Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quali creme, unguenti e lozioni trattano i sintomi dell’herpes zoster?

Quali creme, unguenti e lozioni trattano i sintomi dell’herpes zoster?

0
10

Creme per il dolore e la gestione dell’herpes zoster

L’herpes zoster è una riattivazione del virus che causa la varicella, chiamato varicella-zoster. Dopo che ti sei ripreso dalla varicella, questo virus può rimanere dormiente o inattivo nel tuo corpo per decenni prima di riattivarsi.

Il suo sintomo caratteristico è un’eruzione cutanea su un lato del corpo. Il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) dice che questa eruzione cutanea appare più comunemente come una striscia intorno al busto.

L’herpes zoster non ha una cura. Ma i medici spesso prescrivono farmaci antivirali per ridurne la durata e ridurne la gravità.

Trattamenti topici come creme, unguenti e lozioni possono aiutarti a gestire l’irritazione e il prurito. Possono anche aiutare a gestire il dolore nervoso persistente chiamato nevralgia posterpetica (PHN). Alcuni trattamenti topici sono disponibili al banco. Per altri, avrai bisogno di una prescrizione da un medico.

Ecco una panoramica delle creme e di altri trattamenti topici disponibili per l’herpes zoster.

Qual è la differenza tra crema, lozione e unguento?

Unguenti, lozioni e creme sono tre tipi di sostanze che puoi applicare sulla pelle per aiutare a gestire l’herpes zoster.

Questi argomenti sono simili, ma ci sono lievi differenze nella loro composizione. La differenza principale è la quantità di acqua e olio che contengono.

Secondo questo primer del 2016, le creme sono composte da parti circa uguali di olio e acqua e spesso hanno proprietà idratanti. Sono più densi delle lozioni ma più sottili degli unguenti.

Le lozioni sono simili alle creme, ma sono composte principalmente da acqua. Hanno meno olio e hanno una consistenza più sottile. Poiché sono più sottili, la tua pelle li assorbe più rapidamente. Alcune lozioni sono prive di olio.

Gli unguenti sono i più densi dei tre. Sono fatti per rimanere sulla pelle invece di essere assorbiti immediatamente. Gli unguenti sono costituiti da almeno l’80 percento di olio.

I topici non sostituiscono le cure mediche

I prodotti topici possono aiutarti a gestire i sintomi. Ma non sostituiscono un trattamento medico adeguato.

È importante visitare il medico se si ha a che fare con l’herpes zoster. Il medico può prescrivere farmaci antivirali e altri farmaci che possono ridurre la durata dell’infezione e aiutarti a evitare gravi complicazioni.

Quali creme sono disponibili per l’herpes zoster?

Le seguenti creme possono aiutarti a gestire i sintomi dell’herpes zoster.

Crema e cerotti alla lidocaina

La lidocaina 5% è un farmaco da prescrizione. Questo Studio 2017 suggerisce che è uno dei trattamenti meglio tollerati per la PHN.

La PHN è una complicazione del fuoco di Sant’Antonio caratterizzata da dolore ai nervi a lungo termine dopo la scomparsa dell’eruzione cutanea. Lo dice il CDC Dal 10 al 18 per cento delle persone sperimenta la PHN dopo l’herpes zoster.

La lidocaina viene spesso somministrata in cerotti. Lo studio collegato sopra rileva che è possibile applicare fino a 3 patch in una finestra di 12 ore.

Capsaicinacrema

La capsaicina è la sostanza chimica presente nei peperoncini piccanti che li rende piccanti. La crema di capsaicina può desensibilizzare le fibre nervose e potenzialmente aiutare con PHN. Puoi ottenerlo da banco (OTC) o con prescrizione medica.

Secondo questo recensione 2016, i cerotti e le creme alla capsaicina non sono generalmente raccomandati come trattamento di prima linea per la PHN. Questo perché possono causare effetti collaterali come bruciore o bruciore.

Il Studio 2017 nella sezione precedente indica che la crema allo 0,075% di capsaicina può essere applicata quattro volte al giorno.

Miscela eutettica di crema di anestetici locali (EMLA).

La crema EMLA è un farmaco da prescrizione composto da un rapporto 1 a 1 del 2,5% di lidocaina e del 2,5% di prilocaina.

Un caso di studio del 2018 su una persona ha scoperto che la crema EMLA può rappresentare un’alternativa efficace alla crema di lidocaina per il trattamento della PHN in persone con situazioni speciali come l’insufficienza renale. Tuttavia, non ci sono molte ricerche disponibili sulla sua efficacia. La maggior parte delle ricerche esistenti risale agli anni ’80 e ’90.

Un medico può darti istruzioni specifiche su come usare la crema EMLA.

Creme antibiotiche per uso topico

Le creme antibiotiche per uso topico come la mupirocina o la soframicina possono aiutare a prevenire l’infezione batterica attorno a un’eruzione cutanea da fuoco di Sant’Antonio. Questi antibiotici sono disponibili solo su prescrizione medica. Un medico o un farmacista possono consigliare con quale frequenza applicarli.

Altri topici per l’herpes zoster

Altre soluzioni topiche che possono aiutarti a gestire i sintomi del fuoco di Sant’Antonio includono:

Lozione alla calamina

La lozione alla calamina è un farmaco da banco che il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie dice che può aiutare ad alleviare il prurito. Puoi applicare uno strato sottile di lozione sulle vesciche. Cerca di non metterne così tanto da formare una crosta sulla pelle.

Dimetilsolfossido liquido (DMSO) e idoxuridina

L’idoxuridina è un farmaco antivirale approvato in Europa per il trattamento dell’herpes zoster.

Una pubblicazione del 2015 ha suggerito che l’applicazione frequente dal 5 al 40% di idoxuridina disciolta in DMSO può accelerare il tempo di guarigione dell’herpes zoster. Tuttavia, negli Stati Uniti, l’idoxuridina è approvata dalla FDA solo per il trattamento della cheratite, un’infezione da virus dell’herpes simplex della cornea dell’occhio.

La soluzione di Burow

La soluzione di Burow, o acetato di alluminio, è un astringente da banco. Gli astringenti hanno un effetto protettivo contro la pelle infiammata e irritata.

C’è una quantità limitata di prove che la soluzione di Burow può aiutare a curare l’herpes zoster, ma è possibile che possa aiutare a lenire le vesciche.

Puoi provare ad applicare una soluzione di acetato di alluminio al 5% per circa 30-60 minuti alla volta.

Soluzione salina

Bagnare le vesciche in una soluzione salina più volte al giorno può aiutare a ridurre l’infiammazione. In seguito puoi coprire le vesciche con una benda antiaderente per evitare che altre persone entrino in contatto con le vesciche.

Aloe e altre terapie topiche botaniche

L’aloe vera ha effetti antivirali. UN studio 2016 trovato prove che inibisce la crescita del virus herpes simplex di tipo 1.

Non è chiaro se il gel di aloe vera sia efficace nel trattamento dell’herpes zoster, ma alcune persone riferiscono aneddoticamente che aiuta con arrossamenti e infiammazioni.

In un case report del 2021, una persona ha mostrato un miglioramento sostanziale dopo l’applicazione di una formulazione botanica topica che includeva:

  • melissa
  • Erba di San Giovanni
  • Ginseng siberiano
  • lavanda inglese
  • liquirizia
  • pianta di brocca viola
  • gel versabase (contenente aloe vera)

Precauzioni per l’uso di una crema topica per l’eruzione cutanea da fuoco di Sant’Antonio

Quando si utilizza una crema topica, è importante seguire le istruzioni del medico o le istruzioni sulla confezione. Questo dovrebbe aiutarti a evitare effetti collaterali indesiderati.

L’applicazione di topici troppo a lungo o troppo spesso può causare irritazioni cutanee o effetti collaterali ancora più gravi.

La lidocaina topica può causare effetti collaterali come:

  • forte bruciore, bruciore, irritazione
  • gonfiore o arrossamento

  • confusione
  • lividi
  • sensazione di temperatura insolita
  • prurito
  • cambiamenti nel colore della pelle
  • lividi o porpora

Dove trovare creme e altri farmaci topici per l’herpes zoster

Alcune soluzioni topiche per l’herpes zoster sono disponibili solo su prescrizione medica. Puoi trovarne altri OTC.

I farmaci da banco non richiedono l’approvazione di un farmacista. Puoi acquistarli online, nelle farmacie e in altri luoghi che vendono farmaci.

Cosa fare se pensi di avere l’herpes zoster

Se sospetti di avere l’herpes zoster, è importante visitare un operatore sanitario il prima possibile. Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), il trattamento dell’herpes zoster entro le prime 72 ore offre le migliori possibilità di ridurre al minimo complicazioni come il dolore ai nervi.

I farmaci antivirali o altri farmaci disponibili solo su prescrizione medica possono ridurre la durata del fuoco di Sant’Antonio o ridurne la gravità.

Cosa fare se si ha dolore o disagio persistente dopo aver usato creme topiche per l’herpes zoster

Se una crema o un altro topico non riduce il dolore, è una buona idea visitare di nuovo il medico. Potrebbero consigliarti di provare un altro trattamento come la crema alla capsaicina invece della lidocaina.

Se un prodotto peggiora i sintomi, è importante interrompere immediatamente l’assunzione.

Potresti essere in grado di ridurre i sintomi usando rimedi casalinghi mentre aspetti di vedere un operatore sanitario. Questi includono l’applicazione di un impacco freddo umido o un bagno fresco.

Scopri di più sui rimedi casalinghi per l’herpes zoster qui.

Cure mediche primarie per l’herpes zoster

L’AAD suggerisce che il trattamento dell’herpes zoster entro le prime 72 ore offre le migliori possibilità di ridurre al minimo complicazioni come il dolore ai nervi. Un medico può prescrivere farmaci come:

  • farmaci antivirali, come aciclovir o valaciclovir, per aiutare il tuo corpo a combattere il virus più rapidamente
  • farmaci antinfiammatori, come l’ibuprofene, per alleviare gonfiore e dolore
  • farmaci oppioidi, come idrocodone e tramadolo (e meno comunemente morfina), per ridurre il dolore
  • altri farmaci, come anticonvulsivanti e antidepressivi triciclici
  • antistaminici, come la difenidramina, per trattare il prurito

  • agenti paralizzanti come la lidocaina

Scopri di più sul trattamento dell’herpes zoster qui.

Alcune creme o altri farmaci topici possono aiutarti a gestire i sintomi dell’herpes zoster. Ma non sostituiscono un trattamento medico adeguato.

È fondamentale visitare un operatore sanitario per una valutazione adeguata se pensi di avere l’herpes zoster. Possono prescrivere farmaci antivirali o altri farmaci che possono ridurre le possibilità di sviluppare complicazioni a lungo termine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here