Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi usare l'olio di cocco per curare la vaginosi batterica?

Puoi usare l'olio di cocco per curare la vaginosi batterica?

0
351

L'olio di cocco non è raccomandato per BV

La vaginosi batterica (BV) è un'infezione vaginale comune. È causato da una crescita eccessiva di batteri. In alcuni casi potresti essere in grado di trattare BV con rimedi casalinghi, ma non tutti i rimedi domestici funzioneranno.

Un rimedio casalingo a quello non è raccomandato è l'olio di cocco.

L'olio di cocco ha proprietà antifungine, antibatteriche e antinfiammatorie, ma la ricerca non ne supporta l'uso come trattamento BV. L'olio di cocco è ricco di acidi grassi a catena media. Ciò significa che non si dissolve immediatamente nella tua vagina.

L'olio di cocco è anche un emolliente, il che significa che blocca l'umidità ovunque venga applicato. Ciò può creare un terreno fertile per i batteri, compresi i batteri responsabili di BV. Per questo motivo, l'olio di cocco può effettivamente peggiorare i sintomi della BV se applicato sulla vagina.

Continua a leggere per saperne di più sull'olio di cocco, su cosa potrebbe essere utilizzato e su altri rimedi casalinghi che puoi utilizzare per trattare BV.

Effetti dell'olio di cocco sui batteri

L'olio di cocco ha dimostrato effetti antimicrobici su diversi tipi di batteri, tra cui E. coli e batteri che causano infezioni da stafilococco.

BV, tuttavia, è spesso causata dai batteri Gardnerella vaginale. E l'attuale ricerca medica non ha dimostrato che l'olio di cocco può uccidere o prevenire la diffusione di questi batteri.

Effetti antifungini dell'olio di cocco

L'olio di cocco ha dimostrato proprietà antifungine ed è efficace nell'uccidere i ceppi di Candida fungo, la cui crescita eccessiva provoca infezioni da lieviti.

È facile scambiare BV per un'infezione da lievito. In effetti, circa il 62 percento delle donne con BV all'inizio fa proprio questo. Tuttavia, nonostante abbiano sintomi simili, le infezioni da BV e da lievito sono condizioni molto diverse con diversi fattori di rischio, cause e trattamenti.

Mentre l'olio di cocco può essere un trattamento efficace per le infezioni da lieviti, non è un trattamento provato o addirittura raccomandato per BV.

L'olio di cocco non è un trattamento BV efficace

Nonostante le sue proprietà antifungine, antibatteriche e antinfiammatorie, l'olio di cocco non è un trattamento efficace per BV. In effetti, l'olio di cocco può effettivamente aggravare i sintomi.

Altri trattamenti alternativi

L'olio di cocco potrebbe non essere raccomandato per il trattamento di BV, ma ci sono altri rimedi casalinghi che puoi provare, tra cui:

  • aglio
  • olio dell'albero del tè
  • Yogurt
  • probiotici
  • perossido di idrogeno
  • acido borico

Ulteriori informazioni su questi e altri rimedi domestici per la vaginosi batterica.

Potrebbe essere necessario provare alcuni rimedi casalinghi prima di trovare quello che funziona. Ogni rimedio funziona in modo diverso per ogni persona. Assicurati di consultare il tuo medico prima di provare i rimedi casalinghi, soprattutto se sei incinta.

Quando cercare aiuto

Parlate con il vostro medico se i rimedi domestici che state usando per curare la BV non funzionano. Non trattata, BV può aumentare il rischio di contrarre un'infezione a trasmissione sessuale (STI).

Se sei incinta, la BV non trattata può anche aumentare il rischio di complicanze della gravidanza, inclusa la nascita pretermine.

Il medico confermerà la diagnosi attraverso un esame visivo. Probabilmente prenderanno anche un tampone vaginale che può essere testato in un laboratorio per la presenza di batteri.

Trattamenti medici

Dopo aver ricevuto una diagnosi ufficiale, il medico può raccomandare uno dei due antibiotici:

  • metronidazole (Flagyl)
  • clindamicina

Entrambi questi antibiotici possono essere assunti per via orale o applicati localmente sotto forma di crema o gel da prescrizione. Gli effetti collaterali comuni per questi antibiotici includono:

  • nausea
  • vomito
  • mal di stomaco
  • prurito vaginale

Il metronidazolo può portare un ulteriore effetto collaterale di un gusto metallico in bocca e una sensazione sfocata sulla lingua. Questi trattamenti possono richiedere fino a sette giorni per avere effetto.

Il medico può consigliare di astenersi dal sesso durante il trattamento. Potrebbero anche consigliarti di indossare biancheria intima di cotone traspirante per la durata del periodo in cui sei sotto l'antibiotico.

È essenziale assumere l'intera durata prescritta dell'antibiotico, anche se i sintomi si fermano prima di quel momento. Potresti prendere in considerazione l'assunzione di probiotici mentre tratti BV con antibiotici per ridurre il rischio di ulteriori complicazioni, come un'infezione da lievito. Valuta di aggiungere yogurt o altre fonti di probiotici alla tua dieta.

Dovresti anche evitare di bere alcolici durante l'assunzione di antibiotici.

Come prevenire BV

È possibile prendere provvedimenti per ridurre il rischio di ricorrenza BV. Le strategie di prevenzione includono:

  • Evita di esporre la tua vagina e la tua vulva a saponi aggressivi e non fare la doccia. Ciò contribuirà a mantenere intatto il pH naturale della tua vagina.
  • Il rischio per BV aumenta con il numero di partner sessuali che hai. Usa i preservativi, comprese le dighe dentali per il sesso orale, quando hai interazioni sessuali con un nuovo partner.

BV non è tecnicamente una STI. Puoi ottenere BV senza mai fare sesso. Ma esiste una connessione tra attività sessuale e BV.

I ricercatori non sono sicuri di come gli uomini possano diffondere la BV, ma gli uomini che hanno avuto più di un partner sessuale potrebbero avere maggiori probabilità di trasportare batteri che causano la BV sul loro pene.

La gravidanza aumenta anche il rischio per BV.

Porta via

La vaginosi batterica è un'infezione comune che molte persone sviluppano. Da tutto ciò che sappiamo finora, l'olio di cocco non è un trattamento efficace per BV. In effetti, l'uso di olio di cocco puro nella tua vagina se hai BV potrebbe peggiorare i sintomi.

I rimedi casalinghi e gli antibiotici possono essere efficaci nel trattamento dei sintomi della BV, ma è importante trovare un trattamento adatto a te. Consultare sempre il proprio medico prima di provare i rimedi casalinghi, soprattutto in caso di gravidanza.

Lasciare BV non trattata può portare a complicazioni, come un rischio maggiore di IST. Rivolgersi al proprio medico se si ritiene di poter avere BV.