spot_img
More
    spot_img
    HomeMondoRussia e Ucraina conducono attacchi aerei su più città mentre la guerra...

    Russia e Ucraina conducono attacchi aerei su più città mentre la guerra si intensifica

    -

    La Russia afferma che sei morti negli attacchi di Kiev, mentre gli attacchi russi contro l’Ucraina uccidono una persona a Kharkiv.

    Attacco a Kiev
    Una casa privata distrutta da un attacco missilistico russo notturno nella regione di Kiev in Ucraina il 23 giugno 2024 [Handout/State Emergency Service of Ukraine/AFP]

    Russia e Ucraina si sono scambiate attacchi che hanno provocato vittime durante la notte e fino a domenica, dicono i funzionari di entrambe le parti.

    Almeno cinque persone sono state uccise, tra cui tre bambini, nell’attacco ucraino in Crimea domenica, secondo il ministero della Difesa russo, che ha affermato che la fornitura di missili ha reso gli Stati Uniti responsabili dell’attacco.

    Una persona è stata uccisa e altre dieci ferite dagli attacchi russi sulla città orientale dell’Ucraina di Kharkiv, ha detto il governatore regionale Oleh Synehubov.

    L’attacco ucraino alla penisola di Crimea occupata dalla Russia è stato condotto con cinque missili ATACMS (Esercito Tattico Missile System) forniti dagli Stati Uniti, ha affermato il ministero della Difesa russo. Si aggiungeva che quattro erano stati abbattuti e che un quinto era esploso a mezz’aria. Il ministero ha affermato che gli specialisti statunitensi avevano impostato le coordinate di volo dei missili sulla base delle informazioni provenienti dai satelliti spia statunitensi. Non c’è stata alcuna risposta da parte degli Stati Uniti, che hanno iniziato a fornire missili all’Ucraina all’inizio di quest’anno.

    Il filmato trasmesso dalla televisione di stato russa mostrava persone che scappavano da una spiaggia e alcune persone venivano portate via dai lettini.

    Le autorità della Crimea hanno affermato che frammenti di missili sono caduti vicino a una spiaggia nella parte nord della città di Sebastopoli.

    La Russia ha annesso la Crimea nel 2014, anche se la maggior parte del mondo considera ancora il territorio parte dell’Ucraina.

    Separatamente, nella regione di Belgorod, il governatore Vyacheslav Gladkov ha detto su Telegram che una persona è stata uccisa e tre ferite dopo che i droni ucraini hanno colpito la città russa di Graivoron.

    Almeno 30 droni sono stati distrutti nella regione occidentale russa di Bryansk, che confina con l’Ucraina, ha detto su Telegram il governatore Alexander Bogomaz. Non è stato segnalato alcun danno.

    I sistemi di difesa aerea russi hanno anche distrutto i droni sulla regione di Smolensk, ha detto su Telegram Vasily Anokhin, governatore della regione nella Russia occidentale.

    Attacco di Charkiv

    In Ucraina, il governatore di Kharkiv ha affermato che l’attacco russo ha preso di mira le infrastrutture civili, provocando domenica la morte di una persona.

    “Gli occupanti hanno condotto attacchi contro le infrastrutture civili di Kharkiv”, ha scritto Synehubov su Telegram, aggiungendo che gli attacchi sembravano essere stati condotti con bombe plananti.

    Il governatore ha detto che ci sono state vittime in due distinti luoghi dello sciopero in città, tra cui due adolescenti. Due delle vittime ferite erano in “gravi condizioni”, ha aggiunto.

    Le forze russe hanno tentato di avanzare a Kharkiv, ma non sono riuscite a fare progressi significativi durante gli attacchi più recenti.

    Inoltre, secondo il capo dell’amministrazione regionale, due persone sono rimaste ferite e decine di edifici residenziali e di altro tipo sono stati danneggiati durante l’attacco missilistico russo su Kiev durante la notte.

    Dei tre missili lanciati dalla Russia, i sistemi di difesa aerea ucraini ne hanno distrutti due sulla regione di Kiev, ha detto il comandante dell’aeronautica ucraina Mykola Oleshchuk sull’app di messaggistica Telegram.

    La caduta di detriti ha ferito due persone che non hanno avuto bisogno di ricovero in ospedale, ha detto su Telegram Ruslan Kravchenko, capo dell’amministrazione della regione di Kiev. Ha aggiunto che sono stati danneggiati sei edifici residenziali a più piani, più di 20 case private, una stazione di servizio e una farmacia.

    Nel frattempo, le forze ucraine hanno distrutto strutture di droni aerei nella regione russa meridionale di Krasnodar, ha riferito la sua marina su Telegram.

    Le immagini satellitari hanno confermato la distruzione di depositi di stoccaggio, strutture di addestramento e punti di controllo per i droni nella regione, che si trova a est della penisola di Crimea, ha affermato, pubblicando foto come prova.

    Bombe guidate

    Sabato, le bombe guidate di Mosca hanno distrutto un condominio nella seconda città più grande dell’Ucraina, uccidendo tre persone, ferendone 52 e spingendo il presidente Volodymyr Zelenskyy a chiedere maggiore aiuto per affrontare la crescente minaccia di tali armi.

    “Questo terrore russo attraverso le bombe guidate deve essere fermato e può essere fermato”, ha scritto Zelenskyj su Telegram. “Abbiamo bisogno di decisioni forti da parte dei nostri partner per permetterci di fermare i terroristi russi e l’aviazione militare russa proprio dove si trovano”.

    Più tardi, nel suo discorso video notturno, Zelenskyy ha affermato che le forze russe hanno utilizzato più di 2.400 bombe guidate su obiettivi ucraini solo nel mese di giugno, di cui circa 700 puntate su Kharkiv.

    La Russia ha fatto sempre più affidamento su bombe guidate relativamente economiche, sganciate a distanza e che comportano meno rischi per le sue forze nella guerra in Ucraina.

    Decisioni sulle armi nucleari

    Samual Ramani del Royal United Services Institute ha detto ad Al Jazeera da Londra che la Russia ha sorpreso il mondo intensificando i suoi attacchi in primavera ed estate, piuttosto che in inverno.

    “L’ipotesi prevalente in Occidente era che i russi ripetessero gli attacchi sferrati nell’inverno del 2022 e nell’inverno del 2023”, ha affermato. “Ma non lo hanno fatto e hanno colto tutti di sorpresa.”

    Domenica, Andrei Kartapolov, capo della commissione per la difesa della Camera bassa del parlamento russo, ha detto all’agenzia di stampa statale RIA che il suo paese potrebbe ridurre il tempo decisionale previsto dalla politica ufficiale per l’uso delle armi nucleari.

    “Se vediamo che le sfide e le minacce aumentano, significa che possiamo correggere qualcosa [the doctrine] riguardo ai tempi dell’uso delle armi nucleari e alla decisione di farne questo uso”, ha detto Kartapolov alla RIA.

    La dottrina nucleare russa del 2020 stabilisce quando il suo presidente prenderebbe in considerazione l’uso di un’arma nucleare: in generale come risposta a un attacco che utilizza armi nucleari o altre armi di distruzione di massa o armi convenzionali “quando l’esistenza stessa dello Stato è messa in pericolo”.

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts