacco è il più grande fattore di rischio per lo sviluppo di tumori della testa e del collo. L’evidenza suggerisce che aumenta il rischio di sviluppare carcinoma a cellule squamose del seno da due a tre volte.
  • Sesso e genere. Maschi sopra i 40 anni sono a più alto rischio di sviluppare il cancro del seno. Secondo l’American Cancer Society, che raggruppa le persone nelle categorie di uomini e donne, gli uomini riguardano due volte tanto probabile che lo sviluppi quanto le donne.
  • Virus del papilloma umano (HPV). HPV è un gruppo di oltre 200 virus che causano le verruche. La maggior parte delle infezioni da HPV non causa il cancro. Tuttavia alcuni infezioni da HPV ad alto rischio che persistono per molti anni possono portare a cambiamenti cellulari che possono trasformarsi in cancro.
  • Corsa. Secondo il Società americana del cancroi bianchi hanno maggiori probabilità di sviluppare tumori della cavità nasale rispetto ai neri.
  • Esposizione chimica. Le persone che respirano regolarmente determinate sostanze chimiche sul posto di lavoro sembrano essere maggiormente a rischio di cancro al seno. Questi includono:

    • polvere di legno
    • radio
    • gas mostarda
    • polvere di nichel
    • cromo
    • polvere di cuoio
    • Farina

Quando dovresti vedere un medico?

I sintomi del cancro del seno possono spesso essere confusi con i sintomi di condizioni meno gravi e più comuni, come sinusite cronica o raffreddore.

È una buona idea consultare il medico se si sviluppano potenziali sintomi di cancro al seno che non hanno una causa ovvia, anche se è improbabile che siano causati dal cancro.

Prendere il cancro nelle prime fasi ti dà le migliori possibilità di trattarlo con successo.

Come viene diagnosticato il cancro del seno?

Ottenere una diagnosi di cancro del seno inizia visitando un professionista sanitario di base. Se sospettano il cancro, ti indirizzeranno a un medico dell’orecchio, del naso e della gola (ORL) per ulteriori test.

Questi test possono includere:

  • Endoscopia. Un endoscopio è un tubo lungo e sottile con una telecamera e una luce inserita nel naso per consentire al medico di esaminare i seni paranasali. Il medico ORL può applicare uno spray paralizzante sul naso prima di iniziare la procedura.
  • Biopsia. Una biopsia comporta la rimozione di una piccola quantità di tessuto per l’analisi di laboratorio. Una biopsia può essere eseguita durante un’endoscopia.
  • Aspirazione con ago sottile. Un’aspirazione con ago sottile comporta l’uso di un ago molto sottile per rimuovere una piccola quantità di liquido da un linfonodo per vedere se il cancro si è diffuso ad esso.
  • Imaging. Il medico può ordinare vari tipi di imaging per esaminare fino a che punto è cresciuto un tumore. Le tecniche di imaging che possono essere utilizzate includono:

    • Raggi X
    • tomografia computerizzata (TC).
    • risonanza magnetica (MRI)
    • Tomografia a emissione di positroni (PET).

Come si cura il cancro del seno?

Il trattamento per il cancro del seno dipende da fattori come le dimensioni e la posizione del tumore all’interno del seno, il suo stadio, la salute generale e il tipo di cancro. Le opzioni di trattamento includono:

  • Chirurgia. Il tumore può essere rimosso chirurgicamente attraverso una procedura chiamata microchirurgia endoscopica. Durante questa procedura, il cancro viene rimosso attraverso il naso con un endoscopio.
  • Radioterapia. La radioterapia può essere utilizzata per ridurre un tumore prima dell’intervento chirurgico o per uccidere le cellule rimanenti dopo l’intervento chirurgico.
  • Chemioterapia. La chemioterapia è una terapia farmacologica chimica utilizzata per uccidere le cellule tumorali. Può essere utilizzato con la radioterapia per il trattamento di alcuni tipi di tumori del seno, come ad esempio melanoma o sarcomi.

Quali sono le prospettive per il cancro del seno?

Le prospettive per il cancro del seno dipendono dal tipo specifico di cancro che hai.

Il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni per le persone con tumori che si sviluppano nella cavità nasale o nei seni nasali è 58 per cento. Le prospettive sono migliori quando il cancro non si è diffuso oltre i seni.

Fase Tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni
Localizzato (il cancro non si è diffuso al di fuori della cavità nasale) 85%
Regionale (il cancro si è diffuso al di fuori della cavità nasale ai tessuti o ai linfonodi vicini) 52%
Distante (il cancro si è diffuso a parti distanti del corpo) 42%

Questi numeri possono darti una stima di cosa aspettarti, ma il tuo medico può darti la prospettiva più accurata.

Molti fattori possono influenzare la tua risposta al trattamento, inclusa l’età e la salute generale. Anche l’etnia e la razza possono influenzare la prospettiva.

In un Studio 2021, i ricercatori hanno scoperto che rispetto ai bianchi, i neri, gli indiani d’America e i nativi dell’Alaska avevano tassi di mortalità più elevati per cancro del seno. Hanno anche scoperto che agli ispanici era più probabile che fosse diagnosticato un cancro avanzato.

È probabile che molteplici fattori abbiano contribuito a queste differenze, tra cui lo stato socioeconomico e l’accesso all’assistenza sanitaria. È importante notare che lo stress del razzismo, della discriminazione e dei sistemi razzisti persistenti può svolgere un ruolo in queste disuguaglianze nell’assistenza sanitaria.

Il cancro del seno si sviluppa nelle cavità dietro il naso dove si forma il muco. Spesso non viene rilevato fino a quando non è abbastanza avanzato da causare sintomi evidenti. I primi sintomi possono imitare quelli di condizioni meno gravi come il comune raffreddore o un’infezione del seno.

Il trattamento per il cancro del seno di solito prevede un intervento chirurgico con o senza chemioterapia e radioterapia.

Sottoporsi a un trattamento per il cancro può essere stressante, ma il medico può aiutarti a sviluppare il miglior piano di trattamento per la tua situazione individuale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here