Sego per la cura della pelle: la guida completa Acido ferulico per la pelle: utilizzo, benefici ed effetti collaterali

0
5

Il sego viene estratto dal grasso di manzo che viene prodotto dopo averlo sciolto a crudo. Il sego di manzo nutrito al 100% con erba ha i nutrienti più benefici. È solido a temperatura ambiente, ma assume una consistenza oleosa dopo un’attenta purificazione e dopo aver attraversato i processi di produzione dei cosmetici. Può essere conservata per lunghi periodi senza refrigerazione se conservata in un contenitore sigillato per evitare l’ossidazione.

Il sego sta rapidamente diventando popolare come ingrediente per mantenere la pelle liscia, giovane e sana. Qui, discutiamo ulteriormente del sego e del suo profilo nutrizionale. Vedremo anche i suoi benefici sulla pelle e i potenziali effetti collaterali.

In questo articolo

Cos’è il sego?

Il sego viene estratto grasso, principalmente grasso di manzo. Il grasso grezzo viene trasformato in sego sciogliendolo. Il sego di manzo nutrito al 100% con erba ha i nutrienti più benefici. È composto da acido stearico. È solido a temperatura ambiente, ma assume una consistenza oleosa dopo aver attraversato i processi di produzione dei cosmetici. Il sego può essere conservato per lunghi periodi senza refrigerazione se conservato in un contenitore sigillato.

Sego di montone vs. sego di manzo

Il sego di montone deriva dalla pecora mentre il sego di manzo deriva dalla carne bovina. Entrambi i componenti sono prodotti naturali e stabili a scaffale. Sebbene entrambi siano ricchi di grassi saturi, il sego di manzo è più alto nello stesso. Il sego di montone, d’altra parte, sembra avere più vitamina E del sego di manzo.

Il sego è famoso soprattutto per il suo alto contenuto di acido oleico, palmitico e stearico. Il sego di manzo ha più acido palmitico, mentre il sego di montone ha più acido oleico e stearico.

Il sego contiene i seguenti acidi grassi e sostanze nutritive:

1. Acidi stearico e oleico (Omega-9): Questi sono presenti nello strato esterno protettivo della pelle e nel sebo. Questi aiutano a idratare e ammorbidire la pelle. Hanno anche proprietà antinfiammatorie. L’acido stearico aiuta anche a guarire i danni della pelle migliorandone la morbidezza e l’elasticità. L’acido oleico favorisce la penetrazione degli altri principi attivi nella pelle. Tuttavia, alcune ricerche suggeriscono che l’acido oleico può anche interrompere la funzione della barriera cutanea.

2. CLA (Acido Linolenico Coniugato): Il CLA ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche e può aiutare a trattare vari disturbi della pelle. Può anche aiutare a ridurre le rughe.

3. Acido palmitoleico (Omega-7): L’acido palmitoleico è un altro componente fondamentale della nostra pelle. Ha potenti proprietà antinfiammatorie che favoriscono la guarigione delle ferite.

4. Acido palmitico: Questo acido protegge la barriera lipidica della pelle. Inoltre rende la pelle più liscia.

5. Acidi alfa-linolenico (Omega-3) e linoleico (Omega-6): Questi sono bilanciati in modo ottimale in un rapporto quasi 1:1. Questi acidi grassi essenziali contribuiscono all’integrità strutturale della pelle e alla funzione barriera. Possono anche influenzare eventuali risposte infiammatorie e immunologiche. Questi acidi si trovano anche per schiarire la pigmentazione della pelle indotta dalle radiazioni UV.

6. Vitamine:

  • Vitamina A: Aiuta a sviluppare proteine, cellule della pelle elastiche e sane. Rinforza anche il tessuto cutaneo e lo rende sodo e giovane. Supporta anche la sostituzione quotidiana delle cellule della pelle.
  • Vitamina D: Aiuta a riparare la pelle e protegge la pelle dai radicali liberi. Può anche avere effetti fotoprotettivi.
  • Vitamina K: Aiuta a migliorare il tono e la consistenza della pelle. Può anche accelerare la guarigione delle ferite.
  • Vitamina E: Ripara la pelle e inverte i danni dei radicali liberi. Può anche idratare la pelle.

Questa composizione di sego offre molteplici benefici per la pelle. Li discutiamo nella sezione seguente.

Quali sono i benefici del sego per la pelle?

1. Può aiutare a trattare la pelle secca

Gli oli naturali del sego possono aiutare a idratare la pelle. Si assorbono rapidamente e riducono la secchezza cellulare. Non ostruiscono i pori e non ungono la pelle. Il sego è adatto sia per i tipi di pelle secca che grassa. Tuttavia, la ricerca è limitata in questo senso.

Gli effetti del sego durano a lungo e non devono essere applicati più di una volta al giorno.

2. Può far sembrare la pelle più giovane

La vitamina E nel sego è molto benefica per l’invecchiamento della pelle. Le sue proprietà antiossidanti proteggono la pelle dall’esposizione ai raggi UV e riducono i danni associati. Il sego combatte anche i danni dei radicali liberi e può ridurre la formazione di linee sottili e rughe. Può anche rendere la pelle molto morbida con l’uso quotidiano.

È stato anche dimostrato che la vitamina E protegge il collagene dalla rottura.

3. Può essere buono per la pelle a tendenza acneica

Le caratteristiche antibatteriche, antinfiammatorie e riparatrici del sego lo rendono ideale per la pelle a tendenza acneica. Tuttavia, mancano ricerche concrete al riguardo.

4. Può combattere le infezioni della pelle

La vitamina D nel sego può promuovere la produzione di geni peptidici antimicrobici che aiutano a combattere le infezioni virali della pelle. Il sego allevato ad erba contiene CLA. Il CLA sembra avere caratteristiche antitumorali e può aiutare a ridurre il rischio di tumori della pelle.

5. Può essere compatibile con la biologia delle cellule della pelle umana

Il sego può essere compatibile con la biochimica delle nostre cellule. Il sego utilizzato per la cura della pelle ha un rapporto di grassi saturi del 50-55%, il che lo rende potenzialmente più adatto alla pelle umana.

Questi sono i pochi importanti vantaggi del sego. Ma devi anche essere consapevole dei suoi effetti collaterali prima di iniziare a usarlo.

Usare il sego sulla pelle: precauzioni ed effetti collaterali

  • Problemi di impurità

La purezza delle parti animali da cui viene estratto il sego è una considerazione importante. Anche la dieta di tali animali gioca un ruolo nella purezza del sego. È una bella sfida saperlo, a meno che tu non stia procurando il sego da un prodotto approvato dalla FDA.

  • Non esente da crudeltà

Il sego è grasso animale. Viene estratto da un animale morto. Questo può essere scoraggiante per gli amanti degli animali. La domanda di cosmetici cruelty-free è in aumento, per ragioni etiche e ambientali.

  • Odore sgradevole

Sebbene il grasso in sé non abbia odore, parte del muscolo dell’animale e altri tessuti potrebbero entrare nella pelle si mescolano durante la lavorazione. Ciò potrebbe rendere il prodotto finito un odore terribile.

  • Problemi di stabilità

Il sego non è stabile. Passa attraverso molte procedure di produzione, incluso il riscaldamento, prima di essere reso disponibile come prodotto finito. Pertanto, tali prodotti possono mancare di consistenza nel colore, nell’aspetto e nell’odore.

Conclusione

Il sego può essere utilizzato per una varietà di scopi. Può essere utilizzato come crema idratante per tutto il corpo, crema viso antietà e antiacne, lozione per bambini, soluzione per scottature solari o dermatite da pannolino, crema idratante per le labbra o per aiutare a sbiadire cicatrici e smagliature.

Tuttavia, la ricerca sui suoi benefici per la pelle è molto limitata. Puoi ancora usare il sego per la cura della pelle e osservare i risultati. Ma attenzione ai suoi potenziali rischi.

Fonti

Articoli consigliati

  • Acido citrico per la pelle: benefici, usi ed effetti collaterali
  • In che modo l’acido alfa-lipoico apporta benefici alla tua pelle?
  • Acido succinico per la pelle
  • Acido ferulico per la pelle: utilizzo, benefici ed effetti collaterali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here