Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Puoi davvero tossire un polmone?

Puoi davvero tossire un polmone?

0
78

Dopo un lungo attacco di tosse, potresti scherzarci dicendo qualcosa sulla falsariga di “Wow! Ho quasi tossito un polmone. "

È possibile tossire un polmone? Poiché la tua trachea, chiamata anche trachea, è troppo piccola per consentire a uno dei tuoi polmoni di adattarsi, la risposta è, non importa quanto violentemente tossisci, no.

Puoi tossire un polmone

Mentre è fisicamente impossibile tossire un polmone, puoi tossire su un polmone. Un articolo del 2012 sul New England Medical Journal descrive una donna che tossisce così forte che il suo polmone è stato spinto tra due delle sue costole.

Il paziente di 40 anni aveva l'asma e tossiva in modo marcato da due settimane. Apparentemente, la tosse era abbastanza vigorosa da erniare il suo polmone destro rompendo un muscolo intercostale tra due delle sue costole inferiori.

Lesioni da tosse

Anche se non hai intenzione di tossire un polmone, puoi subire altre lesioni da tosse frequente e violenta, come:

  • tossendo sangue
  • dolore muscolare
  • danni ai piccoli vasi sanguigni
  • tessuto della gola dannoso
  • costole di cracking
  • rompendo il diaframma

Tossendo sangue

La tosse prolungata può provocare sangue nei polmoni che può essere tossito. In genere appare come piccole quantità di sangue rosso vivo o catarro e saliva striati di sangue. Insieme alla tosse persistente, questo potrebbe anche essere il segno di un'infezione al petto.

Dolore muscolare

Una forte pressione viene generata ogni volta che si ha un attacco di tosse. Questa pressione può sforzare i muscoli e causare dolore. Ne consegue che una tosse prolungata può provocare dolore cronico.

Danneggiamento di piccoli vasi sanguigni

I vasi sanguigni sottili, come quelli nel naso, negli occhi e nell'ano, possono esplodere sotto la pressione della tosse violenta.

Danneggiamento del tessuto della gola

I tessuti della gola possono infiammarsi a causa di una tosse cronica. La tosse prolungata può anche portare a infezioni alla gola che possono diffondersi ad altre aree del corpo.

Costole Cracking

Sebbene una frattura costale causata da tosse cronica sia più probabile nelle persone con bassa densità ossea, può accadere a persone con normale densità ossea. Le costole che molto probabilmente si spezzano sotto la pressione della tosse sono le dalla quinta alla nonae hanno maggiori probabilità di rompersi sul lato.

Rompendo il diaframma

Quando tossisci, le costole vengono spinte verso il basso e verso l'interno. Allo stesso tempo, il diaframma viene spinto verso l'alto. La combinazione di queste azioni opposte può provocare una rottura diaframmatica.

Possibili cause di attacchi di tosse

La tosse può essere ricondotta a numerose cause. Alcune delle condizioni sottostanti che potrebbero essere la ragione della tosse potrebbero includere:

  • pertosse (pertosse)
  • asma
  • bronchite
  • bronchiectasie
  • polmonite
  • tubercolosi
  • GERD (malattia da reflusso gastroesofageo)
  • danno polmonare, ad esempio da inalazione di fumo, traumi, uso di droghe

Quando vedere il medico

Se hai una tosse inspiegabile che è presente da più di un paio di settimane, consulta il tuo medico.

Chiedi assistenza medica di emergenza se, insieme alla tosse, hai altri sintomi che suggeriscono una condizione di base. Questi sintomi potrebbero includere:

  • febbre
  • dolore al petto
  • battito cardiaco da corsa
  • respirazione difficoltosa
  • forte dolore addominale
  • sudorazione eccessiva o brividi
  • tossendo grandi quantità di sangue

Porta via

Dopo una tosse particolarmente vigorosa, ripetere la vecchia battuta sulla tosse di un polmone potrebbe farti ridere. Ma questo è tutto: uno scherzo forse divertente perché il suggerimento è così stravagante.

Non è fisicamente possibile tossire un polmone, ma ci sono diversi modi in cui la tosse violenta può ferire il tuo corpo, dalla tosse al sangue alla rottura delle costole.

Se hai avuto una tosse persistente per più di qualche settimana, chiama il medico.