Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Quale potrebbe essere l'urto sul tuo scroto e come trattarlo

Quale potrebbe essere l'urto sul tuo scroto e come trattarlo

0
101

Un urto sullo scroto di solito non è un problema serio. Ma alcuni dossi possono essere un segno di una condizione sottostante.

Definiremo le cause di cui non dovresti preoccuparti, oltre a quelle che potrebbero giustificare un viaggio dal medico. Esamineremo anche le opzioni di trattamento per ogni causa.

Ecco una rapida panoramica delle cause che affronteremo:

Cause comuni Cause meno comuni Cause rare
foruncolo herpes genitale orchite
cisti epidermica / sebacea massa testicolare cancro ai testicoli
spermatocele calcinosi scrotale idiopatica
varicocele

Possibili cause di un urto sullo scroto

Ecco alcune delle possibili cause di un urto sullo scroto, tra cui condizioni minori e condizioni più gravi.

foruncolo

Lo scroto ha molti follicoli che contengono peli. Questi follicoli possono sperimentare brufoli per una serie di motivi, tra cui:

  • peli incarniti
  • blocco dei pori
  • accumulo di sporco e oli dovuti alla sudorazione o al non regolare bagno

I brufoli sono facili da individuare a causa dei loro sintomi riconoscibili:

  • forma irregolare e circolare
  • aspetto rossastro o scolorito
  • superficie oleosa o grassa
  • pus bianco nel mezzo delle protuberanze (punti bianchi) o punto oscurato in cui il pus si è seccato (punti neri)

I brufoli sono solo un problema minore.

Cisti sebacea

Una cisti sebacea si verifica quando l'aria, il fluido o un'altra sostanza rimangono intrappolati all'interno di una ghiandola sebacea. Queste ghiandole contengono un olio chiamato sebo che aiuta a mantenere la pelle ricoperta e protetta.

Queste cisti sono benigne e non sono motivo di preoccupazione.

spermatocele

Uno spermatocele si verifica quando una cisti cresce nell'epididimo, un tubo in ciascuno dei testicoli che contiene sperma fluido e inutilizzato. Non provoca alcun dolore, ma puoi sentire uno spermatocele come un piccolo grumo duro sotto la pelle dello scroto.

Gli spermatozoi sono innocui e non possono diventare cancerosi. Possono crescere e causare dolore, disagio e una sensazione di gonfiore nello scroto.

Condividono anche alcuni sintomi con masse testicolari cancerose. Consulta un medico per far esaminare lo scroto per assicurarti che la massa non sia cancerosa.

varicocele

Un varicocele si verifica quando una vena nello scroto si ingrandisce.

Questo tipo di anomalia delle vene si verifica solo nello scroto e più comunemente nella parte sinistra dello scroto, ma i varicoceli sono molto simili alle vene varicose che possono verificarsi nella gamba.

Di solito non vale la pena preoccuparsi, ma alcuni possono influire sulla tua fertilità.

Herpes genitale

L'herpes genitale è una malattia a trasmissione sessuale (MST) che può provocare protuberanze note come piaghe erpetiche. Queste piaghe possono diventare vesciche che si riempiono di liquido infetto, che trasuda e provoca dolore quando vengono aperte.

Esistono due tipi di herpes: HSV-1, la causa dell'herpes labiale, e HSV-2, la causa dell'herpes genitale. L'HSV-2 può essere trasmesso attraverso qualsiasi tipo di contatto sessuale orale, anale o genitale non protetto da preservativi o altri metodi di barriera. Può anche essere trasmesso attraverso qualsiasi sputo infetto, sperma dal pene o fluidi dalla vagina.

L'herpes genitale non può essere curato, ma il medico potrebbe essere in grado di offrirti trattamenti che aiutano a ridurre le epidemie o impedirne la diffusione.

Le verruche genitali e i tag della pelle genitale possono anche essere cause di protuberanze sullo scroto.

Massa scrotale o testicolare

Una massa scrotale si verifica quando hai un nodulo, un rigonfiamento o una sorta di gonfiore all'interno dello scroto.

Un certo numero di cose può causare una massa scrotale, come gonfiore da una lesione o infezione, accumulo di liquidi o un tumore non canceroso tumore. Anche le masse scrotali possono essere cancerose, quindi consulta il tuo medico il prima possibile per far esaminare e diagnosticare la massa.

orchite

L'orchite si verifica quando i testicoli si gonfiano a causa di un'infezione da virus o batteri. In genere accade a un singolo testicolo alla volta, ma può succedere a entrambi.

Ecco alcuni segni comuni di orchite:

  • gonfiore o tenerezza intorno ai testicoli
  • dolore quando fai pipì o eiaculi
  • sangue nella tua pipì o seme
  • scarico insolito dal tuo pene
  • gonfiore dei linfonodi attorno all'inguine
  • febbre

Questa condizione non è necessariamente una delle principali preoccupazioni, ma consulta il tuo medico per ricevere un trattamento per eventuali infezioni batteriche o virali per prevenire complicazioni o danni ai testicoli.

Cancro ai testicoli

Il cancro ai testicoli può capitare solo a uno o entrambi i testicoli. Di solito inizia come un piccolo tumore nelle cellule germinali che producono lo sperma all'interno dei testicoli.

Consulta subito un medico se ritieni di avere un cancro ai testicoli. Prima viene trattato, più è probabile che possa essere rimosso e interrotto dalla diffusione.

Calcinosi scrotale idiopatica

La calcinosi scrotale idiopatica (SC) è una condizione rara in cui crescono grossi protuberanze scolorite all'esterno dello scroto.

Queste lesioni possono variare da un millimetro a pochi centimetri. Di solito non causano alcun dolore o provocano alcuno sviluppo di tessuto canceroso.

Consulta il tuo medico se sei preoccupato per il loro aspetto o per escludere il cancro come causa.

Trattamento per urto sullo scroto

Ecco alcune opzioni di trattamento per ciascuna delle possibili cause di protuberanze sullo scroto.

Per un brufolo

  • Pulizia. Lavare il brufolo ogni volta che si fa il bagno e mettere olio dell'albero del tè o olio di ricino sul brufolo per pulirlo.
  • Amido di mais. Metti una miscela di amido di mais e acqua pulita sul brufolo per aiutare ad assorbire l'olio.
  • Crema antibatterica Applicare una crema antibatterica come Neosporin o unguento sul brufolo per uccidere l'accumulo di funghi e batteri.

Per una cisti sebacea

  • Drenaggio. Un medico può drenare la cisti per impedirle di ingrandirsi.
  • Rimozione chirurgica permanente. Un medico può tagliare la cisti con un bisturi o utilizzare un laser per drenare la cisti e rimuovere i resti in un altro appuntamento.

Per uno spermatocele

  • Drenaggio. Un medico può drenare lo spermatocele con un ago o inserire un agente irritante che impedisce al liquido di accumularsi nuovamente.
  • Rimozione chirurgica permanente. Un medico può rimuovere lo spermatocolo con un bisturi o tecniche laser.

Per un varicocele

  • Bloccaggio chirurgico o legatura. Un medico può bloccare o legare il vaso sanguigno interessato per consentire il normale flusso sanguigno.
  • Inserimento di un catetere. Un medico può inserire un catetere nel vaso interessato per consentire il normale flusso sanguigno.

Per l'herpes genitale

  • Farmaci antivirali. Un medico può prescrivere farmaci antivirali per controllare le epidemie.
  • Pulizia regolare durante le epidemie. Quando fai il bagno, presta particolare attenzione all'area dello scroto durante le epidemie.

Per una massa testicolare

  • Antidolorifici. Un medico può prescrivere antidolorifici per dolore e disagio.
  • Rimozione chirurgica. Un medico può rimuovere la massa con un bisturi o tecniche laser.
  • Orchiectomia (rimozione del testicolo). Per i casi più gravi, un medico può rimuovere il testicolo.

Per l'orchite

  • Antibiotici. Un medico può prescrivere antibiotici per l'orchite batterica.
  • Farmaci antivirali. Un medico può prescrivere farmaci antivirali per l'orchite virale.
  • Campione di urina o sperma. Un medico può richiedere un campione di urina o di seme per una diagnosi STI.

Per il cancro ai testicoli

  • Rimozione chirurgica. Un medico può rimuovere chirurgicamente il tumore.
  • Radiazioni o chemioterapia. Un medico può raccomandare radiazioni o chemioterapia per uccidere le cellule tumorali.

Per calcinosi scrotale

  • Rimozione chirurgica. Un medico può rimuovere chirurgicamente le lesioni.

Quando vedere un dottore

Se necessario, verrà eseguito un medico test di imaging per guardare più da vicino i dossi. Oppure eseguono una biopsia (campione di tessuto) dall'urto o dall'interno dello scroto per verificare la presenza di cellule cancerose o altri tessuti infetti. Possono anche richiedere un campione di urina o di seme.

Consulta immediatamente il medico se noti uno dei seguenti sintomi insieme a protuberanze sullo scroto:

  • intenso dolore o disagio nello scroto
  • scarico anomalo dal tuo pene
  • dolore quando fai pipì o eiaculi
  • sangue nella pipì o nello sperma
  • nausea
  • vomitare
  • febbre
  • brividi
  • perdita di peso anormale

L'asporto

Un urto sullo scroto di solito non è molto di cui preoccuparsi.

Ma consulta il tuo medico se stai riscontrando sintomi spiacevoli, dolorosi o distruttivi o se hai dubbi sul fatto che l'urto sia canceroso o abbia complicazioni a lungo termine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here