Recensione Triumph Tiger 1200 del 2024 | Primo sguardo

0
54

Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024

Triumph Motorcycles ha annunciato i modelli Triumph Tiger 1200 GT Explorer e Tiger 1200 Rally Explorer 2024, che includono ulteriori perfezionamenti al motore, maggiore comfort ed ergonomia, migliore altezza in curva, altezza della sella ridotta con riduzione attiva del precarico di serie e nuovi colori. I modelli GT Pro e Rally Pro non saranno disponibili nel mercato statunitense per il 2024.

Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024

Alla presentazione delle nuove moto, James Wood, Global Product Marketing Manager di Triumph, ha affermato che, analogamente alle recenti modifiche apportate alla linea Tiger 900, per quanto riguarda la Triumph Tiger 1200 del 2024, l’azienda è “costantemente alla ricerca di modi per migliorare e perfezionare le nostre bici cercando sempre di renderle migliori per i nostri ciclisti.

Correlato: Recensione Triumph Tiger 900 del 2024 | Primo giro

La linea Tiger 1200 presenta ancora il triplo in linea trasversale raffreddato a liquido con DOHC e 4 valvole per cilindro e un albero motore T-plane con un ordine di accensione 1-3-2. La sequenza di accensione irregolare conferisce al motore la sensazione e la risposta trattabile di un Twin basso e il carattere sportivo di un Triple dalla gamma media alla linea rossa. Nella nostra recensione della Tiger 1200 GT Pro del 2023, il banco prova Jett Tuning ha mostrato 130,2 CV a 9.100 giri al minuto e 81,8 libbre di coppia a 7.000 giri al minuto alla ruota posteriore attraverso la trasmissione finale dell’albero della bici.

Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024

Quando è stato chiesto alla presentazione se Triumph avesse considerato di cambiare la configurazione del motore, Wood ha detto che il T-plane è stata una “decisione molto coscienziosa… per il carattere in più che ti dà e per la trattabilità extra che ti dà a bassi regimi”.

“Questo è assolutamente qualcosa che amiamo di questa bici e qualcosa che sappiamo che anche i clienti amano di questa bici”, ha detto. “Quindi non è mai stata un’opzione da cambiare in qualcos’altro. È davvero un bel motore, soprattutto per la guida in stile avventuroso.

Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024

Per il modello 2024, Triumph ha apportato ulteriori modifiche all’albero motore, al rotore dell’alternatore e al bilanciatore per aumentare l’inerzia del motore, oltre ad alcune modifiche associate alla calibrazione del motore, il tutto con l’obiettivo di un’erogazione della coppia ai bassi regimi più fluida e precisa. Triumph afferma che i clienti saranno in grado di percepire la maggiore fluidità durante l’accelerazione o la decelerazione, soprattutto a basse velocità, e che un design aggiornato della frizione creerà un innesto più fluido quando si passa alla prima marcia.

Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 Rally Explorer del 2024

Entrambi i modelli Triumph Tiger 1200 Explorer sono ancora dotati di componenti frenanti Brembo Stylema, con doppie pinze anteriori radiali monoblocco a 4 pistoncini che si fissano su dischi flottanti da 320 mm e una pinza posteriore a 1 pistoncino e disco da 298 mm. L’ABS in curva è di serie, così come il controllo della trazione in curva. Il sistema di sospensioni semiattive Showa dispone di modalità di smorzamento On-Road e Off-Road, con nove impostazioni che vanno da Sport a Comfort all’interno di ciascuna modalità, oltre alla regolazione automatica del precarico posteriore. La corsa è di 7,9 pollici anteriore e posteriore. La Tiger 1200 Rally Explorer monta ruote a raggi tubeless (anteriore da 21 pollici, posteriore da 18 pollici) e la GT Explorer è dotata di ruote in alluminio pressofuso (anteriore da 19 pollici, posteriore da 18 pollici).

Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024

Il sedile su entrambe le moto è stato ridisegnato con un profilo più piatto, offrendo più spazio per il pilota, e il sedile basso accessorio riduce l’altezza del sedile di 0,8 pollici da 33,5 pollici a 32,7 pollici sulla GT Explorer e da 34,5 pollici a 33,7 pollici su. l’esploratore del rally. L’altezza della sella è ridotta di ulteriori 0,78 pollici dalla nuova funzione Active Preload Reduction, che è stata rivelata nell’agosto 2023 e offre al pilota maggiore sicurezza riducendo il precarico della sospensione posteriore mentre la Tiger 1200 rallenta fino a fermarsi semplicemente premendo il pulsante “Home” sullo switch cube per un secondo.

Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024

Correlato: Triumph annuncia la riduzione attiva del precarico per la gamma Tiger 1200

L’altezza in curva del modello Triumph Tiger 1200 GT Explorer è stata aumentata alzando la posizione delle pedane e avvicinandole alla moto, ed è stata inoltre introdotta una leva della frizione più lunga, offrendo maggiore spazio per le dita del pilota, aggiungendo ulteriore comfort soprattutto su viaggi più lunghi.

Il pacchetto tecnologico Tiger 1200 Explorer include il sistema radar Triumph Blind Spot, strumentazione TFT da 7 pollici con sistema di connettività My Triumph integrato, Shift Assist, manopole e sedili riscaldati, monitoraggio della pressione dei pneumatici, Hill Hold e un sistema senza chiave che include accensione, sterzo serratura e tappo del carburante.

Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024
Triumph Tiger 1200 GT Explorer del 2024

Entrambe le varianti dei modelli Triumph Tiger 1200 Explorer saranno disponibili con nuovi colori per il 2024. La GT Explorer sarà disponibile in Carnival Red, così come le precedenti opzioni Snowdonia White e Sapphire Black. Il prezzo parte da $23.795. Il Rally Explorer sarà disponibile nelle nuove opzioni Matte Sandstorm e Jet Black, oltre al popolare Matte Khaki. Il prezzo parte da $24.895.

Per ulteriori informazioni visitare il sito web di Triumph Motorcycles.

Scopri altre nuove bici inCavaliere‘s Guida all’acquisto di motociclette 2024